Time To Lose http://www.time-to-lose.it Agenda di Eventi Concerti Spettacoli ed i migliori ristoranti ed alberghi di Treviso e provincia - Dove andare a mangiare cucina e specialità di pesce di carne e tipica della marca trevigiana Mon, 22 May 2017 06:54:54 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.6.6 Aperitivo nel Parco 2017 alla Sicilia CasaVian – 7th Edition http://www.time-to-lose.it/ristoranti-treviso/alla-sicilia-casa-vian/aperitivo-nel-parco-2017-alla-sicilia-casavian-7th-edition.html http://www.time-to-lose.it/ristoranti-treviso/alla-sicilia-casa-vian/aperitivo-nel-parco-2017-alla-sicilia-casavian-7th-edition.html#respond Mon, 22 May 2017 06:42:13 +0000 http://www.time-to-lose.it/?p=113890 Aperitivo nel Parco 2017 alla Sicilia CasaVian di Dosson; 7th Edition. Tutti i mercoledì dal 24 maggio. Sta arrivando l’estate e finalmente torna l’aperitivo del mercoledì nel nostro splendido parco. Per la serata inaugurale del 24 maggio, dopo 7 anni di servizio, ci sarà il nostro eclettico dj resident Ale G in consolle. Sarà offerto dalle 19:00 alle 20:30 un buffet con la possibilità di cenare con un piatto speciale, differente nelle varie serate, preparato a vista dai premiati chef di Osteria Casa Vian.

aperitivo-nel-parco-2017

Allestiremo inoltre per voi dei chioschi dedicati alla tipologia di drink & food:
Cocktail Bar & Pestati – Wine, Spritz & Beer bar – Buffet – Specialità cena – Angolo della Birra artigianale

La selezione musicale ricercata avrà un ruolo importante grazie ai nostri eclettici Dj Resident & Live Bands che si alterneranno durante le varie serate.
info & Tavoli:
349.8722008 / 392.0576949

prenota il tuo tavolo
Approfondisci la scheda del
Alla Sicilia Casa Vian
clicca QUI
Via santi 48 Dosson di Casier Treviso – tel. 0422.380111
info@osteriacasavian.it www.osteriacasavian.it

]]>
http://www.time-to-lose.it/ristoranti-treviso/alla-sicilia-casa-vian/aperitivo-nel-parco-2017-alla-sicilia-casavian-7th-edition.html/feed 0
Full Moon Dj Festival 2017 – Adam Beyer e Drumcode Session http://www.time-to-lose.it/eventi/full-moon-dj-festival-2017-adam-beyer-e-drumcode-session.html http://www.time-to-lose.it/eventi/full-moon-dj-festival-2017-adam-beyer-e-drumcode-session.html#respond Mon, 22 May 2017 06:34:00 +0000 http://www.time-to-lose.it/?p=113885 Full Moon Dj Festival 2017 a Jesolo. La musica e i Dj del momento sulla spiaggia del Faro di Jesolo. Adam Beyer e Drumcode session. Si scaldano i motori dell’estate jesolana e tutto è pronto per il primo grande evento in programma sull’ormai leggendaria spiaggia del Faro di Jesolo: il Full Moon Dj Festival torna a Jesolo per tutti gli appassionati di musica elettronica, domenica 2 luglio 2017 alle ore 18.00.

faro-jesolo

Quest’anno ci sarà Adam Beyer e Drumcode session: DJ svedese di fama internazionale, produttore discografico, producer di musica techno e tech house e fondatore della Drumcode Records.
La spiaggia del Faro di Jesolo è da anni location di eventi di carattere internazionale di enorme successo e ormai diventati un must per migliaia di giovani.
In questi anni grazie all’instancabile lavoro degli staff del Muretto e di Suonica events, in sinergia con l’amministrazione comunale, sono numerosi i big che hanno calcato il grande palco ai piedi del faro, da Fatboy Slim a Paul kalkbrenner e poi Moby, The Chemical Brothers, Bob Sinclair e molti, moltissimi altri.

Jesolo, rinomata località balneare dell’Alto Adriatico, è apprezzata dai turisti italiani e stranieri per la qualità della lunga spiaggia Bandiera Blu, la vivacità della sua vita notturna e le tante occasioni di divertimento tra eventi e manifestazioni, parchi tematici, attività sportive, negozi, ristoranti e discoteche.

Per informazioni: www.ilmuretto.net www.suonica.it
Spiaggia del faro – h 18
Piazzetta Faro
info e fonte: www.jesolo.it

]]>
http://www.time-to-lose.it/eventi/full-moon-dj-festival-2017-adam-beyer-e-drumcode-session.html/feed 0
Via Dei Forti – Il 24 maggio nelle fortificazioni di Cavallino Treporti http://www.time-to-lose.it/eventi/via-dei-forti-il-24-maggio-nelle-fortificazioni-di-cavallino-treporti.html http://www.time-to-lose.it/eventi/via-dei-forti-il-24-maggio-nelle-fortificazioni-di-cavallino-treporti.html#respond Mon, 22 May 2017 06:20:52 +0000 http://www.time-to-lose.it/?p=113879 Via Dei Forti ; Cavallino Treporti – Jesolo. «Il Piave mormorava, calmo e placido, al passaggio dei primi fanti il 24 maggio». A rendere speciale il litorale di Cavallino Treporti non ci sono solo gli altissimi standard dell’accoglienza turistica. Una delle unicità che lo rendono particolare è la concentrazione di fortificazioni, armonicamente distribuite nell’intero territorio comunale.

LOCANDINA_24_MAGGIO_2017

Quello che resta di un articolato sistema difensivo formato da torri telemetriche , batterie costiere, bunker, caserme, polveriere, magazzini e rifugi testimonia una storia bellica che ha attraversato più secoli, cominciata nella metà dell’ottocento e continuata poi per entrambi i conflitti mondiali.
Un libro a cielo aperto o un manuale dell’evoluzione dell’architettura militare, come ama definirlo chi lo ha studiato.

Quest’anno, per il 24 maggio data della commemorazione dell’entrata in guerra dell’Italia quel lontano lunedì alle 3:30 di più di un secolo fa, l’amministrazione comunale ha creato un evento per celebrare la restituzione delle Batterie Pisani e Amalfi dopo i lavori di recupero conservativo finalizzato al restauro e alla riorganizzazione funzionale degli ambienti interni ed esterni.
Un primo atto di valorizzazione di quello che diventerà una sorta di museo diffuso a cielo aperto.
Venite a respirare l’aria di storia che pervade la nostra Via dei Forti!

L’ingresso è gratuito.
Info e fonte; www.cavallino.info

]]>
http://www.time-to-lose.it/eventi/via-dei-forti-il-24-maggio-nelle-fortificazioni-di-cavallino-treporti.html/feed 0
Inaugurazione del Museo Nazionale Collezione Salce http://www.time-to-lose.it/eventi/inaugurazione-del-museo-nazionale-collezione-salce.html http://www.time-to-lose.it/eventi/inaugurazione-del-museo-nazionale-collezione-salce.html#respond Mon, 22 May 2017 06:12:12 +0000 http://www.time-to-lose.it/?p=113873 Inaugurazione del Museo Nazionale Collezione Salce a Treviso. Illustri Persuasioni; Capolavori Pubblicitari dalla Collezione Salce: Mostra D’apertura: Illustri Persuasioni – La Belle Epoque, da sabato 27 maggio 2017. Il progetto inaugurale del Museo nazionale Collezione Salce intende proporre un campionario di eccellenze della raccolta, connotandone in modo spettacolare la rinnovata e permanente esposizione in Treviso.

collezionesalce

Una sorta di antologia della grafica pubblicitaria per come la scelse e la conservò Nando Salce, dalla prima giovanile acquisizione del 1895 fino alla scomparsa, nel dicembre del 1962. Mai prima, infatti, si era interrotta la sua appassionata, vorace e fortunata attività di raccolta, giunta alla consistenza di oltre 25.000 pezzi e destinata per volontà testamentaria allo Stato italiano perché serva a studio e conoscenza di studenti, praticanti e amatori delle arti grafiche. La Belle Epoque è il primo di tre eventi espositivi dedicati alle eccellenze, incentrato su materiali datati tra la fine del ‘800 e la prima guerra mondiale.

