Prosecco Cycling Classic – Pedalando sulle Strade del Prosecco 2010-09-10
Time To Lose

2010

Prosecco Cycling Classic – Pedalando sulle Strade del Prosecco

Pedalando sulle Strade Del Prosecco 2010. Il 3 ottobre a Valdobbiadene, nel cuore della Marca Trevigiana,  si rinnova l’appuntamento con la Prosecco Cycling Classic: quando la passione per la bicicletta va a braccetto con la promozione del territori. La PROSECCO CYCLING CLASSIC è nata nel 2004 per promuovere, attraverso lo sport, e il ciclismo in particolare, lo splendido territorio delle colline del Prosecco, nel Trevigiano. Nel 2009, con oltre duemila iscritti, è stata l’evento ciclistico più partecipato dell’autunno, oltre a registrare uno dei più alti tassi di crescita dell’intera stagione. A riprova della crescente importanza dell’evento e dei suoi riflessi nel comparto turistico, quest’anno la PROSECCO CYCLING CLASSIC ha ottenuto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica e il Patrocinio del Ministero del Turismo. La settima edizione della PROSECCO CYCLING CLASSIC si svolgerà il 3 ottobre 2010, con partenza e arrivo da Piazza Marconi, a Valdobbiadene. Siamo nel cuore del Veneto, la regione più turistica d’Italia, a breve distanza da Venezia (80 km) e Treviso (40 km).

A Wine Emotion

Una manifestazione sportiva, ma non solo. I partecipanti alla PROSECCO CYCLING CLASSIC trovano un’organizzazione che mette l’atleta – considerato come un vero e proprio ospite – al centro di tutto. PROSECCO CYCLING CLASSIC interpreta nel migliore dei modi la vocazione turistica della Marca Trevigiana, da molti considerata come il territorio più ciclistico d’Italia. Gli atleti sono accolti, alla vigilia della manifestazione, nello splendido scenario della Tenuta Villa Sandi, in località Zecchei, dove, attraverso degustazioni di prodotti tipici e visite guidate alle cantine, verranno condotti alla scoperta di uno dei prodotti più tipici del ricco giacimento enogastronomico trevigiano: il Prosecco. Alla domenica, la gara è accompagnata da spettacoli in piazza per grandi e bambini, fuochi artificiali e grandi ospiti. Divertimento a tutto tondo per un evento che ha scelto lo sport come strumento per la promozione del territorio e del Conegliano Valdobbiadene Docg Prosecco Superiore. A Wine Emotion, come recita lo slogan che accompagna la PROSECCO CYCLING CLASSIC.

Pedalando Tra Le Colline Del Prosecco

La PROSECCO CYCLING CLASSIC si sviluppa su due percorsi, il Gran Fondo, di 127 km, e il Medio Fondo, di 67 km. Entrambi hanno partenza e arrivo nel cuore di Valdobbiadene (Treviso). Inserita nel prestigioso circuito Veneto4Rides, di cui rappresenta la tappa finale, la manifestazione si snoda nel cuore delle colline del Prosecco, sulle strade che l’11 maggio 2009 sono state sede della terza tappa del Giro d’Italia del Centenario. Un appuntamento che non manca mai nella stagione di tutti gli appassionati: nel 2009 la PROSECCO CYCLING CLASSIC ha registrato la partecipazione di 2000 atleti (+24,7% rispetto al 2008), in rappresentanza di 16 regioni d’Italia e 11 nazioni, diventando l’evento ciclistico più partecipato dell’autunno. Tra i passaggi di maggior richiamo, l’ascesa del Muro di Ca’ del Poggio, a San Pietro di Feletto, che è stato uno dei momenti salienti anche del Campionato Italiano Professionisti, del 26 giugno. Alla PROSECCO CYCLING CLASSIC va il merito di aver valorizzato per prima l’ascesa di via dei Pascoli (1,3 km con dislivello medio del 15%), dove i partecipanti all’evento di Valdobbiadene, ogni anno, trovano un ristoro del tutto speciale: scampi e Prosecco, a simboleggiare il legame tra le colline trevigiane e il mare che appare all’orizzonte nella giornate più limpide. Tra i motivi di maggior richiamo dell’edizione 2010 anche l’abbinamento con la gara di Fondo del campionato italiano Aimanc, l’associazione nazionale degli avvocati, notai e magistrati con la passione per la bicicletta.

