Andata e ritorno del flusso luminoso – Concerto agli Spazi Bomben


Andata e ritorno del flusso luminoso – Concerto agli Spazi Bomben

Andata e ritorno del flusso luminoso – Concerto agli Spazi Bomben di via Cornarotta di Treviso per due soprani e pianoforte, sabato 28 maggio ore 18:00. La Fondazione Benetton Studi Ricerche, in collaborazione con ACIT-Goethe Institut di Venezia, propone sabato 28 maggio alle ore 18, negli spazi Bomben di Treviso, Andata e ritorno del flusso luminoso, concerto per due soprani e pianoforte.

Il titolo dell’esibizione è stato coniato da Shunkichi Baba, autorità nel campo della medicina giapponese, nonché poeta, con pubblicazioni in questo ambito a partire dagli anni sessanta.
Innamorato di Venezia, Baba pubblicò nel 1999, con testo a fronte in italiano, a cura di Luigi Cerantola – docente di Letteratura Italiana all’Università Imperiale di Tokio – Il Sogno del Cavallo Marino, raccolta di cento haiku dedicati alla città lagunare. Nel 2001 il volume fu presentato a Venezia e, in quell’occasione, venne eseguita, nella vivaldiana Chiesa della Pietà, la prima dell’omonima composizione di Marino Baratello, per soprano e orchestra da camera, basata sul testo nell’originale giapponese. Da allora ha avuto inizio un sodalizio letterario-musicale che ha visto i suoi momenti più rilevanti nell’esecuzione a Venezia della prima di Solitude Vénitienne della compositrice nagoyana Mikako Mizuno nel 2002, e nei concerti tenutisi a Nagoya nel 2005, 2007 e 2010, sotto la direzione d’orchestra di Marino Baratello, con musiche dello stesso, della Mizuno e di altri compositori giapponesi.

Il concerto in programma presenta, in versione per soprano e pianoforte, i lavori più salienti di questo connubio artistico tra Giappone e Italia, con testi in lingua giapponese, italiana e francese. Interpreti saranno i soprani Cecilia Rie Matsushima e Sawako Ogino, e la pianista Kumi Uchimoto; le musiche sono di Marino Baratello e Mikako Mizuno. Il concerto sarà introdotto da Luigi Cerantola

Programma

Mikako Mizuno
La solitude vénitienne (2007), versione per soprano e piano, 7’
testo: Shunkichi Baba (in lingua giapponese)
soprano: Sawako Ogino;piano: Kumi Uchimoto

Marino Baratello
Omaggio a Henri de Regnier (2010), tre estratti per soprano e piano, 9’
Testo: Henri de Regnier, Shunkichi Baba (in lingua francese e giapponese)
soprano: Sawako Ogino; piano: Kumi Uchimoto

Mikako Mizuno
Children’s Dream,
acousmatic piece, fixed sound in due channels, 10’

Mikako Mizuno
Per acque chiare (2005), versione per soprano e piano, 15’
testo: Luigi Cerantola (in lingua italiana)
soprano: Cecilia Rie Matsushima, piano: Kumi Uchimoto

Marino Baratello
Il Sogno del Cavallo Marino (2001), versione per soprano e piano, 12’
testo: Shunkichi Baba (in lingua giapponese con stralci in lingua italiana)
soprano: Cecilia Rie Matsushima; piano: Kumi Uchimoto

Ingresso libero
info e fonte;
Auditorium spazi Bomben, via Cornarotta 7, Treviso
Per informazioni: Fondazione Benetton Studi Ricerche, tel. 0422.5121, www.fbsr.it

TTL Staff © redazione@time-to-lose.it - www.time-to-lose.it












Categorie

Archivio