Eventi

Treviso Suona Jazz: Nel week end Treviso si veste di Jazz

Treviso Suona Jazz Festival 2017. E’ in svolgimento la 3^ edizione  del Jazz Festival della città di Treviso che vede a programma per il prossimo week end moltissimi concerti, appuntamenti, improvvisazioni per la città, Jazz Lunch & Dinner ad ingresso libero nel centro della città. Treviso Suona Jazz è il festival di musica jazz della città di Treviso. La manifestazione é ideata dall’associazione culturale Urbano Contemporaneo, Patrocinata da Regione Veneto, Provincia di Treviso, Comune di Treviso e Unindustria Treviso.
Un ricco programma di eventi con spettacoli all’aperto e al chiuso, lungo un percorso che abbina musica di qualità a luoghi di interesse storico ed artistico, con le Big Band dei Conservatori italiani, gli artisti italiani premiati Top Jazz, due workshop, una conferenza, e una serie di appuntamenti nei locali del centro con musicisti del territorio.
TSJ fa parte della rete Treviso Festival, si avvale della collaborazione dei Conservatori di musica Agostino Steffani e Francesco Venezze, dell’ Associazione musicale Manzato di Treviso e della scuola T. Monk di Mira. La Direzione Artistica degli spettacoli è a cura di Nicola Bortolanza.

trevisosuonajazz-2017

scarica QUI la locandina

Mercoledì 24 Maggio ore 20:45 – Palazzo Giacomelli
Double Circle

Enrico Pieranunzi pianoforte
Federico Casagrande chitarra acustica

Venerdì 26 Maggio ore 19:00
Improvvisazioni per la Città – Jazz Dinner

Abituè San Parisio
Lino Brotto Gipsy Rendez-Vous

Ristorante Med
Fabrizio Gaudino, Tromba
Marcello Abate, Chitarra

Venerdì 26 Maggio Ore 20:45– Palazzo Da Borso
My Accordion’s Concept – Simone Zanchini Solo

Simone Zanchini – Fisarmonica
Fisarmonicista tra i più interessanti e innovativi del panorama internazionale, la sua ricerca si muove tra i confini della musica contemporanea, acustica ed elettronica, sperimentazione sonora, contaminazioni extracolte, sfociando in un personalissimo approccio alla materia improvvisativa.

Sabato 27 Maggio H 14:30 – Palazzo Da Borso
Workshop per chitarristi con Federico Casagrande

Federico Casagrande è musicista raffinato, sensibile, dotato di talento e musicalità cristallini, compositore ed arrangiatore. Nato a Treviso e da anni residente a Parigi, inizia lo studio della chitarra in Italia in giovane età formandosi prima in musica classica ed esplorando poi il linguaggio jazz.Viene premiato nel 2001 ad Umbria Jazz e scelto per far parte del gruppo che rappresenta i migliori studenti in un concerto a Umbria Jazz Winter 2001.

Sabato 27 Maggio ore 14:30 – Palazzo Da Borso
Workshop di fisarmonica e improvvisazione con Simone Zanchini

Si è diplomato con lode in fisarmonica classica al Conservatorio G.Rossini di Pesaro,con il maestro Sergio Scappini. Strumentista eclettico, esercita un’intensa attività concertistica con formazionidi svariata estrazionemusicale (improvvisazione, musica contemporanea, jazz, classica).

Sabato 27 Maggio ore 12:30 – Improvvisazioni per la Città Jazz Lunch
Osteria Arman
Federico Missio, Sax Tenore
Mattia Magatelli, Contrabbasso

Sabato 27 Maggio ore 17.00 – Loggia Dei Cavalieri
Alma Swing – Gypsy Wanderlust

Lino Brotto Chitarra Solista
Andrea Boschetti Chitarra Ritmica
Mattia Martorano Violino
Beppe Pilotto Contrabbasso
Singolare esperienza di ricerca musicale, Alma Swing recepisce una tradizione tipicamente europea, l’hot jazz contaminato dalla cultura nomade manouche dell’Europa continentale, dalla mondanità parigina e dalla swingcraze afro-americana.