Palagusto, Dove Il Cibo Diventa Arte

Dal Pasta Party a Palagusto. Fedele ad uno spirito innovatore che rappresenta una delle ragioni del suo successo, la PROSECCO CYCLING CLASSIC, ancora una volta, si prepara a stravolgere i tradizionali schemi degli eventi legati alle granfondo ciclistiche. L’edizione 2010 della rassegna ciclistica di Valdobbiadene vedrà infatti la nascita di Palagusto, un grande salone delle eccellenze agroalimentari del territorio che troverà posto nell’accogliente cornice di Villa dei Cedri. Agli ospiti della PROSECCO CYCLING CLASSIC sarà servito un vero e proprio pranzo, in più portate elaborate sul posto, dagli antipasti ai dessert, che verrà preparato dagli studenti delle scuole alberghiere di Possagno e Valdobbiadene, coordinati da Slow Food Treviso, che garantirà l’eccellenza dei prodotti utilizzati, e supportati da Ama Crai Nordest, nota catena di supermercati che affiancherà Palagusto e la Prosecco Cycling Classic con il marchio “Piaceri Italiani”. Villa dei Cedri ospiterà un servizio ad isole del gusto, dove gli ospiti della PROSECCO CYCLING CLASSIC si perderanno in un contesto di assoluto piacere, inebriati dalla degustazione dei prodotti tipici accompagnati dal Valdobbiadene Docg Prosecco Superiore, ma anche dall’arte e dallo spettacolo che renderanno Palagusto una perla unica nel suo genere.

“Prosecco” A Stelle E Strisce

La PROSECCO CYCLING CLASSIC ambasciatrice del “made in Italy”. Dall’inizio del 2009, l’evento di Valdobbiadene è partner di Gran Fondo Usa Llc, società che ha esportato oltreoceano il modello organizzativo delle granfondo italiane. Lo scorso marzo, la PROSECCO CYCLING CLASSIC ha affiancato Gran Fondo Usa Llc nel lancio della prima Gran Fondo Colnago San Diego. Nel 2010, grazie anche alla collaborazione del consorzio di promozione turistica Marca Treviso, la partnership si è allargata alla recente Gran Fondo Colnago Philadelphia. Ciclismo, per la PROSECCO CYCLING CLASSIC, significa turismo e valorizzazione del territorio. Anche oltreoceano. Per questo, insieme a Marca Treviso, l’evento di Valdobbiadene nel 2009 ha messo in palio un riconoscimento speciale: il partecipante proveniente da più lontano è stato premiato con una preziosa opera del maestro del ferro battuto, Valentino Moro, figura di spicco di un artigianato locale che, così come il turismo, costituisce una risorsa preziosa sotto il profilo economico, storico e culturale.

La Solidarietà Sale In Sella

La PROSECCO CYCLING CLASSIC è anche impegno a favore di chi è meno fortunato. Nel 2008 la PROSECCO CYCLING CLASSIC ha contribuito alla costruzione di due impianti fotovoltaici in Africa: uno è stato predisposto in un ospedale di Dakar, capitale del Senegal; l’altro nella missione salesiana di Zway, in Etiopia. Quest’anno, nell’ambito del progetto “Luce per l’Africa”, la PROSECCO CYCLING CLASSIC si è impegnata per portare l’energia pulita del sole nella missione di Iringa, in Tanzania. Prossimo obiettivo: la costruzione di altri impianti fotovoltaici da mettere in rete nella stessa poverissima zona dell’Africa. Al progetto, la PROSECCO CYCLING CLASSIC destinerà parte dei proventi ottenuti dalla vendita delle divise da bici del Prosecco Team, il club trasversale che, parallelamente alla PROSECCO CYCLING CLASSIC, riunisce tantissimi appassionati della bicicletta e delle terre del Prosecco.

Un Evento Dal Cuore Verde

Ciclismo è anche rispetto del territorio. La PROSECCO CYCLING CLASSIC è stata la prima in Italia ad utilizzare, nel 2008, un impianto fotovoltaico per soddisfare il proprio fabbisogno energetico. La PROSECCO CYCLING CLASSIC ha anche avviato una campagna di sensibilizzazione degli atleti al rispetto dell’ambiente, invitandoli a portare con sé i rifiuti senza abbandonarli sul territorio.

Prosecco Cycling Classic
Prosecco Team
Ufficio Stampa – Mauro Ferraro
mobile +39 338 2103931
e-mail press@proseccoteam.com

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply