Concerto per aria in movimento alla Fasol Menin Plays 2010-07-27
Time To Lose

Musica

Concerto per aria in movimento alla Fasol Menin Plays

Nono appuntamento del Fasol Menin Plays con il duo Acclair. Torniamo alla musica classica nel nostro nono appuntamento con un concerto del duo Acclair composto da Ivan Villanova e Gilberto Meneghin, due straordinari talenti musicali del territorio. “Un tono sopra”. Il progetto: Un Tono sopra. Concerto per aria in movimento. Ma dove si muove quest’aria ? Dentro un clarinetto ed una fisarmonica, due strumenti che cercano di darsi un tono, “un tono sopra”, dai quali scaturiranno danze slave e tanghi, Habanera e Sambe in un vorticoso giro di danza.
Venerdì, 30 Luglio 2010 – Ore 21.00
duo Acclair
in “Un tono sopra”
concerto per aria in movimento
Duo Acclair
Ingresso unico 10,00 €

PROGRAMMA
Greensleeves to a Ground
Carl Maria von Weber
Introduzione, Tema e Variazioni
Bela Kovacs
Ich begrüße Sie, Herr Johann Strauss!
Béla Bartók
Danze Popolari Rumene
Vittorio Monti
Csárdás
Bela Kovacs
Il Carnevale di Venezia (a little bit differently)
Deux Danses Exotiques
1. Pambiche, 2. Baiaio Darius Milhaud Brazileira (da “Scaramouche”) Maurice Ravel Pièce en forme de Habanera Astor Piazzolla da “Histoire du Tango”
1. Bordel 1900, 2. Café 1930 Pixinguinha Ingenuo
Um a zero
Prenotazione

Abbiamo una limitata disponibilità di posti, vi preghiamo quindi di inviarci una Mail di prenotazione a myprosecco@fasolmenin.com, specificando il nome, il cognome ed il numero di cellulare, Vi risponderemo con una nostra eMail di conferma. In alternativa alla Mail potete chiamarci allo 0423.974262.

A fine concerto, avrete l’opportunità di scambiare idee ed opinioni e di parlare con i musicisti degustando i nostri pluripremiati Fasol Menin Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Cama Brut e Leonte Extra Dry vendemmia 2009.

Sarà inoltre possibile acquistare il nostro vino, oltre che nelle classiche confezioni da 6 bottiglie, anche nelle nostre eleganti confezioni da 2 bottiglie, ideali per celebrare una ricorrenza o come omaggi. Spediamo il nostro vino in tutta Italia con corriere, per maggiori informazioni scrivete a myprosecco@fasolmenin.com e consultate le nostre condizioni su www.fasolmenin.it.

Vi aspettiamo numerosi
Cantina Fasol Menin
Via Fasol e Menin, 22
31049 Valdobbiadene – TV
0423-974262
myprosecco@fasolmenin.com

I concerti si terranno sotto il nostro portico avvolti dal verde delle nostre colline e rinfrescati da una piacevole brezza di monte, è consigliabile pertanto una giacca o un golfino. In caso di maltempo il concerto si terrà all’interno del nostro auditorium.
*Il programma potrà subire variazioni, per gli aggiornamenti consultate il nostro sito
Organizzazione a cura dell’Associazione culturale Dissonance (www.dissonance.it)