Ripropone i fasti di un momento storico tra i più vivaci e innovativi dell’epoca moderna, caratterizzato da grandi trasformazioni urbane e di costume: le Esposizioni Universali, l’architettura del ferro e del vetro, la bicicletta e l’automobile, la luce elettrica, la moda per tutti, i cabaret, l’assenzio e lo champagne. Un’epoca che, nonostante le oggettive diseguaglianze e povertà, ammantò se stessa di un’esuberante joie de vivre, decorata di fiori e scintillante di luci. Un’epoca in cui, come ebbe a dire il grande Marcello Dudovich, non si poteva non avere fiducia nell’avvenire.

Un’epoca che, come noto, fu anche indiscutibilmente l’age d’or del cartellonismo, di quelle grandi immagini colorate, subito popolari e amatissime, che tappezzarono i muri delle città e sollecitarono vere e proprie manie, dalla Parigi dei café chantant fino alla provinciale Treviso del giovane Nando Salce. Ogni linguaggio artistico, in quell’epoca, si fece manifesto, a fini commerciali o anche semplicemente ideologici: dai retaggi accademici ai fitomorfismi modernisti al rigore austero e raffinatissimo delle Secessioni germaniche.

Illustri persuasioni. Capolavori pubblicitari dalla Collezione Salce
dal 8 aprile al 2 luglio 2017: La Belle Epoque
dal 14 luglio al 15 ottobre 2017: Tra le due Guerre
dal 27 ottobre 2017 al 21 gennaio 2018: Dal secondo dopoguerra ll 1962

In occasione dell’ingresso al Museo, sarà possibile visitare, volendo, la chiesa di San Gaetano, edificio dei Cavalieri Templari ricco di storia e di opere d’arte.
Importanti, tra l’altro: il cinquecentesco monumento funebre a Ludovico Marcello; la ricca quadreria; i dipinti di Giovanni Battista Canal; l’organo settecentesco di Gaetano Callido, uno degli strumenti più preziosi presenti in città.

info e fonte;
Museo Nazionale Collezione Salce
Via Carlo Alberto, 31 31100 Treviso
Tel. 39 (0)41 5222247
www.collezionesalce.beniculturali.it
pm-ven.collezionesalce@beniculturali.it

]]>
http://www.time-to-lose.it/eventi/inaugurazione-del-museo-nazionale-collezione-salce.html/feed 0
Violini Straordinari – Evento Speciale al Teatro Comunale Del Monaco http://www.time-to-lose.it/eventi/violini-straordinari-evento-speciale-al-teatro-comunale-del-monaco.html http://www.time-to-lose.it/eventi/violini-straordinari-evento-speciale-al-teatro-comunale-del-monaco.html#respond Mon, 22 May 2017 06:02:48 +0000 http://www.time-to-lose.it/?p=113869 Violini Straordinari: Martedì 23 maggio 2017 nella splendida cornice del Teatro Comunale Del Monaco di Treviso una serata di grande musica. Violini Straordinari: un evento ricco di contenuti, aperto alla città per un fine benefico rivolto all’associazione Advar – Casa dei Gelsiche, sul territorio trevigiano, supporta i malati terminali e le loro famiglie nei momenti di difficoltà.

Un concerto di musica classica durante il quale si esibiranno musicisti di fama internazionale: il violinista Maestro Matteo Fedeli, conosciuto al Mondo come L’uomo degli Stradivari”, ed il pianista Maestro Carlo Balzaretti, personalità musicale poliedrica di grande successo.
Questi prestigiosi artisti daranno voce ad un altro protagonista della serata: un pluri-centenario dalla voce suadente e romantica con tante storie da raccontare.
Il prezioso violino Guarneri 1694, costruito più di tre secoli fa dal famoso liutaio Andrea Guarneri.

La città di Treviso potrà così godere di un’esperienza magica in cui musica e storia si uniranno per trasportare il pubblico in una serata di grandi emozioni.
Ma ancora non è tutto: dall’ingresso fino al palcoscenico del Teatro il pubblico sarà invitato a seguire un percorso emozionaledi opere uniche della pittrice Beàta Kozàk che, con la rappresentazione di onde e giochi d’acqua, parlerà di sogni, amore e desideri. Temi che, riprodotti attraverso la musica ed i colori, catapulteranno lo spettatore, sin da subito, in una dimensione di completo coinvolgimento.

L’ingresso a Teatro sarà gratuito con pagamento di un biglietto consapevole(consigliato intorno ai 20€ a persona) che verrà interamente devoluto all’Associazione Advar.

info e fonte; +39 3466038293
info@violinistraordinari.it
www.violinistraordinari.it

]]>
http://www.time-to-lose.it/eventi/violini-straordinari-evento-speciale-al-teatro-comunale-del-monaco.html/feed 0
Daddy G dei Massive Attack sul palco di Suoni di Marca http://www.time-to-lose.it/eventi/suoni-di-marca/daddy-g-dei-massive-attack-sul-palco-di-suoni-di-marca.html http://www.time-to-lose.it/eventi/suoni-di-marca/daddy-g-dei-massive-attack-sul-palco-di-suoni-di-marca.html#respond Mon, 22 May 2017 05:57:34 +0000 http://www.time-to-lose.it/?p=113866 Suoni di Marca FestivalDaddy G dei Massive Attack sul Palco di Suoni di Marca il 4 agosto 2017. Appuntamento da non perdere con il Bristol Sound il 4 agosto 2017 sul palco San Marco di Suoni di Marca. Daddy G realizzerà un dj set che porterà il marchio trip-hop dei Massive Attack. Ad aprire la serata Coez: uno dei rappresentanti più apprezzati del panorama rap italiano. Il Festival Suoni di Marca torna sulle mura rinascimentali della città di Treviso, dal 20 luglio al 6 agosto, per diciotto serate di vera musica, tutte ad ingresso libero.

Daddy G, il lato dub della leggenda Massive Attack, vi condurrà alle origini del Bristol Sound, da dove tutto è partito. In origine fu il sound system Wild Bunch: siamo agli inizi degli 80’s e da Saint Pauls, sobborgo alla periferia di Bristol, Robert 3DDel Naja, Andrew MushroomVowles, Adrian TrickyThaws e Grant Daddy GMarshall sarebbero partiti alla conquista del mondo. Bomboletta in mano, turntables e microfoni accesi, uk bass, dub, r&B e hip-hop sono i colori che da Bristol rimarranno impressi per sempre nella storia della musica elettronica. Dai primi soundclashes a Safe from harm, da Mezzanine – che con Angel, Teardrop o Inertia Creeps si candida alle prime posizioni degli album più belli di sempre – fino ad arrivare a Ritual Spirit, l’ultima fatica firmata Massive Attack, ad oggi diventati vere divinità nell’Olimpo dell’elettronica mondiale. Nei periodi di pausa dei Massive, Grant Marshall, a.k.a. Daddy G, ha sempre continuato a far ballare la gente nei migliori club del mondo, con un record box sempre aggiornato. I suoi dj set sono diventati leggendari. Che ci siate rimasti sotto dai tempi di Blue Lines o soltanto grazie alla sigla di Dottor House non potete mancare perché i muri del Crash diventeranno ancora più oscuri, trascinati dal set di Daddy G nel tunnel infinito del trip-hop made in Bristol.
Coez è stata una delle maggiori rivelazioni italiane degli ultimi anni. La notorietà esplode con il suo primo album ufficiale Non erano fioriche entra direttamente in top 10, restandoci per 4 settimane. Un crossover tra rap e canzone d’autore unico in Italia che conquista le radio, la stampa (da Rolling stone a Vanity fair, da Repubblica a il Corriere della sera) ed MTV (è stato scelto come artista del mese di gennaio 2013 e sposato dal canale tematico per tutto l’anno).