Sabato 27 Maggio ore 18:30 – Loggia Dei Cavalieri
Organ Time Big Band

Direzione ed arrangiamenti di Ettore Martin
Ettore Martin Direzione, Sax Tenore
Giulio Campagnolo Organo
Enzo Carpentieri Batteria
Sergio Gonzo Tromba E Flicorno
Massimo Fracasso Tromba E Flicorno
Luca Moresco Trombone
Giuliano Ongaro Trombone
Alessandro Alba Alto Sax
Moreno Castagna Sax Tenore E Soprano
Edoardo Brunello Sax Baritono
L’Organ Time Big Band è una formazione con 8 fiati, è riunita dallo storico saxofonista e compositore vicentino Ettore Martin, attivo da oltre 20 anni sulla scena jazz italiana.

Domenica 28 Maggio

ore 12:30
Improvvisazioni per la Città – Jazz Lunch

Abituè San Parisio
Michele Uliana, Clarinetto
Nicola Barbon, Contrabbasso

Uno Di Due
(Casale Sul Sile)

Francesca Bertazzo, Voce
Beppe Pilotto, Contrabbasso
Enzo Carpentieri, Batteria

Ecosteria Ss Angeli
(Giavera Del Montello)
Gigi Sella Quartet

ore 17.00 – Loggia Dei Cavalieri
Big Band Venezze
Diretta dal M° Massimo Morganti + Fabio Petretti

La Venezze Big Band è una formazione eclettica, da 14 a 22 elementi secondo i progetti musicali, che nasce nei primi anni del secondo millennio su iniziativa di Marco Tamburini con l’affermarsi del Dipartimento jazz del Conservatorio di Rovigo.

ore 18.30 – Loggia Dei Cavalieri
Big Band Steffani
Diretta dal M° Gianluca Carollo + Mauro Ottolini

La Big Band Steffani è formata dai migliori allievi del dipartimento jazz del Conservatorio A.Steffani di Castelfranco Veneto, da cui prende anche il nome, è nata e diretta dal M° Gianluca Carollo.
Mauro Ottolini è uno dei musicisti più importanti del nuovo jazz italiano.
Lasciata l’orchestra dell’Arena di Verona per inseguire il suo vero amore, il jazz, si è velocemente imposto come leader fantasioso e sorprendente.

ore 21.00
Improvvisazioni per la Città
Dump

Unisono Organ Trio feat. Beppe Calamosca
Beppe Calamosca, trombone
William Nisi, sax tenore
Giulio Campagnolo, organo
Nicolo’ Ferrari Bravo, batteria
A seguire Open Jam Session con i musicisti del Festival.

Martedì 30 Maggio ore 20:45 – Palazzo Ca Dei Ricchi
Thelonious Monk : ascolti, filmati e parole

Ascolti, filmati e parole in compagnia di Danilo Memoli e Alessandro Alba.
Due ottimi musicisti e appassionati di musica jazz del nostro territorio ricostruiranno alcuni dei momenti fondamentali della vita di Thelonious Monk, pianista e compositore statunitense, di cui quest’anno si celebra il centenario della nascita.

Mercoledì 31 Maggio ore 20:45 – Palazzo Ca’dei Ricchi
This Machine Kills Fascists – Francesco Bearzatti Tinissima 4et
10th Anniversary Concert

Francesco Bearzatti sax tenore, soprano, clarinetto
Giovanni Falzone tromba
Danilo Gallo basso elettrico
Zeno De Rossi batteria
Un quartetto che spazia tra musica popolare, jazz, rock e un animo punk.
Lo spettacolo di Tinissima 10th anniversary concert non è quello di un classico quartetto jazz, spiega Francesco Bearzatti, ma è una ‘combact band’ consacrata alle biografie musicali di personaggi che si sono battuti per gli ultimi, per gli emarginati, per i non aventi diritto.

Segui tutti gli aggiornamenti del fesival su www.trevisosuonajazz.it o sulla pagina facebook dedicata.
info e fonte; info@trevisosuonajazz.it www.trevisosuonajazz.it

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply