Concerti a Santa Caterina a Treviso – Musei d’Estate 2019 2019-06-25
Time To Lose

Agenda-Calendario

Concerti a Santa Caterina a Treviso – Musei d’Estate 2019

Musei d’Estate 2019 – Concerti nel chiostro di Santa Caterina a Treviso.
dal 20 giugno al 29 agosto 2019.

Il cartellone della rassegna mette in programma varie formazioni cameristiche e solisti con un vasto repertorio cha va dalla musica barocca alla contemporanea, passando per il periodo classico e quello romantico, ospita quest’anno anche molti musicisti trevigiani attivi nel panorama musicale internazionale e prevede 10 appuntamenti che, come di consueto, si terranno sempre di giovedì con inizio alle ore 21.00.

programma dei concerti Musei d’Estate 2019

giugno

  • Il ciclo si aprirà giovedì 20 giugno con un duo d’eccezione: Max De Aloe all’armonica cromatica e il pianista Enrico Pieranunzi, due artisti fra i più celebrati nel panorama jazz internazionale. Nella serata di apertura della rassegna, proporranno un omaggio a due grandi musicisti della storia del jazz americano del dopoguerra, ambedue nati nel 1929: il pianista e compositore Bill Evans ed il trombettista e cantante Chet Baker.
  • L’appuntamento successivo, previsto per giovedì 27 giugno, vedrà esibirsi il Quartetto Arturo Martini, ensemble che ha voluto intitolarsi al famoso scultore pittore e incisore trevigiano e composto da Gianpiero Zanocco violino, Francesca Bonomo violino, Alessandro Dalla Libera viola e Walter Vestidello violoncello
    Peculiarità del Quartetto Arturo Martini è la proposta di trascrizioni di composizioni significative del panorama storico-musicale: in questa occasione, il programma avrà come tema la musica per bambini con l’esecuzione di Album per fanciulli di Aram Khachaturian, Jeux d’enfants di Georges Bizet, Children’s corner di Claude Debussy e Ma Mère l’Oye di Maurice Ravel, tutte famose composizioni pianistiche trascritte da Walter Vestidello.

luglio

  • Italian Rhapsody è il titolo del concerto di giovedì 4 luglio: Full Moon Quartet, l’ensemble guidato daMirko Satto allafisarmonica e bandoneon con il soprano Stefania Miotto, il flautista Matteo Mignolli Flauto ed il pianista Davide Squarcina.
  • Il giovedì seguente, 11 luglio, speciale serata in collaborazione con Gioie Musicali, il progetto asolano di Musikdrama che dal 2005 rappresenta un momento di incontro di realtà musicali giovanili italiane, europee e anche extraeuropee in uno dei più bei borghi storici d’Italia e coinvolge ogni anno oltre 100 bambini e ragazzi nelle attività musicali. Un quintetto d’archi nato in questo contesto formato da Madeleine Carruzzo, violino primo, Teresa Storer, violino secondo, Georgy Kovalev, viola, Miriam Prandi, violoncello primo e Riccardo Baldizzi, violoncello secondo eseguirà il celebre Quintetto per archi in do maggiore D.956 di Franz Schubert.
  • Protagonista dell’appuntamento successivo, che si terrà giovedì 18 luglio, sarà l’Ensemble Saxofollia, un quartetto formato daFabrizio Benevelli Sax soprano, Giovanni Contri Sax contralto, Marco Ferri Sax tenore e Alessandro Creola Sax baritono che proporrà Vissi D’arte, omaggio all’Italia ed alla grande tradizione musicale che si tramanda da secoli nel nostro paese tra opera lirica, musica da film e canzone d’autore
  • Giovedì 25 luglio ecco Chorando Brazil, un duo formato da Vittorio Sabelli alClarinetto e Marco Molino allaMarimba, che intende riportare alla luce e far conoscere quella che è l’anima della vera musica brasiliana, ripercorrendo le strade di musicisti e compositori brasiliani con una formazione atipica, che si presta a esprimere in maniera personale e unica i brani che hanno fatto conoscere la musica brasiliana al mondo intero.

agosto

  • Ancora di marca trevigiana il concerto di giovedì 1 agosto, infatti, ecco tornare la vittoriese Chiara Opalio giovane pianista vincitrice del prestigioso premio Rahn Wettbewerb 2016 a Zurigo, del Solistenwettbewerb a Zofingen (Svizzera) e più recentemente vincitrice del premio Kiefer Hablitzel Musikpreis sempre in Svizzera.
  • Giovedì 8 agosto l’omaggio a Regina Resnik, la grande cantante americana scomparsa 6 anni fa. Resnik, ‘regina’ indiscussa dei palcoscenici internazionali, si dedicò per oltre vent’anni all’insegnamento stabilendo con Treviso ed il Teatro Comunale un rapporto speciale e privilegiato, formando e preparando tanti giovani cantanti al loro debutto sulla scena.
  • Giovedì 22 agosto, ecco un altro giovanissimo pianista trevigiano, Elia Cecino, Vincitore del IX Concorso Pianistico Nazionale Brunelli di Vicenza, indetto dalle Settimane Musicali del Teatro Olimpico.
  • Chiude la rassegna, giovedì 29 agosto, il duo formato dal violoncellista Tazio Brunetta accompagnato da Emma Pestugia, pianista trevigiana già vincitrice di numerosi concorsi pianistici nazionali: assieme proporranno un programma dedicato a Grieg e Shostakovich.

Biglietti: € 6,00 (€ 3,00 minori di 14 anni e Soci di Asolo Musica)
L’ingresso al chiostro sarà consentito dalle 20.30, fino ad esaurimento dei posti.

info : www.asolomusica.com

You must be logged in to post a comment Login