Cinzia Forte e Maurizio Baglini in concerto al Comunale Del Monaco


Cinzia Forte e Maurizio Baglini in concerto al Comunale Del Monaco

Le StagioniCinzia Forte – soprano, e Maurizio Baglini al pianoforte, in concerto al Teatro Comunale Mario Del Monaco di Treviso sabato 16 gennaio, alle ore 20:45. Alle ore 20.00, Ridotto del Teatro Comunale: introduzione all’ascolto. L’avvicendarsi ciclico delle stagioni contiene una promessa di rinascita e di eternità, così come promesse di eternità sono nell’amore che si rivela e si dichiara. Le suggestioni della natura da sempre hanno stimolato la creatività di poeti e musicisti. In questo affascinante programma, interpretato da artisti di finissima sensibilità, Èajkovskij, con i 4 brani per pianoforte solo dedicati a ciascuna stagione, offre l’architrave pianistica alle volte e agli affreschi vocali di autori di epoche, nazioni, culture e linguaggi diversi, tutti in stretto riferimento alle stagioni, ai fenomeni della natura e dei sentimenti, degli astri e degli elementi atmosferici propri di ciascun periodo dell’anno. Haydn, Mendelssohn, Marx, Grieg, Fauré, Schumann, Respighi, Warren, Cimara, Donaudy, Wolf e Strauss sono autori di Lieder, romanze e arie da camera che, affidati alla voce del soprano e alla tastiera del pianoforte, conducono l’ascoltatore dal sole dell’estate, passando per le brume autunnali e i paesaggi innevati dell’inverno, al rifiorire della primavera, stagione del rigoglio della natura e dei sentimenti.

Estate
Franz Joseph Haydn / Gottfried van Swieten Welche Labung für die Sinne (da Die Jahreszeiten)
Gabriel Fauré / Paul Verlaine Donc, ce sera par un clair jour d’été (da La bonne chanson op. 61)
Petr Il’ic Cajkovskij Giugno, barcarola in sol min. (da Le Stagioni op. 37)
Joseph Marx / Otto Erich Hartleben Nocturne

Autunno
Felix Mendelssohn / Karl Klingemann Herbstlied op. 63 n. 4
Eduard Grieg / John Paulsen Herbststimmung op. 26 n. 5
Petr Il’iè Èajkovskij Ottobre, canzone d’autunno (da Le Stagioni op. 37)
Gabriel Fauré / Armand Silvestre Automne op. 18 n. 3

Inverno
Robert Schumann Intermezzo (da Faschingsschwank aus Wien op. 26)
Felix Mendelssohn Winterlied op. 19 n. 3
Ottorino Respighi / Ada Negri Nevicata
Elinor Remick Warren / Melville Cane Snow towards evening
Petr Il’iè Èajkovskij Febbraio, Carnevale (da Le Stagioni op. 37)

Primavera
Pietro Cimara / Fausto Salvatori Canto di primavera
Stefano. Donaudy / Alberto Donaudy Freschi luoghi, prati aulenti
Petr Il’iè Èajkovskij Maggio, Notte stellata (da Le Stagioni op. 37)
Hugo Wolf / Eduard Mörike Er ist’s!
Johann Strauss / Richard Genée Frühlingsstimmen

