Non si Balla da Soli all’Auditorium Sant’Artemio di Treviso


Non si Balla da Soli all’Auditorium Sant’Artemio di Treviso

Non si Balla da Soli all’Auditorium Sant’Artemio di Treviso. Come ogni anno, la Commissione Pari Opportunità della Provincia di Treviso scende in campo il 25 novembre, Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne. E quest’anno lo fa con la musica e la danza. Ecco allora in programma per mercoledì 25 novembre, nell’Auditorium del Sant’Artemio, non si balla da soli, spettacolo di musica e danza classica, moderna e hip hop realizzato dalla Scuola di Danza Dance City di San Vendemiano. L’Auditorium della Provincia diventerà una casa della danza dalle molte stanze, ognuna delle quali ospiterà un breve spettacolo contro il femminicidio, tra canto e ballo di forte coinvolgimento emotivo per far riflettere i ragazzi e renderli protagonisti attivi di azioni di sensibilizzazione.

La Commissione Provinciale per le Pari Opportunità della Provincia, ogni anno mette in atto un progetto volto a ragazzi e ragazze per parlare di non violenza e di rispetto della persona, con la convinzione che solo attraverso la cultura si possano annientare gli atti violenti. Assieme allo spettacolo, inoltre, sarà presentato il Progetto – Concorso di Idee per la presentazione di testi atti a contrastare il fenomeno della violenza sulle donne, riservato agli studenti dei terzi, quarti e quinti anni degli Istituti di secondo grado del territorio provinciale.

Hanno già aderito alla giornata gli studenti del Liceo Scientifico di Stato Leonardo Da Vinci, il Liceo Ginnasio Statale A. Canova, ITT G. Mazzotti, l’ITCS Riccati, il Liceo Statale Duca degli Abruzzi, il Collegio Vescovile Pio X, il Centro di Formazione Professionale Lepido Rocco di Motta di Livenza e il Centro di Formazione Professionale di Lancenigo.

Mercoledì, quindi, non si balla da soli al Sant’Artemio.
Ufficio Stampa Provincia di Treviso

TTL Staff © redazione@time-to-lose.it - www.time-to-lose.it












Categorie

Archivio