Tags: ,
Categorie: Eventi

I martedì al Cinema con 3€ – Tutti i martedì di maggio


I martedì al Cinema con 3€ – Tutti i martedì di maggio

Tornano a partire da martedì 2 maggio nei cinema di Treviso e provincia aderenti alla FICE gli appuntamenti con la rassegna La Regione ti porta al Cinema con tre euro. Tutti i martedì del mese il pubblico potrà assistere ad opere cinematografiche d’autore al costo ridotto di tre euro. Dopo il successo del mese di marzo tornano nelle sale cinematografiche d’essai del Veneto gli appuntamenti con La Regione Veneto per il cinema di qualità.

I martedì al cinema, iniziativa organizzata dalla Federazione Italiana Cinema d’Essai (FICE) delle Tre Venezie, l’Associazione Generale Italiana dello Spettacolo (AGIS) delle Tre Venezie, Regione del Veneto.

In città, il Multisala Corso propone alle 20.00 e alle 22.00 la visione di Le cose che verranno – l’Avenir (Drammatico, Francia 2016, 100’) di Mia Hansen-Løve, vincitrice al Festival di Berlino come migliore regista. Nathalie insegna filosofia in un liceo di Parigi. Per lei la filosofia non è solo un lavoro, ma un vero e proprio stile di vita. Un tempo fervente sostenitrice di idee rivoluzionarie, ha convertito l’idealismo giovanile nell’ambizione più modesta di insegnare ai giovani a pensare con le proprie teste e non esita a proporre ai suoi studenti testi filosofici che stimolino il confronto e la discussione. Sposata, due figli, e una madre fragile che ha bisogno di continue attenzioni, Nathalie divide le sue giornate tra la famiglia e la sua dedizione al pensiero filosofico, in un contesto di apparente e rassicurante serenità. Ma un giorno, improvvisamente, il suo mondo viene completamente stravolto: suo marito le confessa di volerla lasciare per un’altra donna e Nathalie si ritrova, suo malgrado, a confrontarsi con un’inaspettata libertà. Con il pragmatismo che la contraddistingue, la complicità intellettuale di un ex studente e la compagnia di un gatto nero di nome Pandora, Nathalie deve ora reinventarsi una nuova vita.

In cartellone al Multisala Edera troviamo invece, alle 17.30, 20.00 e 22.15, Il diritto di contare (Drammatico, Usa 2017, 127’) di Theodore Melfi, l’incredibile storia mai raccontata di Katherine Johnson, Dorothy Vaughn e Mary Jackson, tre brillanti donne afroamericane che – alla NASA – lavorarono ad una delle più grandi operazioni della storia: la spedizione in orbita dell’astronauta John Glenn, un obbiettivo importante che non solo riportò fiducia nella nazione, ma che ribaltò la Corsa allo Spazio, galvanizzando il mondo intero. Le tre pioniere – superando ogni forma di barriera – sono state un modello d’ispirazione per generazioni.

Spostandosi in provincia, il Cinema Cristallo di Oderzo offre, alle 20.30, 150 milligrammi (Drammatico, Francia 2016 128’) di Emmanuelle Bercot. Nell’ospedale di Brest dove lavora, una pneumologa scopre un legame diretto tra una serie di morti sospette e l’assunzione del Mediator, un farmaco in commercio da oltre trent’anni. Dall’inizio in sordina all’esplosione mediatica del caso, la storia ispirata alla vita di Irène Frachon è una lotta di Davide contro Golia per arrivare finalmente al trionfo della verità.

Alle 15.30, 19.00 e 21.15 al Multisala Italia di Montebelluna si potrà assistere alla commedia Famiglia all’improvviso – Istruzioni non incluse (Commedia, Francia 2016, 118’) di Hugo Gélin. Samuel vive la sua vita nel Sud della Francia senza responsabilità e senza legami importanti fino a quando una delle sue vecchie fiamme gli lascia tra le braccia una bambina di pochi mesi, Gloria: sua figlia! Inizialmente incapace di prendersene cura, Samuel impara giorno dopo giorno ad essere un buon padre. Otto anni dopo, quando Samuel e la piccola Gloria sono ormai inseparabili e felici, una sorpresa inaspettata cambierà le loro vite.

Punta infine sul cinema italiano il Multisala Georges Melies di Conegliano con la proiezione, alle 17.30, 20.15 e 22.30 di Lasciati andare (Commedia, Italia 2017, 102’) di Francesco Amato. Un bravo psicanalista deve rimanere impermeabile alle emozioni che gli scaricano addosso i suoi pazienti. Ma nel caso di Elia c’è il sospetto che con gli anni la lucidità sia diventata indifferenza e il distacco noia. Ieratico e severo, con un senso dell’umorismo arguto e impietoso, Elia tiene tutti a distanza di sicurezza, persino la sua ex moglie, che vive nell’appartamento di fronte e con cui continua a condividere il bucato e qualche serata al teatro dell’Opera. Quel che si dice un’esistenza avara d’emozioni, che Elia sublima mangiando dolci di nascosto e in gran quantità, finché un giorno, a causa di un lieve malore, è costretto a mettersi a dieta e a iscriversi in palestra. Ed è così che nella sua vita irrompe Claudia, una personal trainer buffa ed eccentrica, con il culto del corpo, nessun timore reverenziale per i cervelloni fuori forma come lui e un’innata capacità di trascinare nei suoi casini chiunque le capiti a tiro.

Ogni settimana sarà possibile verificare quali opere sono in programmazione sui siti internet martedialcinema.agistriveneto.it oppure attraverso l’applicazione per smartphone e tablet APP al Cinema.

Il costo del biglietto è di 3 euro. Nel caso di Multisala verificare preventivamente quali proiezioni sono a 3 euro. La prenotazione dei posti è facoltà riservata alla gestione della sala.

Per informazioni:
Fice Tre Venezie www.spettacoloveneto.it

TTL Staff © redazione@time-to-lose.it - www.time-to-lose.it












Categorie

Archivio