Sul palco San Marco di Suoni di Marca Coez porterà il suo nuovo album Faccio un casino, uscito lo scorso 5 maggio.
Il disco ha visto il rapper-cantautore collaborare insieme a Niccolò Contessa (I Cani), coinvolto nella direzione artistica.
Faccio un casinorompe gli schemi e si ricongiunge alle sue radici rap dopo i due album dalle sonorità pop, attraversando le tracce intime di un percorso musicale che parla di amore e amicizia. I numeri sul web sono elevatissimi e sempre in crescita, e il nuovo disco raggiunge in pochi giorni la terza posizione nella classifica degli album più venduti. Nel tempo Coez sviluppa una sempre maggiore maturità di scrittura e di sound, mantenendo la costante delle tematiche che lo hanno caratterizzato fin da subito e che sono lo specchio di una generazione con lo stile del tutto personale che ha conquistato pubblico e critica, consacrandolo in poco tempo come uno dei più originali esponenti del moderno cantautorato italiano.

info e fonte; www.suonidimarca.it

]]>
http://www.time-to-lose.it/eventi/suoni-di-marca/daddy-g-dei-massive-attack-sul-palco-di-suoni-di-marca.html/feed 0
Prato in Fiera – Seminiamo l’erba nel prato della Fiera http://www.time-to-lose.it/eventi/prato-in-fiera-seminiamo-lerba-nel-prato-della-fiera.html http://www.time-to-lose.it/eventi/prato-in-fiera-seminiamo-lerba-nel-prato-della-fiera.html#respond Fri, 19 May 2017 08:21:58 +0000 http://www.time-to-lose.it/?p=113859 Prato in Fiera; seminiamo il prato sabato 27 maggio 2017. Il Prato Della Fiera è da più di un millennio la grande piazza di Treviso lungo il corso del Sile: fino a metà anni ’80 vi avevano luogo fiere del bestiame e grandi eventi pubblici. Poi una riqualificazione ne ha asportato terra ed erba, sostituendola con ghiaino e asfalto. Dopo il workshop di Fondazione Benetton Studi Ricerche dello scorso anno, stavolta saranno i cittadini a rimboccarsi le maniche: il 27 maggio lavoreremo una porzione di Prato, seminando l’erba adatta e srotolando insieme 300 mq di tappeto erboso per provare a ‘vedere’ che effetto fa un vero prato in Prato della Fiera.

prato-in-fiera

Per tutto il pomeriggio si alterneranno musica, spettacoli di burattini, giocoleria, laboratori, giochi, fiabe per bambini, manifestazioni sportive, balli popolari, passeggiate storico-artistiche e naturalistiche, feste di fine anno… e tutto quello che le risorse ed energie di tante persone e associazioni hanno messo in… Prato.

Il Crowdfunding:
Puoi contribuire alla rivitalizzazione di Prato della Fiera e all’organizzazione dell’evento facendo una libera donazione all’indirizzo http://bit.ly/crowdfundingPratoinFiera. Il crowdfunding prevede anche 2 ricompense:
donazione 10 € > un sacchetto di semi misti per magredi (terreni poveri e sassosi)
donazione 40 € > 6 biglietti per bimbi (e non) per l’ingresso allo spettacolo Le mirabolanti avventure di Monsieur Cocò realizzato dentro la grande Mongolfiera Capovolta (che non vola).
Il crowdfunding è allestito su piattaforma Produzioni Dal Basso di Banca etica; le donazioni verranno raccolte su un conto corrente ad hoc e su un account PayPal di proprietà di Dario Brollo, tesoriere dell’iniziativa.

Altri appuntamenti:
Flash Mob Seminiamo Il Prato
domenica 23 aprile, alle ore 15.00 in Prato, all’interno del festival Anthropica. Potrai iscriverti anche al tradizionale pranzo Uova e asparagi presso le scuole Volta, fronte Sile.
Cena Della Pulperia
7 luglio, con concerto sul Prato

Sabato 27 maggio dalle ore 15:30 alle ore 20:30
Prato della Fiera – Treviso
info e fonte; Facebook

]]>
http://www.time-to-lose.it/eventi/prato-in-fiera-seminiamo-lerba-nel-prato-della-fiera.html/feed 0
Robe da Mati – Esperienze culturali sul tema della follia http://www.time-to-lose.it/eventi/robe-da-mati-venticinque-anni-di-solco-cooperativa-sociale.html http://www.time-to-lose.it/eventi/robe-da-mati-venticinque-anni-di-solco-cooperativa-sociale.html#respond Fri, 19 May 2017 08:13:56 +0000 http://www.time-to-lose.it/?p=113854 Robe da Mati – 25 anni SolCo dal 27 maggio al 10 giugno 2017. Esperienze culturali sul tema della follia. Da venticinque anni SolCo Cooperativa Sociale continua a promuovere il suo impegno per abbattere il muro del pregiudizio e per offrire concrete opportunità formative e lavorative a persone con disagio psichico. Per festeggiare questo anniversario, abbiamo organizzato una rassegna di dibattiti e spettacoli Robe da Mati che vedrà la partecipazione tra gli altri di Natalino Balasso, Massimo Cirri, Mirko Artuso, Giuliano Scabia, la Banda Osiris, e che si svilupperà in quattro serate dal 27 Maggio al 16 Giugno 2017.

robeDeMati

Gli spettacoli sono ad entrata libera e responsabile, ma potete garantirvi un posto in prima fila e sostenere il progetto con una donazione alla campagna crowdfundign https://buonacausa.org/cause/robedamati

Programma

Sabato 27 Maggio, ore 18 – Auditorium Sant’Artemio
Buon Compleanno Sol.Co.
a seguire
Giuliano Scabia e Natalino Balasso
Il Viaggio di Marco Cavallo

Sabato 3 Giugno, ore 21.00
Banda Osiris
AquaDueO

Sabato 10 Giugno, ore 21.00
Piazza Rinaldi (in caso di pioggia auditorium Stefanini)
Mirko Artuso e Massimo Cirri
Quella volta che ho pensato di diventare matto
In collaborazione con CartaCarbone festival

Venerdi 16 Giugno, ore 21.00
Piazza Rinaldi (in caso di pioggia auditorium Stefanini)
Re Del Tempo – Lo spettacolo

Organizzaizone
Co-organizzatore Comune di Treviso
Direzione Artistica Teatro Del Pane
Patrocinio: Provincia di Treviso
Ulss 2 Marca Trevigiana
Confcooperative Belluno e Treviso
Consorzio Intesa Cca

info e fonte; Facebook

]]>
http://www.time-to-lose.it/eventi/robe-da-mati-venticinque-anni-di-solco-cooperativa-sociale.html/feed 0
I martedì al Cinema con 3€ – Quarto appuntamento http://www.time-to-lose.it/eventi/i-martedi-al-cinema-con-3e-quarto-appuntamento.html http://www.time-to-lose.it/eventi/i-martedi-al-cinema-con-3e-quarto-appuntamento.html#respond Fri, 19 May 2017 07:47:10 +0000 http://www.time-to-lose.it/?p=113847 Quarto appuntamento a Treviso e provincia con I martedì al Cinema martedì 23 maggio 2017. Proseguono nei cinema di Treviso e provincia aderenti alla FICE le proiezioni della rassegna La Regione ti porta al Cinema con tre euro. Tutti i martedì del mese il pubblico potrà assistere ad opere cinematografiche d’autore al costo ridotto di tre euro.