Cinzia Forte, napoletana di nascita e romana di adozione ha debuttato al Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto. Oggi viene invitata dai più prestigiosi teatri e istituzioni concertistiche internazionali tra cui, il Teatro alla Scala, il Teatro San Carlo di Napoli, il Teatro La Fenice di Venezia, il Teatro Massimo di Palermo, il Teatro Regio di Torino, il Teatro dell’Opera di Roma, l’Auditorium S. Cecilia di Roma, il Covent Garden di Londra, il Royal Concertgebouw e la Nederlandse Opera di Amsterdam, il Gran Teatre de Liceu di Barcellona, il Théâtre des Champs-Elysées di Parigi, l’Opéra Royal de Wallonie di Liegi e il Teatro Real di Madrid. Soprano lirico di agilità, applaudita nelle opere di Belcanto e particolarmente apprezzata per le sue interpretazioni di Violetta ne La Traviata, ha recentemente aggiunto nuovi ruoli al suo repertorio quali Contessa d’Almaviva ne Le Nozze di Figaro, Desdemona in Otello e Anna Bolena. Il suo repertorio comprende quindi opere di Mozart (Le nozze di Figaro – Susanna, Contessa; Die Zauberflöte – Pamina; Così fan tutte – Despina) Bellini (La Sonnambula), Donizetti (Lucia di Lammermoor, Don Pasquale, L’elisir d’amore, Anna Bolena ) Rossini (Le Comte Ory, Il viaggio a Reims, La gazzetta, La gazza ladra, Il turco in Italia, Tancredi), Verdi (La traviata, Otello, Rigoletto, Un ballo in maschera) e opere francesi quali Manon e Roméo et Juliette. Ha collaborato con direttori d’orchestra di fama internazionale tra cui Claudio Abbado, Riccardo Chailly, Myung-Whun Chung, Jesus Lopez-Cobos, Daniele Gatti, René Jacobs, Jeffrey Tate e registi quali Graham Vick, Luca Ronconi, Pierluigi Pizzi, Franco Zeffirelli, Dario Fo, Emilio Sagi, Mario Martone, Ferzan Ozpetek. Nei prossimi mesi sarà Bianca in Bianca e Falliero al Festival Rossini di Bad Wildbad; Desdemona in Otello all’Opéra Royal Wallonie di Liegi; canterà lo Stabat Mater di Rossini a Montecarlo e poi in tournée a Bratislava e Budapest; Liederabend a Treviso e in Toscana. Tornerà al San Carlo di Napoli per interpretare la Contessa nelle Nozze di Figaro e Violetta nella Traviata.

Il pianista Maurizio Baglini è tra i musicisti più brillanti sulla scena internazionale. Nato a Pisa nel 1975 e vincitore a 24 anni del World Music Piano Master di Montecarlo, ha al suo attivo un’intensa carriera in Europa, America e Asia: oltre milleduecento concerti come solista e altrettanti di musica da camera in sedi prestigiose come il Teatro alla Scala di Milano, la Salle Gaveau di Parigi, la Victoria Hall di Ginevra, il Festival dei 2 Mondi di Spoleto e il Kennedy Center di Washington. Il suo vasto repertorio spazia da Byrd alla musica contemporanea, con riferimenti importanti a Chopin, Liszt e Schumann. Suona stabilmente anche con la violoncellista Silvia Chiesa: al loro duo sono dedicate una Suite di Azio Corghi, una Sonata di Gianluca Cascioli e un brano di Nicola Campogrande. Pubblicati in esclusiva da Decca/Universal, i suoi cd più recenti sono dedicati a Liszt, Brahms, Schubert, Schumann e Domenico Scarlatti. Il più recente è il doppio cd con l’integrale pianistica di Mussorgsky. Dal 2012, con l’artista multimediale Giuseppe Andrea L’Abbate, porta avanti anche il progetto Web Piano, che abbina l’interpretazione dal vivo di grandi capolavori pianistici a una narrazione visiva originale su grande schermo. E’ direttore artistico di Amiata Piano Festival e, dal 2013, consulente artistico per la danza e per la musica del Teatro Comunale di Pordenone. Suona un grancoda Fazioli.

Biglietteria Del Teatro Comunale Mario Del Monaco:
Acquisto di persona: dal martedì al venerdì dalle 10.00 alle 14.00; il sabato dalle 10.00 alle 12.30;
Acquisto al telefono: dal martedì al venerdì dalle 14.30 alle 16.30 (0422 540480).
Acquisto online: www.teatrispa.it oppure www.boxol.it
il giorno dello spettacolo la Biglietteria apre anche prima del concerto dalle ore 19.30
Infoline 0422 540480
info e fonte; Teatri e Umanesimo Latino S.p.A.

TTL Staff © redazione@time-to-lose.it - www.time-to-lose.it












Categorie

Archivio