Tags:
Categorie: Arte, Calendario

I martedì al cinema con 3 euro


Secondo appuntamento, martedì 10 marzo 2015, nelle sale cinematografiche di Treviso e provincia, della IX edizione de La Regione Veneto per il cinema di qualità – I martedì al cinema, rassegna organizzata dalla Regione del Veneto. Al cinema con 3 euro. Al Multisala Corso di Treviso è in programma, alle 17.30, 20.00 e 22.00, il film di Ermanno Olmi Torneranno i prati (Drammatico, Italia 2014, 80’), tratto da una storia realmente accaduta sull’Altopiano di Asiago durante la Grande Guerra. Dopo gli ultimi sanguinosi scontri del 1917, sul fronte Nord-Est, in un avamposto d’alta quota, un gruppo di militari combatte a pochi metri di distanza dalla trincea austriaca. Intorno, solo neve e silenzio. Gli accadimenti si susseguono sempre imprevedibili: a volte sono lunghe attese dove la paura ti fa contare, attimo dopo attimo, fino al momento che toccherà anche a te. Tanto che la pace della montagna diventa un luogo dove si muore.
Vincitore del Premio Oscar 2015 per Miglior montaggio sonoro è il film, in cartellone al Multisala Ederaalle 17.20, 20.00 e 22. 25, American Sniper (Azione, USA 2015, 134’) di Clint Eastwood, con Sienna Miller, Jake McDorman, Luke Grimes, NavidNegahban. Protagonista è Chris Kyle, un U.S. Navy SEAL che viene inviato in Iraq con una missione precisa: proteggere i suoi commilitoni. La sua massima precisione salva innumerevoli vite sul campo di battaglia e mentre si diffondono i racconti del suo grande coraggio, viene soprannominato “Leggenda”. Nel frattempo cresce la sua reputazione anche dietro le file nemiche, e viene messa una taglia sulla sua testa rendendolo il primario bersaglio per gli insorti. Allo stesso tempo, combatte un’altra battaglia in casa propria nel tentativo di essere sia un buon marito e padre nonostante si trovi dall’altra parte del mondo.
In provincia, il Cinema Cristallo di Oderzo propone, alle 20.00 e alle 22.00, Viviane (Israele, Francia, Germania 2014, 115’) di e con RonitElkabetz, anche sceneggiatrice insieme al fratello Shlomi. Da cinque anni VivianeAmsalem cerca invano di ottenere il divorzio dal marito Elisha, davanti all’unica autorità che in Israele possa concederglielo: il tribunale rabbinico. L’ostinata determinazione di Viviane nel voler conquistare la propria libertà si scontra con l’intransigenza di Elisha e con il ruolo ambiguo dei giudici. In tribunale sfilano i testimoni convocati dalle parti, mentre il processo si trascina con i suoi contorni al tempo stesso drammatici e assurdi.Presentato a Cannes (QuinzainedesRéalisateurs) e Toronto (Contemporary World Cinema), Viviane ha ottenuto importanti riconoscimenti nei festival di tutto il mondo.
Al Multisala Italia di Montebelluna si potrà assistere, alle 15.30, 17.55, 18.30 e 20.55, a Storie Pazzeschecommedia diretta daDamiánSzifron (Argentina, Spagna 2014, 122’). Vulnerabili di fronte a una realtà che cambia continuamente che all’improvviso può diventare imprevedibile, i protagonisti del film oltrepassano il sottile confine tra civiltà e barbarie. Il tradimento di un marito, il ritorno a un passato sepolto e la violenza che si insinua negli incontri di tutti i giorni, portano alla follia i personaggi del film, che si abbandonano all’innegabile piacere della perdita del controllo.
Infine, al Multisala Hesperia di Castelfranco Venetoè in programma, alle 17.00 e alle 21.00, Mr. Turner (Gran Bretagna 2014, 149’), opera diretta da Mike Leigh con Timothy Spall,Premio Migliore interpretazione maschileal Festival di Cannes 2014. Il film è una cronaca dell’ultimo quarto di secolo vissuto dal celebre pittore inglese J.M.W. Turner. Profondamente scosso dalla morte del padre, amato dalla devota governante Hanna, stringerà un forte legame con la vedova Booth e insieme a lei vivrà una doppia vita, nella casa al mare della donna a Chelsea, dove morirà nel 1851. Nel frattempo, Turner viaggerà a lungo, dipingerà molti dei suoi capolavori, frequenterà l’aristocrazia così come le case di tolleranza. Popolare, sebbene anticonformista, socio della Royal Academy of Arts, arriverà a farsi legare all’albero di una nave durante le intemperie per dipingere una tempesta.

Il costo del biglietto è di 3 euro. Nel caso di Multisala verificare preventivamente quali proiezioni sono a 3 euro. La prenotazione dei posti è facoltà riservata alla gestione della sala. Ogni settimanasarà possibile verificare quali opere sono in programmazione a tre euro sul sito internet www.spettacoloveneto.it.
Per informazioni:
Fice Tre Venezie Tel. 049 8750851
fice3ve@agistriveneto.it www.spettacoloveneto.it
Ufficio Stampa Studio Pierrepi
www.studiopierrepi.it

TTL Staff © redazione@time-to-lose.it - www.time-to-lose.it












Categorie

Archivio