Tags: ,
Categorie: Arte, Calendario

Martedì al Cinema con 3 Euro


La Regione Veneto per il Cinema di Qualità. I martedì al Cinema. A partire dal 1 marzo 2016, tutti i martedì di marzo e maggio 2016, la rassegna porterà nelle sale cinematografiche aderenti alla Fice opere cinematografiche d’autore che saranno fruibili al pubblico al costo ridotto di tre euro. A conferma di un positivo sodalizio che dura da più di dieci anni – afferma il presidente Fice Tre Venezie, Filippo Nalon – Fice e Regione Veneto ritornano anche a marzo nelle sale d’essai regionali, i principali presidi culturali delle nostre città e paesi.

Le sale che in questi giorni stanno proponendo con la tradizionale passione e convinzione anche Fuocammare, il film italiano che ha trionfato al Festival di Berlino.
Tutti i martedì di marzo e maggio 2016, i martedì al cinema porteranno nelle sale cinematografiche di Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona e Vicenza aderenti alla Fice opere cinematografiche d’autore che saranno fruibili al pubblico al costo ridotto di tre euro.

Inaugura la programmazione a tre euro di martedì 1 marzo al Multisala Corso di Treviso, alle 17.30 e alle 20.00, Tiramisù (Commedia, Italia 2015, 95’) di e con Fabio De Luigi. Antonio, sposato con Aurora una donna dolce ma tutta d’un pezzo, fa il rappresentante di prodotti farmaceutici, e gira con poco successo ed entusiasmo gli studi dei medici della mutua, cercando ogni giorno di vendere le sue garze e le sue bende. Alla sua frustrazione quotidiana, si è aggiunto ultimamente anche il timore che sua moglie Aurora, possa stancarsi presto di lui e del suo non essere un vincente. Finché un giorno Antonio, dimentica in uno studio medico un tiramisù fatto da Aurora e che lui avrebbe dovuto portare alla Caritas. Un medico lo assaggia, e la vita di Antonio cambia. Il tiramisù diventa il primo innocente gradino, di una scala di intrallazzi che il maldestro Antonio riuscirà comunque a costruire per ottenere sempre più successo nel campo della sanità. Antonio, tra mille imprevisti e situazioni comiche, diventerà senza quasi accorgersene, una persona diversa e disposta quasi a tutto per conquistare e mantenere il suo nuovo status quo. Alle 17.30, 20.00 e 22.00, si potrà invece assistere a Perfetti sconosciuti (Commedia, Italia 2016, 97’) di Paolo Genovese. Ognuno di noi ha tre vite: una pubblica, una privata ed una segreta. Un tempo quella segreta era ben protetta nell’archivio della nostra memoria, oggi nelle nostre sim. Cosa succederebbe se quella minuscola schedina si mettesse a parlare? Paolo Genovese dirige una brillante commedia sull’amicizia, sull’amore e sul tradimento, che porterà quattro coppie di amici a confrontarsi e a scoprire di essere Perfetti sconosciuti.

Il Multisala Edera propone, invece, alle 17.35, 20.15 e 22.15, Fuocoammare (Documentario, Italia, Francia 2016, 107’) di Gianfranco Rosi, fresco dell’Orso d’Oro della 66esima edizione della Berlinale. Nel suo viaggio intorno al mondo per raccontare persone e luoghi invisibili ai più, Gianfranco Rosi è andato a Lampedusa, nell’epicentro del clamore mediatico, per cercare, laddove sembrerebbe non esserci più, l’invisibile e le sue storie. Seguendo il suo metodo di totale immersione, Rosi si è trasferito per più di un anno sull’isola facendo esperienza di cosa vuol dire vivere sul confine più simbolico d’Europa raccontando i diversi destini di chi sull’isola ci abita da sempre, i lampedusani, e chi ci arriva per andare altrove, i migranti.

In provincia, al Cinema Cristallo di Oderzo alle 20.00 e alle 22.00, si potrò assistere a Gli ultimi saranno ultimi (Commedia, Italia 2015, 103’) di Massimiliano Bruno. Cosa ci fa una donna incinta di nove mesi, impaurita, con una pistola puntata contro un poliziotto? Il film racconta la storia di Luciana Colacci una donna semplice che sogna una vita dignitosa insieme a suo marito Stefano. È proprio al coronamento del loro sogno d’amore, quando la pancia di Luciana comincia a crescere, che il suo mondo inizia a perdere pezzi: si troverà senza lavoro e deciderà di reclamare giustizia e diritti di fronte alla persona sbagliata, proprio un ultimo come lei.

Il Multisala Italia di Montebelluna offre, alle 15.30, 19.40 e 21.50, la visione a tre euro di Carol (Drammatico, Gran Bretagna 118’) di Todd Haynes. Ambientato nella New York degli anni ’50, il film racconta la storia di due donne appartenenti ad ambienti molto diversi, travolte da una reciproca passione. Sfidando i tabù imposti dalla morale dell’epoca, che condannano la loro innegabile attrazione, vivranno la loro storia d’amore, a dimostrazione della forza e della capacità di resistenza dei sentimenti. L’opera è candidata agli Oscar 2016 nelle categorie: miglior attrice protagonista, miglior attrice non protagonista, miglior sceneggiatura non originale, miglior colonna sonora, miglior fotografia, migliori costumi.

Infine, alle 17.30, 20.00 e 22.20, al Multisala Georges Melies di Conegliano si potrà assistere a The Danish Girl (Biografico, Gran Bretagna Usa 2015, 120’) di Tom Hooper, candidato agli Oscar per Miglior attore protagonista, Miglior attrice non protagonista, Migliore scenografia, Migliori costumi. Il film racconta la commovente storia d’amore ispirata dalle vite degli artisti Einar e Gerda Wegener, il cui lavoro e matrimonio sono travolti dalla scelta di Einar di intraprendere la pionieristica scelta di diventare la prima transessuale al mondo, Lili Elbe.

Il costo del biglietto è di 3 euro. Nel caso di Multisala verificare preventivamente quali proiezioni sono a 3 euro. La prenotazione dei posti è facoltà riservata alla gestione della sala.

info e fonte: Fice Tre Venezie
Tel. 049 8750851 fice3ve@agistriveneto.it www.spettacoloveneto.it
Ufficio Stampa Studio Pierrepi

TTL Staff © redazione@time-to-lose.it - www.time-to-lose.it












Categorie

Archivio