Ensemble Vivaldi in Concerto


Veneto Festival 2015 – 45° Festival Internazionale G. Tartini; I Solisti Veneti – Ensemble Vivaldi presentano; Squilli di Tromba, venerdi 31 luglio 2015 alle ore 21 al Castello Papadopoli Giol di San Polo Di Piave. Arte e cultura ma anche e forse soprattutto spettacolo e divertimento si coniugano in una serata che vedrà protagonista un gruppo di scelti musicisti – tutte prime parti della celebre orchestra de I Solisti Veneti – raccolti nell´Ensemble Vivaldi, formazione cameristica di grande prestigio nata dall´incessante e sempre vitale attività della famosa orchestra italiana. Già, perché non tutto il grande repertorio musicale veneto e italiano richiede per forza la presenza di una grande orchestra: innumerevoli ed emozionanti sono anche tutte quelle composizioni – e sono davvero un´infinità – nate per i più diversi organici, il classico quartetto d´archi come gruppi di fiati come ancora uno strumento solista ed archi. Un tesoro straordinariamente vario di genio e creatività al quale i Solisti di Claudio Scimone si sono da sempre impegnati a dare lustro, col segreto piacere di includere nei loro programmi le pagine più rare o sconosciute, che magari richiedono l´uso di strumenti antichi o curiosi, oggi spesso introvabili. Ecco la necessità di raccogliersi in varie e agili formazioni strumentali fatte su misura proprio per l´esecuzione di questi piccoli gioielli.

Programma
Torelli – Concerto in re maggiore per tromba e archi
Vivaldi – Sonata in do maggiore RV 60 per due violini e violoncello
Galuppi – Sinfonia in fa maggiore della Serenata
Tartini – Adagio per tromba e archi
Mozart – Divertimento in re maggiore K 136 per archi
Paganini – Cantabile per violino e archi
Arban – Variazioni sul Carnevale di Venezia per tromba e archi

Di queste multiformi formazioni cameristiche l´Ensemble Vivaldi è senza dubbio la più famosa, al cui successo – che oggi riecheggia in tutto il mondo: essi hanno davvero suonato pressoché ovunque! – concorre certamente il grande virtuosismo che da sempre li contraddistingue ma anche quel giovanile, gioioso e contagioso piacere di far musica, di emozionare, di divertire (e di divertirsi). Emozione e divertimento ampiamente promessi e certamente mantenuti dall’affascinante programma del prossimo 31 luglio, quando l´attesa serata intitolata Squilli Di Tromba si aprirà sulle note del Concerto in re maggiore per tromba e archi di Giuseppe Torelli. E lo squillo regale della tromba riapparirà al centro della serata con l´Adagio per tromba e archi di Tartini e nuovamente la concluderà con quel capolavoro di virtuosismo solistico che sono le Variazioni sul Carnevale di Venezia per tromba e archi di Jean-Baptiste Arban. Più intimo il carattere della Sonata in do maggiore RV 60 per due violini e violoncello di Antonio Vivaldi (naturalmente un omaggio al Prete Rosso non manca mai nei programmi dell´Ensemble Vivaldi!) mentre magicamente veneziana è la suggestione della stupenda Sinfonia in fa maggiore della Serenata di Baldassare Galuppi. L´irresistibile esuberanza mozartiana brillerà nel Divertimento per archi in re maggiore K 136, scritto in effetti a Salisburgo nel 1772, ma così apertamente italiano in quei suoi temi spensierati, in quella sua limpida e scorrevole struttura armonica; mentre all´indiscusso principe dei grandi virtuosi italiani dell´Ottocento – chiaramente si parla di Nicolò Paganini – si deve il delicato Cantabile per violino e archi nel quale – come non di rado accade in Paganini – la tensione del virtuosismo spettacolare si fa da parte per lasciare spazio alla più pura bellezza tematica in uno di quei miracoli di melodia destinati all´immortalità.

Il Veneto Festival giunto alla sua quarantacinquesima edizione – un felice traguardo! – conferma anche quest’anno la propria vocazione all’esaltazione e alla diffusione del ricchissimo patrimonio musicale di tutti i tempi. Ricco di un calendario esteso da maggio a settembre il Veneto Festival come ogni anno ha presentato e ancora presenterà al pubblico un vasto e multiforme programma di concerti itinerando nei luoghi artisticamente più interessanti del Veneto e non solo. Le numerose manifestazioni del Festival saranno arricchite dalla presenza di artisti di fama internazionale appositamente invitati per conferire ampiezza e splendore ad una serie di appuntamenti già di per sé eccezionale e per confermare la fama di un Festival che, per valore culturale e artistico, rientra fra i più prestigiosi e qualificati Festival Internazionali d’Europa.

Biglietti a:
San Polo di Piave Presso Giornalaio A&A (Viale Delle Repubblica, 2 – Tel. 0422 855750)
Oderzo Presso Libreria Becco Giallo (Via Umberto I, 29 – Tel. 0422 712472)
Conegliano Presso Libreria Quartiere Latino (Via Xi Febbraio, 34 – Tel. 0438 411989)
Libreria Canova (Via Cavour, 6 – Tel. 0438 22680)
Padova Presso Ente Veneto Festival
(Piazzale Pontecorvo, 4/A – Tel. 049 666128 – e-mail: info@solistiveneti.it)
info e fonte; I Solisti Veneti – Ensemble Vivaldi

TTL Staff © redazione@time-to-lose.it - www.time-to-lose.it












Categorie

Archivio