Goran Kuzminac in concerto al Teatro Accademico – Castelfranco


Goran Kuzminac in concerto al Teatro Accademico – Castelfranco

Goran Kuzminac in concerto sabato 31 ottobre al Teatro Accademico di Castelfranco Veneto, alle 21.15. Goran Kuzminac, chitarrista e cantautore di origine serba, in un concerto ad ingresso libero organizzato dall’Art Voice Academy e dal Rotary Club Castelfranco-Asolo. Un’artista a tutto tondo che ha fatto della musica la sua vita: nato nell’ex Yugoslavia, a pochi chilometri da Belgrado, con i suoi genitori si è trasferito all’etĂ  di sei anni in Italia, dove il padre gestiva una piccola ditta di spazzole e materiale plastico, pur essendo un medico. Dopo aver vissuto un’infanzia libera e spensierata in Trentino, frequenta la facoltĂ  di medicina a Padova, suonando la chitarra per diletto, fino a quando non fa l’incontro che segna la svolta della sua vita: viene notato da Francesco De Gregori , trampolino di lancio che lo ha portato a lavorare nelle tournĂ©e di Angelo Branduardi, Lucio Dalla e Antonello Venditti, aprendone i rispettivi concerti.

Incontro che lui stesso descrive con queste parole: Un inverno incontro a Madonna di Campiglio Francesco De Gregori, che aveva appena finito di registrare Rimmel. Lui è quello che ha veramente buttato un sasso nel mio stagno musicale, generando onde che fino ad ora non si sono mai calmate. L’anno dopo, firmai il mio primo contratto discografico, credendo di aver svoltato, senza sapere che allora bastava bussare alla porta di una qualunque etichetta, che ti facevano subito firmare senza problemi.
Il successo arrivò nel 1978, con il singolo Stasera l’aria è fresca, motivo nel quale Kuzminac ebbe modo di mostrare la sua tecnica musicale oltre alle sue doti artistiche: il brano vinse il Festival di Castrocaro e ottenne il secondo posto (Gondola d’Argento) alla Mostra Internazionale di Musica Leggera di Venezia.
Finalmente dopo un inesistente primo 45giri dal titolo:Io con i primi rudimenti del finger style, esce Stasera l’aria è fresca. Era iniziato il periodo delle radio libere. Tanta voglia di musica.Erano tutti DJ improvvisati. Si trasmetteva dalle soffitte e dalle cantine. Ognuno aveva i suoi dischi preferiti, e li portava con sè anche in vacanza. Succedeva cosi’ che un ragazzo di Milano in vacanza in Sicilia, trasmettesse nella piccola radio privata del posto, come ospite… gratis!.. E viceversa. E la musica girava eccome! E cosi’ stasera l’aria e’ fresca prese piano piano il volo. Prima a macchia di leopardo, poi su tutta la penisola.

Si potrà approfondire la storia di Goran Kuzminac e chiaramente conoscere la sua musica dal vivo sabato sera, durante il concerto che avrà anche una finalità benefica: le offerte raccolte saranno devolute a Padre Rino Bergamin per i meninos de rua,infatti grazie al contributo di istituzioni come il Rotary, son state costruite negli anni una decina di case famiglia che accolgono bambini e ragazzi abbandonati a se stessi sulle strade di Caracas (e altre grosse città venezuelane) vivendo di espedienti. Padre Rino, grazie al suo pool di operatori, da loro un’opportunità di vivere in modo diverso.

Si ringrazia il Comune di Castelfranco Veneto-Assessorato alla Cultura che patrocina l’evento e partecipa alla sua realizzazione mediante agevolazione d’uso del teatro.
Il concerto è ad ingresso gratuito, biglietti disponibili fino ad esaurimento posti in teatro dalle ore 18.00.
Venerdì 30 ottobre alle ore 19.00 è previsto anche un incontro informale di Goran Kuzminac con i giovani che desiderano partecipare presso l’Art Voice Academy in via delle Mimose n.6 a di Castelfranco.

info e fonte; Art Voice Academy
0423 724750 segreteria@artvoiceacademy.it

TTL Staff © redazione@time-to-lose.it - www.time-to-lose.it












Categorie

Archivio