Rimanendo in città, il Multisala Corso offre, alle 17.30, 20.00 e 22.00, The Dinner (Drammatico, USA 2017, 120’) di Oren Moverman. Una cena tra due fratelli con le rispettive mogli in un ristorante di lusso fa venire a galla un orribile segreto. Stan Lohman, membro del Congresso in corsa per la carica di governatore, accompagnato dalla giovane moglie Katelyn, invita a cena in uno dei ristoranti più esclusivi della città suo fratello minore Paul e la moglie Claire. Quella che sembra essere una normale riunione familiare, si rivela essere invece l’occasione per discutere di un terribile omicidio commesso dai rispettivi figli e ancora impunito. Portata dopo portata i rapporti si frantumano e si svelano i veri volti dei quattro protagonisti, restituendo una rappresentazione feroce della natura selvaggia dell’uomo, ben celata sotto la superficie delle convenzioni sociali e delle apparenze borghesi.

Al Multisala Edera, invece, alle 17.40, 20.15, e 22.15, iniziano le proiezioni di Passeri (Drammatico, Islanda, Danimarca, Croazia, 2015, 99’) di Rúnar Rúnarsson. Quando la madre decide di partire per una missione in Uganda con il suo nuovo compagno, il sedicenne Ari è costretto a trasferirsi da Reykjavik nel desolato e sperduto paese dove aveva vissuto da ragazzino. Qui ritrova una nonna affettuosa e presente, un padre goffo, disoccupato e spesso impegnato a bere e una comunità in cui violenza e abbruttimento spesso sono legati all’alcool. Gli amici di un tempo, ora diventati ragazzi, non lo riconoscono più e Ari fatica ad inserirsi nel gruppo. Nell’estate islandese illuminata di giorno e di notte, il ragazzo dovrà crescere e fare una scelta: cogliere i piccoli segnali di bellezza che gli si mostrano, grazie anche alla presenza dolce della giovane Làra, o lasciarsi inghiottire dalla realtà che lo circonda.

Spostandosi in provincia, il Cinema Cristallo di Oderzo alle 20.30 propone Barriere (USA 2016, 138’) film drammatico di Denzel Washington, con Viola Davis, Premio Oscar 2017 come Miglior attrice non protagonista. Adattamento cinematografico dell’opera teatrale del 1983, Fences di August Wilson, vincitrice del premio Pulitzer per la drammaturgia, il film racconta la storia di Troy Maxson, netturbino nella Pittsburgh degli anni ’50 che combatte ogni giorno contro le ingiustizie sociali e i demoni interiori. Spirito indomabile e ciarliero, ha una moglie, un’amante, un amico inseparabile e due figli di cui non approva le vocazioni. Chiuso nel recinto che sta costruendo per Rose e in quello che ha innalzato nel cuore, Troy è un’onda implacabile che frange i suoi affetti. Inviso al figlio minore, a cui tarpa le ali per proteggerlo dalle discriminazioni razziali, e persuaso dall’amico a prendere una decisione sulla sua doppia vita, Troy confessa alla moglie il tradimento e spalanca tra loro un abisso di dolore.

Punta sul cinema italiano il Multisala Italia di Montebelluna con la proiezione alle 15.40, 19.10 e 21.10 de La tenerezza (Drammatico, Italia 2017, 103’) di Gianni Amelio. Sentimenti che si incrociano tra il sorriso e la violenza. Un padre e i suoi figli non amati, un fratello e una sorella in conflitto, una giovane coppia che sembra serena. E i bambini che vedono e non possono ribellarsi. La storia di due famiglie in una Napoli inedita, lontana dalle periferie, una città borghese dove il benessere può mutarsi in tragedia, anche se la speranza è a portata di mano.

Infine, al Multisala Georges Melies di Conegliano, si potrà assistere, alle 17.30, 20.00 e 22.30, a Gold – La grande truffa (Avventura, USA 2016, 121’) di Stephen Gaghan. Kenny Wells è un uomo d’affari alla perenne ricerca del colpo milionario. Grazie al geologo Michael Acosta si imbatte in una vera e propria montagna di soldi, una delle più grandi e prolifiche miniere d’oro nell’inesplorata giungla indonesiana. Sfacciatamente ricco, senza freni e ancor più avido di denaro, Wells proverà a prendere di petto Wall Street imparando presto sulla sua pelle che non è tutto oro quello che luccica.

Ogni settimana sarà possibile verificare quali opere sono in programmazione sui siti internet martedialcinema.agistriveneto.it oppure attraverso l’applicazione per smartphone e tablet APP al Cinema.

Il costo del biglietto è di 3 euro. Nel caso di Multisala verificare preventivamente quali proiezioni sono a 3 euro. La prenotazione dei posti è facoltà riservata alla gestione della sala.

Per informazioni:
Fice Tre Venezie www.spettacoloveneto.it

]]>
http://www.time-to-lose.it/eventi/i-martedi-al-cinema-con-3e-quarto-appuntamento.html/feed 0
Montagnana in Festa – Festa del Prosciutto Berico Euganeo D.o.p. http://www.time-to-lose.it/eventi/montagnana-in-festa-festa-del-prosciutto-berico-euganeo-d-o-p.html http://www.time-to-lose.it/eventi/montagnana-in-festa-festa-del-prosciutto-berico-euganeo-d-o-p.html#respond Fri, 19 May 2017 07:41:38 +0000 http://www.time-to-lose.it/?p=113841 Festa Del Prosciutto di Montagnana – Il Prosciutto Veneto Berico Euganeo D.o.p. in festa da venerdì 19 a domenica 28 maggio 2017. Tante novità attendono i visitatori della nuova edizione di Montagnana in Festa, la manifestazione enogastronomica promossa dal Consorzio di Tutela del Prosciutto Veneto Berico-Euganeo DOP e dal Comune di Montagnana, bellissimo borgo medievale in provincia di Padova.

Scarica QUI il programma della festa del prosciutto di Montagnana 2017

time-to-lose_prosciutto-crudo

L’Isola del Gusto – senza prenotazione
È il grande padiglione coperto di mq 1.400 (accesso libero senza prenotazione, con circa 1.000 posti a sedere) in piazza Vittorio Emanuele II a Montagnana, nel cuore del centro storico. Durante l’apertura, gli 8 stand di somministrazione dei prosciuttifici del Consorzio di Tutela del Prosciutto Veneto Berico-Euganeo Dop servono degustazioni di Prosciutto Veneto DOP. Inoltre, sono sempre attivi un bar, gli stand di 3 pasticcerie, 1 stand di formaggi e un ristorante che propone primi piatti ogni giorno.

Sala Gourmet – con prenotazione
All’interno dell’Isola del Gusto, è un area elegante con 250 posti con servizio al tavolo e coperto
Serare a CENA CON… Nella Sala Gourmet, serate organizzate dai Prosciuttifici del Consorzio; prevedono degustazioni di due primi, Prosciutto Veneto D.O.P. del prosciutticio protagonista della serata, in abbinamento a vini D.O.C. e ad un dessert di una delle pasticcerie aderenti.

Prenotazione obbligatoria. Inizio cene alle ore 20,00
Info e prenotazioni: T. 049 8070288 – cell. 349 6900875

Orari apertura giorni feriali: dalle 19 alle 24
Giorni festivi e prefestivi: dalle 10 alle 24

info e fonte; www.festadelprosciuttoamontagnana.it

]]>
http://www.time-to-lose.it/eventi/montagnana-in-festa-festa-del-prosciutto-berico-euganeo-d-o-p.html/feed 0
Treviso Suona Jazz Festival – Concerti incontri e workshop http://www.time-to-lose.it/eventi/treviso-suona-jazz-festival-concerti-incontri-e-workshop.html http://www.time-to-lose.it/eventi/treviso-suona-jazz-festival-concerti-incontri-e-workshop.html#respond Fri, 19 May 2017 06:44:22 +0000 http://www.time-to-lose.it/?p=113542 Treviso Suona Jazz Festival – Concerti, incontri e workshop – dal 24 al 31 maggio 2017. Treviso Suona Jazz è il festival di musica jazz della città di Treviso giunto alla terza edizione, una manifestazione ideata e curata dell’Associazione Culturale Urbano Contemporaneo, che abbina musica di qualità a luoghi di interesse storico ed artistico. TSJ fa parte della rete Treviso Festival, si avvale della collaborazione dei Conservatori di musica Agostino Steffani e Francesco Venezze, dell’ Associazione musicale Manzato di Treviso e della scuola T. Monk di Mira. La Direzione Artistica degli spettacoli è a cura di Nicola Bortolanza.

TSJ nasce grazie a un gruppo di lavoro mosso dalla volontà di condividere un progetto di valore per la città, che possa crescere nel tempo e che sia in grado di offrire nuove opportunità culturali e di aggregazione sociale. Il programma prevede spettacoli con gli artisti italiani premiati Top Jazz, esibizioni ad ingresso gratuito con le big band dei Conservatori di musica, due workshop, una conferenza, e improvvisazioni per la città con i musicisti del nostro territorio. Il connubio tra musica jazz e luoghi di interesse storico e artistico è un tema caro all’associazione curatrice. Anche quest’anno l’iter di eventi si articolerà attraverso un percorso in luoghi di particolare interesse storico, con l’obiettivo di ricreare l’intima atmosfera del jazz club in tre sedi: Palazzo Giacomelli, Palazzo Cà dei Ricchi e Palazzo Da Borso.

Urbano Contemporaneo ringrazia il Comune di Treviso, gli Enti Patrocinanti, i volontari che ci supportano con entusiasmo, i Partner, senza i quali tutto ciò non sarebbe stato possibile, e tutti coloro che hanno consentito anche quest’anno alla realizzazione di questo progetto, che è una grande responsabilità, ma che, per fortuna, è anche un meraviglioso divertimento.
Nicola Bortolanza
Presidente di Urbano Contemporaneo

trevisosuonajazz-2017

scarica QUI la locandina

Mercoledì 24 Maggio ore 20:45 – Palazzo Giacomelli
Double Circle

Enrico Pieranunzi pianoforte
Federico Casagrande chitarra acustica
Un progetto che celebra l’incontro tra due diverse generazioni di musicisti jazz italiani. Al pianoforte siede uno dei più rappresentativi pianisti del nostro Paese, Enrico Pieranunzi, mentre la chitarra è imbracciata da Federico Casagrande, giovane musicista di origini trevigiane, che si sta affermando anche all’estero come uno dei talenti più interessanti.
Pieranunzi e Casagrande dialogano amabilmente sospinti da un confronto generazionale che affonda le sue radici in vissuti diversi, e in cui un dualismo dalla rara intensità e dalla indubbia eleganza formale dà vita ad un lavoro che si ascolta senza alcuna fatica dalla prima all’ultima nota.
In Double Circle il pianoforte di Pieranunzi cerca (e trova sempre) la sponda della poesia nella chitarra di Federico Casagrande, bilanciandosi vicendevolmente in un giusto spazio che ne fa un duo impeccabile e che attrae nella sua globalità per liricità e narrazione.
E’ musica assai leggera, aerea, ma gonfia di un oceano di intuizioni melodiche dispiegate in gentilissimi arabeschi. Come nello choro brasiliano, o in certa nobile new acustic music che fu. In double circle, quando si arriva all’omaggio finale, Charlie Haden, per un compagno d’avventura di Pieranunzi di tanti lavori in comune, si resta ammutoliti e grati di tanta bellezza.

Venerdì 26 Maggio ore 19:00
Improvvisazioni per la Città – Jazz Dinner

Abituè San Parisio
Lino Brotto Gipsy Rendez-Vous

Ristorante Med
Fabrizio Gaudino, Tromba
Marcello Abate, Chitarra

Venerdì 26 Maggio Ore 20:45– Palazzo Da Borso
My Accordion’s Concept – Simone Zanchini Solo

Simone Zanchini – Fisarmonica
Fisarmonicista tra i più interessanti e innovativi del panorama internazionale, la sua ricerca si muove tra i confini della musica contemporanea, acustica ed elettronica, sperimentazione sonora, contaminazioni extracolte, sfociando in un personalissimo approccio alla materia improvvisativa.
La ricerca che Zanchini persegue da tanti anni veste la fisarmonica di un abito insolito e personale dove vengono esaltate le possibilità timbrico espressive dello strumento al di là di ogni genere o stile. Nel corso dello spettacolo, ai momenti di improvvisazione estemporanea, si alternano composizioni originali dello stesso Zanchini e brani di grandi compositori quali : George Gerswhin, Charlie Parker, Duke Ellington, il tutto magistralmente miscelato da un flusso creativo improvvisativo continuo e sempre ispirato.

Sabato 27 Maggio H 14:30 – Palazzo Da Borso
Workshop per chitarristi con Federico Casagrande

Federico Casagrande è musicista raffinato, sensibile, dotato di talento e musicalità cristallini, compositore ed arrangiatore. Nato a Treviso e da anni residente a Parigi, inizia lo studio della chitarra in Italia in giovane età formandosi prima in musica classica ed esplorando poi il linguaggio jazz.Viene premiato nel 2001 ad Umbria Jazz e scelto per far parte del gruppo che rappresenta i migliori studenti in un concerto a Umbria Jazz Winter 2001. E’ premiato nel 2004 dal guitar department del Berklee College of Music per outstanding musicianship.Viene scelto nel 2005 nell’annuale concerto al Berklee College of Music dedicato ai migliori talenti chitarristi.Nel 2007 vince il primo premio al prestigioso Gibson Montreux Jazz Festival Guitar Competition, quell’anno presieduto da George Benson. Si e’ esibito in Italia, U.S.A., Canada, Danimarca, Austria, Estonia, Belgio, Germania, Macedonia, Ucraina, Bulgaria, Lettonia, Portogallo, Svizzera, Francia, U.K., Cina, Taiwan, Corea, Giappone.

Sabato 27 Maggio ore 14:30 – Palazzo Da Borso
Workshop di fisarmonica e improvvisazione con Simone Zanchini

Si è diplomato con lode in fisarmonica classica al Conservatorio G.Rossini di Pesaro,con il maestro Sergio Scappini. Strumentista eclettico, esercita un’intensa attività concertistica con formazionidi svariata estrazionemusicale (improvvisazione, musica contemporanea, jazz, classica).Ha suonato in numerosi festival e rassegne in Italia (Clusone Jazz, Umbria Jazz, Tivoli Jazz,Arresi, Barga Jazz, Mara JazzRavenna Festival, Rossini Opera Festival, Siena Jazz, Rumori Mediterranei Roccella Jonica) e nei più importanti festival internazionali (Francia, Austria, Germania, Inghilterra, Olanda, Svezia, Danimarca, Finlandia, Slovenia,Croazia, Macedonia, Spagna, Inghilterra, Norvegia, Russia, Tunisia, Libano, India, Venezuela, Giappone).

Sabato 27 Maggio ore 12:30 – Improvvisazioni per la Città Jazz Lunch
Osteria Arman
Federico Missio, Sax Tenore
Mattia Magatelli, Contrabbasso

Sabato 27 Maggio ore 17.00 – Loggia Dei Cavalieri
Alma Swing – Gypsy Wanderlust

Lino Brotto Chitarra Solista
Andrea Boschetti Chitarra Ritmica
Mattia Martorano Violino
Beppe Pilotto Contrabbasso
Singolare esperienza di ricerca musicale, Alma Swing recepisce una tradizione tipicamente europea, l’hot jazz contaminato dalla cultura nomade manouche dell’Europa continentale, dalla mondanità parigina e dalla swingcraze afro-americana. Con la silhouette dell’orchestra rétro e un organico acustico in cui rimangono protagonisti le tipiche chitarre manouche ed il violino, Alma Swing interpreta con personalità le suggestioni di un’epoca impresse nel vinile e nella voce dei grammofoni, sottolineando l’attualità e il successo ancora oggi tributati a questa esperienza artistica dalla temperie culturale internazionale. Per l’occasione presenteranno al pubblico il loro nuovo lavoro Gipsy wanderlast registrato di recente con il grande chitarrista italiano Franco Cerri.

Sabato 27 Maggio ore 18:30 – Loggia Dei Cavalieri
Organ Time Big Band

Direzione ed arrangiamenti di Ettore Martin
Ettore Martin Direzione, Sax Tenore
Giulio Campagnolo Organo
Enzo Carpentieri Batteria
Sergio Gonzo Tromba E Flicorno
Massimo Fracasso Tromba E Flicorno
Luca Moresco Trombone
Giuliano Ongaro Trombone
Alessandro Alba Alto Sax
Moreno Castagna Sax Tenore E Soprano
Edoardo Brunello Sax Baritono
L’Organ Time Big Band è una formazione con 8 fiati, è riunita dallo storico saxofonista e compositore vicentino Ettore Martin, attivo da oltre 20 anni sulla scena jazz italiana. Si avvale di una sezione ritmica formata da organo e batteria con due musicisti d’esperienza come Enzo Carpentieri e Giulio Campagnolo. In questo progetto, in cui energia e un sound potente si abbinano ad una varietà timbrica e ritmica, Ettore Martin propone e dirige un repertorio di brani originali e composizioni della tradizione jazzistica arrangiati per la particolare formazione.

Domenica 28 Maggio

ore 12:30
Improvvisazioni per la Città – Jazz Lunch

Abituè San Parisio
Michele Uliana, Clarinetto
Nicola Barbon, Contrabbasso

Uno Di Due
(Casale Sul Sile)

Francesca Bertazzo, Voce
Beppe Pilotto, Contrabbasso
Enzo Carpentieri, Batteria

Ecosteria Ss Angeli
(Giavera Del Montello)
Gigi Sella Quartet

ore 17.00 – Loggia Dei Cavalieri
Big Band Venezze
Diretta dal M° Massimo Morganti + Fabio Petretti

La Venezze Big Band è una formazione eclettica, da 14 a 22 elementi secondo i progetti musicali, che nasce nei primi anni del secondo millennio su iniziativa di Marco Tamburini con l’affermarsi del Dipartimento jazz del Conservatorio di Rovigo. Diretta da Marco Tamburini e Ambrogio De Palma, e poi da Massimo Morganti, ben presto si afferma nel panorama del jazz orchestrale. La formazione di questo progetto, composta dai migliori talenti del Dipartimento Jazz di Rovigo, è quella classica delle big band della swing-era.

ore 18.30 – Loggia Dei Cavalieri
Big Band Steffani
Diretta dal M° Gianluca Carollo + Mauro Ottolini

La Big Band Steffani è formata dai migliori allievi del dipartimento jazz del Conservatorio A.Steffani di Castelfranco Veneto, da cui prende anche il nome, è nata e diretta dal M° Gianluca Carollo.
Mauro Ottolini è uno dei musicisti più importanti del nuovo jazz italiano.
Lasciata l’orchestra dell’Arena di Verona per inseguire il suo vero amore, il jazz, si è velocemente imposto come leader fantasioso e sorprendente. Alla sua ascesa hanno contribuito la fiducia e la stima che altri grandi musicisti dimostrano per lui, chiamandolo regolarmente nelle loro formazioni: Enrico Rava, Franco D’Andrea, Gianluca Petrella, Francesco Bearzatti, e anche il grandissimo cantautore Vinicio Capossela.
Da anni Ottolini esprime il suo talento eclettico come compositore e arrangiatore non solo per i progetti a suo nome ma anche per importanti formazioni jazz, rock, pop.

ore 21.00
Improvvisazioni per la Città
Dump

Unisono Organ Trio feat. Beppe Calamosca
Beppe Calamosca, trombone
William Nisi, sax tenore
Giulio Campagnolo, organo
Nicolo’ Ferrari Bravo, batteria
A seguire Open Jam Session con i musicisti del Festival!

Martedì 30 Maggio ore 20:45 – Palazzo Ca Dei Ricchi
Thelonious Monk : ascolti, filmati e parole

Ascolti, filmati e parole in compagnia di Danilo Memoli e Alessandro Alba.
Due ottimi musicisti e appassionati di musica jazz del nostro territorio ricostruiranno alcuni dei momenti fondamentali della vita di Thelonious Monk, pianista e compositore statunitense, di cui quest’anno si celebra il centenario della nascita.
Un indimenticato gigante del jazz, tra i riconosciuti padri fondatori del Be Bop degli anni Quaranta, Monk è da sempre tra i musicisti più apprezzati dagli studiosi e dagli appassionati di jazz. Eppure spesso ne è stato offerto un ritratto parziale, se non distorto: quello di un genio eccentrico, di un santone pazzo del jazz. Dopo la sua scomparsa (nel 1982), a poco a poco è riemerso un Thelonius diverso: pianista sì dissonante, concettuale e astratto, riconosciuto a pieno solo da musicisti d’avanguardia, ma anche musicista pienamente consapevole della sua arte, determinato a lottare senza compromessi per difendere la propria visione musicale.

Mercoledì 31 Maggio ore 20:45 – Palazzo Ca’dei Ricchi
This Machine Kills Fascists – Francesco Bearzatti Tinissima 4et
10th Anniversary Concert

Francesco Bearzatti sax tenore, soprano, clarinetto
Giovanni Falzone tromba
Danilo Gallo basso elettrico
Zeno De Rossi batteria
Un quartetto che spazia tra musica popolare, jazz, rock e un animo punk.
Lo spettacolo di Tinissima 10th anniversary concert non è quello di un classico quartetto jazz, spiega Francesco Bearzatti, ma è una ‘combact band’ consacrata alle biografie musicali di personaggi che si sono battuti per gli ultimi, per gli emarginati, per i ‘non aventi diritto’. E di questi personaggi io mi innamoro perdutamente e mi diverto a mettere in musica la loro vita, le loro vicende i loro pensieri. Dieci anni di Tinissima Quartet, una delle formazioni più sorprendenti e affiatate che siano emerse in Italia negli ultimi anni.
Un viaggio attraverso gli splendidi temi di Bearzatti, autore poetico e raffinato, capace di sintetizzare e scrivere senza pensare ai generi.
La strepitosa batteria di talenti, che rende omaggio alla figura del cantautore americano Woody Guthrie, è guidata dal saxofonista friulano – parigino che, con la sua band, riesce a descrivere storie ed atmosfere tipiche degli Stati Uniti del folk più sincero, e, come se non bastasse, il tutto avviene passando dal rock al punk, alla psichedelia (sottintesa), al bebop.

Segui tutti gli aggiornamenti del fesival su www.trevisosuonajazz.it o sulla pagina facebook dedicata.
info e fonte; info@trevisosuonajazz.it www.trevisosuonajazz.it

]]>
http://www.time-to-lose.it/eventi/treviso-suona-jazz-festival-concerti-incontri-e-workshop.html/feed 0
Festival dei Matti 2017 a Venezia – Programma della 8^ edizione http://www.time-to-lose.it/eventi/festival-dei-matti-2017-a-venezia-programma-della-8-edizione.html http://www.time-to-lose.it/eventi/festival-dei-matti-2017-a-venezia-programma-della-8-edizione.html#respond Fri, 19 May 2017 05:59:20 +0000 http://www.time-to-lose.it/?p=113429 Festival dei Matti 2017 ottava edizione dal 26 maggio al 28 maggio a Venezia. Temporali. Di questi tempi sono le emergenze, il dire e il fare nell’urgenza, il tempo stretto che gioca con gli effetti, precipita i discorsi in prese rapide e giudizi senza esitazioni. Di questi tempi è il gioco della fretta, la messinscena subito smontata dall’urgenza successiva, la memoria corta, il senso che paralizza le parole, il netto suddividere le cose, gli uomini e tutto il loro andare.

Di questi tempi, bruciati in scorciatoie, quello che ancora resta da capire, che si sottrae, dissente o disattende si attarda e invoca tregue, controtempi che rallentino, temporali che rovescino la scena.

Il Festival dei Matti è un’iniziativa culturale, a cadenza annuale, pensata per riportare la follia al centro di una riflessione seria e interdisciplinare che ne valorizzi le potenzialità creative e comunicative ; riconoscendone le componenti vitali, quotidianamente rimosse, nella vita di ciascuno di noi.

Il Festival si articola
in alcune giornate di incontri, dibattiti, laboratori, spettacoli per dare voce a quella condizione che chiamiamo follia e che riguarda tutti. Così persone che hanno vissuto l’esperienza e persone che l’hanno soltanto lambita, cittadini comuni e personaggi del mondo dello spettacolo e della cultura, giornalisti, registi, filosofi, artisti si incontrano per parlare di questo, rappresentarlo, restituirgli valore.

Venerdì 26 maggio
Teatrino di Palazzo Grassi
ore 10.30
Inaugurazione del Festival
Saluti istituzionali
Anna Poma, curatrice del Festival
ore 11.00
Contrattempi: ma siamo matti?
Claudia Antonangeli, Arianna Bellano, Chiara Busetto, Alessia Camarin, Maddalena Martini, Alessia Mongelli, Valentina Ruzzi, Lisa Thibault , studentesse dell’omonimo laboratorio di Ca’ Foscari, presentano i loro lavori e ne discutono con il pubblico.
ore 16.00
Interruzioni (proiezione cortometraggi)
Era ieri di Valentina Pedicini,
Blocco E, IV piano di Sergio Bertani,
Le barche sono come i corpi, sono tutte diverse, di Antonio Fortarezza
Ne discutono con i registi, Marco Bertozzi, docente Iuav di Cinema Documentario e Sperimentale, e Anna Poma.
ore 18.00
Scampoli di vite
Anna Toscano, poeta e scrittrice, racconta Janet Frame
Nadia Terranova, scrittrice, racconta Cesare Pavese.
ore 21.00
Grandine
Anna Poma e Gianni Montieri, poeta e scrittore, incontrano
Giulio Casale, musicista e scrittore.
ore 22.15
Doppelganger performance di Francesco Wolf, regia di Mattia Berto.

Sabato 27 maggio
Ateneo Veneto
ore 10.00
Meteorologia dei diritti. Italia
È tempo di cambiare. Ne discutono con Anna Poma, Gisella Trincas , presidente Unasam, e Stefano Cecconi, Comitato StopOpg nazionale , Tommaso Maniscalco, Direttore Salute Mentale e Sanità Penitenziaria Regione Veneto.
ore 15.00 /1800
Meteorologia dei diritti. Mondo.
ore 15.00
La follia degli ultimi: Africa, Cina, America Latina
Ne discutono con Angelo Righetti, psichiatra e presidente Res-Int , Grégoire Ahongbonon , presidente Associazione S. Camillo di Bouaké, Luciano Carrino, psichiatra e presidente Kip International School e Giovanna Del Giudice, psichiatra e presidente ConfBasaglia
ore 16.30
Tempi spezzati. Le migrazioni e le follie che ne vengono
Anna Poma incontra Roberto Beneduce, etnopsichiatra e antropologo e Antonio Fortarezza, videomaker e fotografo.
ore 18.30
Com’è trascorsa la notte.
Gianni Montieri, scrittore e poeta, incontra Filippo Tuena scrittore.
ore 21.00
Cataclismi.
Massimo Cirri, conduttore di Caterpillar e scrittore, incontra Lucia Goracci, giornalista di Rai News24

Domenica 28 maggio
Teatrino e Parco Groggia
ore 10.00
Laboratorio di Mattia Berto ispirato alla Ballata del vecchio manicomio di Paolo Universo con Pascale Janot , traduttrice.
ore 16.00
Presentazione dei lavori del Laboratorio teatrale.
ore 16.30
Tempi rubati
Peppe Dell’Acqua, psichiatra e direttore della Collana 180 e Pietro Del Soldà, giornalista e conduttore di Tutta la città ne parla, incontrano
Alberto Fragomeni autore di Dettagli inutili (collana 180, Edizioni Alphabeta Verlag 2016)
Alberto Gaino, autore di Il manicomio dei bambini. Storie di istituzionalizzazione (Edizioni Gruppo Abele, 2017).
ore 18.00
Tempi che corrono
Anna Poma incontra Alessandro Dal Lago, sociologo.
21.00: Letizia Forever,
Testo e regia di Rosario Palazzolo con Salvatore Nocera e con le voci di Giada Biondo, Floriana Cane, Chiara Italiano, Rosario Palazzolo, Chiara Pulizzotto, Giorgio Salamone, Scene di Luca Mannino, Luci di Toni Troia | Assistente alla regia Irene Nocera | Distribuzione Stefano Mascagni.

www.festivaldeimatti.org
Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero fatta eccezione per lo spettacolo teatrale Letizia forever di domenica 28 maggio (entrata 10 euro)
info: associazione mpgcultura www.mpgcultura.it
Prenotazioni per spettacolo e laboratorio di domenica mattina al n. 3298407362 a partire da mercoledì 24 maggio 2017.

Festival ideato e curato da Anna Poma
Produzione e oganizzazione Cooperativa Con-Tatto
info e fonte; www.festivaldeimatti.org

]]>
http://www.time-to-lose.it/eventi/festival-dei-matti-2017-a-venezia-programma-della-8-edizione.html/feed 0
Incontro con Mogol a Piombino Dese – Sala Tommaso Moro http://www.time-to-lose.it/eventi/incontro-con-mogol-a-piombino-dese-sala-tommaso-moro.html http://www.time-to-lose.it/eventi/incontro-con-mogol-a-piombino-dese-sala-tommaso-moro.html#respond Thu, 18 May 2017 08:04:48 +0000 http://www.time-to-lose.it/?p=113836 Mogol, il Maestro della Canzone Italiana sarà in Sala Tommaso Moro a Piombino Dese venerdì 26 maggio 2017 dalle ore 21.00. Risponderà alle domande del pubblico e verrà intervistato dal Patron del network radiofonico Castellano. La serata sarà intervallata da vari brani musicali i cui testi sono stati scritti da Mogol. Il Maestro a fine serata si fermerà a salutare il pubblico e firmare qualche autografo.

mogol

Evento organizzato da AIDO Gruppo di Piombino Dese Nicoletta Pedroni
Ingresso posto non numerato
Intero € 10,00 + € 1,50 prevendita
Ridotto € 6,00 + € 1,50 prevendita
(Ragazzi fino ai 14 anni)

Sala Tommaso Moro – Piombino Dese in Via Roma 108
Punti di prevendita:
Tabacchi il Puffo di Belliato Diego fronte chiesa Piombino Dese 049-9366994
Edicola Vendramin Giuseppina Via Piave-Torreselle 049-5746460
Bar Centrale e ricevitoria-Levada 049-9350115
Ricevitoria e tabacchi Al Gallo- Resana
Superfrutta di Mancon Graziano Piazza Marconi-Trebaseleghe 049-9385387
Demal S.n.c. Bg.Padova-Castelfranco Veneto 0423-491670
Alimentari-Tabacchi Sbrissa Oscar Via Papa Sarto a Vedelago 0423-400209

fonte; www.iconamusic.it

]]>
http://www.time-to-lose.it/eventi/incontro-con-mogol-a-piombino-dese-sala-tommaso-moro.html/feed 0
Treviso in Rosa – Corsa tutta al femminile in centro a Treviso http://www.time-to-lose.it/eventi/treviso-in-rosa-corsa-tutta-al-femminile-in-centro-a-treviso.html http://www.time-to-lose.it/eventi/treviso-in-rosa-corsa-tutta-al-femminile-in-centro-a-treviso.html#respond Thu, 18 May 2017 07:57:25 +0000 http://www.time-to-lose.it/?p=113831 Treviso in Rosa 3^ edizione 2017 – Corsa ludico-motoria tutta al femminile. Organizzata da Asd Trevisatletica e Asd Corritreviso, con il patrocinio della LILT, Treviso In Rosa è una manifestazione podistica a passo libero esclusivamente dedicata alle donne con  due percorsi su distanze di 5 e 9 km. E’ in programma per domenica 21 maggio nel centro storico di Treviso, con partenza alle 9.30 dalle mura cittadine (Bastione San Marco, zona Porta Santi Quaranta).

treviso_in_Rosa

Percorso
La manifestazione si svolgerà con qualsiasi condizione meteorologica. Le partecipanti potranno scegliere tra due percorsi – 5 e 9 km – che toccheranno gli angoli più suggestivi del centro storico di Treviso. Il percorso sarà parzialmente chiuso al traffico; le partecipanti sono tenute, in ogni caso, al rispetto del codice della strada.

In corsa con la LILT
Treviso in Rosa corre con la LILT, la Lega italiana per la lotta contro i tumori. Per tutta la mattinata di Treviso in Rosa, la LILT svolgerà un’attività di informazione sui propri servizi. Per conoscere la LILT: www.legatumoritreviso.it.

Info e fonte; www.trevisoinrosa.it

]]>
http://www.time-to-lose.it/eventi/treviso-in-rosa-corsa-tutta-al-femminile-in-centro-a-treviso.html/feed 0
Notte Europea dei Musei 2017 – Musei aperti a Treviso http://www.time-to-lose.it/eventi/notte-europea-dei-musei-2017-musei-aperti-a-treviso.html http://www.time-to-lose.it/eventi/notte-europea-dei-musei-2017-musei-aperti-a-treviso.html#respond Thu, 18 May 2017 07:48:00 +0000 http://www.time-to-lose.it/?p=113825 Notte dei Musei 2017 a Treviso. I Musei Civici di Treviso aderiscono alla Notte Europea dei Musei aprendo al pubblico, ad ingresso gratuito su prenotazione, di selezionati spazi espositivi. La Notte dei Musei aprirà le porte ai visitari sabato 20 maggio dalle ore 20.15 fino alle 23.00, orario durente il quale si potranno visitare le collezioni presenti su percorsi prestabiliti accompagnati da guide esperte.

Notte-ai-musei-2017

Al Museo Bailo sarà visitabile La Galleria del Novecento, visite guidate con partenza alle 20.30 e alle 21.30.
Al Museo di Santa Caterina sono in programma le visite alla chiesa e alla sezione archeologica, con partenza alle 20.30 e alle 21.30.

Museo Bailo. Borgo Cavour, 24, Treviso.
Museo Santa Caterina. Piazzetta Botter 1, Treviso.

In collaborazione con: Studio Didattica Nordest
Per informazioni e prenotazioni: tel. 0422 658964 info@museicivicitreviso.it
Info e fonte; www.museicivicitreviso.it

]]>
http://www.time-to-lose.it/eventi/notte-europea-dei-musei-2017-musei-aperti-a-treviso.html/feed 0
Il Giro d’Italia numero 100 ritorna sul muro di Cà del Poggio http://www.time-to-lose.it/eventi/il-giro-ditalia-numero-100-ritorna-a-ca-del-poggio.html http://www.time-to-lose.it/eventi/il-giro-ditalia-numero-100-ritorna-a-ca-del-poggio.html#respond Wed, 17 May 2017 07:30:49 +0000 http://www.time-to-lose.it/?p=113815 Il Giro d’Italia 2017 ritorna a Cà del Poggio. L’edizione N°100 della Corsa in Rosa percorrerà sabato 27 maggio, penultima tappa, l’Altamarca trevigiana transitando sul Muro di Ca’ del Poggio, la celebre salita di San Pietro di Feletto, in occasione della 20^ tappa, la Pordenone-Asiago. La penultima tappa della edizione 2017 sarà un tappa che attraverso le pendici delle Prealpi trevigiane (GPM sul Muro di Ca’ del Poggio), salirà poi sul Monte Grappa per concludersi ad Asiago.

Dopo la partenza da pordenone, il percorso si snoderà lungo le località di; Godega S. Urbano, Conegliano, Refrontolo, Pieve di Soligo, Follina, Combai e Valdobbiadene.
Dopo Feltre si affronta la salita al Monte Grappa (24 km) su strada a carreggiata stretta. Prima parte ripida con pendenze elevate seguita da una parte meno impegnativa con diverse contropendenze prima del GPM. Discesa molto lunga e molto impegnativa (26 km) con numerosi tornanti su strada di media larghezza. Si affronta quindi l’ultima salita a Foza (salita regolare al 7% con numerosi tornanti).

Tappa20_pordenone-Asiago

Ultimi 15 km molto ondulati e ultimi 5 km dopo Gallio in leggera discesa fino ai 400 m. Strade ampie e ben pavimentate fuori degli abitati. Entrati in Asiago si incontrano rotatorie e spartitraffico. Ultima curva ai 450 m e rettilineo in leggera salita fino all’arrivo su asfalto largo 7 m.

Ca’ Del Poggio – Via dei Pascoli, 8 – San Pietro di Feletto
info e fonte; www.giroditalia.it

]]>
http://www.time-to-lose.it/eventi/il-giro-ditalia-numero-100-ritorna-a-ca-del-poggio.html/feed 0