Curriculum musicisti/artisti
Ivan Villanova

Diplomato in Clarinetto al Conservatorio “C. Pollini” di Padova nel 1993 (ricevendo nello stesso anno una borsa di studio da Jean-Pierre Rampal e Claudio Scimone), si è perfezionato con Fabio di Casola al Conservatorio della Svizzera Italiana e successivamente con Fabrizio Meloni. Ha ottenuto premi nazionali ed internazionali dall’età di 16 anni (Genova, Rovereto, Rimini, Portogruaro, Stresa ’95, Sanguinetto): nel 1996 ha vinto il 1° Premio assoluto ai Concorsi Internazionali di Musica per i Giovani “Città di Stresa”. Ha suonato come Primo Clarinetto nell’Orchestra Sinfonica dell’Emilia-Romagna “Fondazione Arturo Toscanini”, l’Orchestra del Gran Teatro “La Fenice” di Venezia, l’Orchestra Filarmonia Veneta “G.F. Malipiero”, l’Orchestra d’Archi Italiana, collaborando inoltre con l’Orchestra del Teatro “G. Verdi” di Trieste e la Symphonica Toscanini di Roma. Nel 2006 è clarinetto solista per la Stagione Lirica del Teatro di Rovigo nel “Dylan Dog” di Marco Tutino. Numerose le collaborazioni artistiche con Roberto Scalabrin, in particolare con i Solisti del Clarinettensemble. Al suo attivo incisioni, riprese televisive e registrazioni radiofoniche RAI, concerti in Europa, USA e Giappone con Lorin Maazel, Daniel Oren, Placido Domingo, Josè Carreras. Insegna alla Scuola Musicale di Primiero (TN); è stato docente di clarinetto ai Corsi Musicali Estivi di Cortina d’Ampezzo ed ai Corsi Internazionali di Perfezionamento di Spilimbergo. Ha studiato direzione con Jan Cober e Maurizio Dini Ciacci, strumentazione con Carlo Pirola, direzione di coro con Stojan Kuret: si diplomato brillantemente in Direzione di Banda all’Istituto Superiore Europeo Bandistico (ISEB). Nel 2009 vi ha conseguito anche il Diploma Superiore, dirigendo la Rundfunk-Blasorchester Leipzig alla Bläserakademie Sachsen. Ha guidato numerosi complessi orchestrali, corali e bandistici: dal 2008 è Direttore Principale della Nuova Banda di Castelfranco Veneto, Orchestra di Fiati del Conservatorio “A. Steffani”.

Gilberto Meneghin
Si è diplomato in Fisarmonica Classica presso il Conservatorio “L.Cherubini” di Firenze con il massimo dei voti e la lode ed in Musica Corale e Direzione di Coro presso il Conservatorio “C.Pollini” di Padova. Ha frequentato corsi di perfezionamento con Ivano Battiston, Hugo Noth ed ha partecipato ai Seminari sulla Fisarmonica Classica tenuti a Talla (AR) da Salvatore di Gesualdo . Svolge attività concertistica sia come solista che come componente di formazioni cameristiche. Ha collaborato con diversi compositori italiani tra i quali Ennio Morricone, Paolo Ugoletti, Lorenzo Fattambrini e altri. Svolge attività didattica per la Scuola Comunale “F.Sandi” di Feltre (BL), per l’Associazione Amici della Musica di Villorba (TV) e l’Accademia Musicale “G.Rossini” di Belluno. E’ direttore del coro “Polifonico NuovoRinascimento” di Quero (BL).
Personale Daniele Marcon “Specchi per l’anima”

E’ stata prorogata la personale di Daniele Marcon, inserisce nell’ambito della prima edizione della Biennale d’Arte di Asolo che si è tenuta dal 15 maggio al 4 luglio in diversi luoghi della città e con il coinvolgimento del territorio attraverso esposizioni, performance, incontri dedicati alla scena dell’arte contemporanea.
Osservando le opere di Marcon s’intuisce di essere immersi nel respiro di un’arte che trascende, fino a percepire che, al di là di un occhio che guarda, lo spirito suscita uno sguardo che ascolta. Arte e spiritualità sono i due volti speculari: l’una si riflette quasi naturalmente nell’altra, generando una sinergia che valorizza le prerogative di entrambe e che riesce veramente a realizzare il desiderio di Daniele  Marcon “le mie opere  nascono come  specchi dell’anima, ma vorrei che servissero anche come specchi per l’anima”.  (Mario Guderzo)
Daniele Marcon vive e crea a Marostica (www.danielemarcon.com).

Duo Acclair
Venerdì, 30 Luglio 2010 – 21.00
Un tono sopra
Ivan Villanova
Gilberto Meneghin
Concerto per aria in movimento

Mostre Personali

Daniele Marcon
prorogato a fine Luglio 2010
presenta la sua personale
“Specchi per l’anima”

Momento d’arte in collaborazione
con la Biennale d’Arte di Asolo
Prossimi appuntamenti

Righea Big Band
Domenica, 26 Settembre 2010 – 17.00
Duo Bozolo Canzian

Sabato, 30 Ottobre 2010 – 21.00

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply