Herbert Schuch in concerto al Teatro Comunale Mario Del Monaco


Herbert Schuch in concerto al Teatro Comunale Mario Del Monaco

Herbert Schuch – pianoforte – in concerto al Teatro Comunale Mario Del Monaco di Treviso, martedì 16 febbraio 2016, ore 21:00. In Programma Opere di; Johannes Brahms, Johann Sebastian Bach e Ludwig van Beethoven. Incontro con il pubblico;ore 20.00 al Ridotto del Teatro. Herbert Schuch, nato a Timisoara, in Romania, nel 1979, si è affermato sulla ribalta internazionale vincendo, nel giro di un solo anno, tre importanti concorsi pianistici: il Concorso Casagrande, il Concorso Pianistico Internazionale di Londra e il Concorso Beethoven di Vienna.
Da allora si esibisce con alcune tra le più prestigiose orchestre del mondo ed è ospite regolare di importanti festival. Le sue incisioni hanno ricevuto il riconoscimento ECHO Klassik nel 2012 e nel 2013. Il recital di Schuch si apre con le Quattro Ballate op. 10 di Brahms, composte nell’estate del 1854, in uno stile pianistico di matrice schumanniana. Brahms le propose all’editore Bartholf Senff con queste poche parole di accompagnamento: Non sono difficili da eseguirsi e sono meno difficili da capirsi. Però soltanto due anni più tardi, e per intercessione di Clara Schumann presso Breitkopf e Härtel, le Ballate furono pubblicate ed eseguite più volte nelle sale concertistiche. Esse sono considerate le ultime composizioni per pianoforte del primo periodo creativo di Brahms, già caratterizzato dall’uso di sfumature sonore intrecciate a ritmi sincopati. Il programma prevede quindi i Preludi corali di Bach, nella trascrizione di Busoni. La consetudine di trascrivere per pianoforte i brani organistici di Bach era alquanto diffusa nell’Ottocento. Le celebri trascrizioni bachiane di Ferruccio Busoni rivestono una grande importanza storica poiché Busoni, molto più di Tausig, di D’Albert e dello stesso Liszt, riuscì a mantenere nella sua scrittura pianistica quasi tutte le caratteristiche strumentali dell’organo, senza peraltro rendere l’esecuzione impossibile.

Le Variazioni Diabelli di Beethoven chiudono il concerto: le circostanze che ne favorirono la composizione sono assai note: l’editore viennese Antonio Diabelli ebbe l’idea di mettere insieme una specie di Parnaso nazionale chiedendo a molti compositori residenti nell’impero asburgico di scrivere ciascuno una variazione su un suo valzer.

Beethoven si era messo a lavorare sul valzer di Diabelli fin dal 1819, e nel 1823 consegnò all’editore un monumento di ben trentatré variazioni, che furono pubblicate nel 1824 con dedica ad Antonia Brentano.

Incontro con il pubblico;
Martedì 16 Febbraio, ore 20.00 al Ridotto del Teatro Comunale

Programma
Johannes Brahms
Quattro Ballate op. 10
Johann Sebastian Bach – Ferruccio Busoni
Preludi corali
Ludwig van Beethoven
Variazioni Diabelli op. 120

Orari biglietteria
Acquisto di persona: dal martedì al venerdì, dalle ore 10.00 alle ore 14.00 ed il sabato dalle ore 10.00 alle ore 12.30 per tutti gli eventi programmati al Teatro Comunale Mario Del Monaco ed al Teatro Eden.
Acquisto al telefono: dal martedì al venerdì dalle ore 14.30 alle ore 16.30.
Nei giorni di spettacolo la biglietteria apre anche dalle ore 19.30 per le recite serali e dalle ore 15.00 per le recite pomeridiane, solo per l’acquisto di biglietti per l’evento in programma.

Teatro Comunale Mario Del Monaco
Corso del Popolo 31 – 31100 Treviso
tel. 0422 540480 (fax 0422 419637)
on line (boxol) biglietteria@teatrispa.it
info e fonte; www.teatrocomunaletreviso.it

TTL Staff © redazione@time-to-lose.it - www.time-to-lose.it












Categorie

Archivio