Ballate di china – Oderzo Palazzo Foscolo 2012-05-28
Time To Lose

Calendario

Ballate di china – Oderzo Palazzo Foscolo

Ballate di china, venerdì 1 giugno 2012, ore 20.45 a Oderzo, in Palazzo Foscolo. La Biblioteca di Oderzo – Fondazione Oderzo Cultura presenta lo spettacolo “Ballate di china. Tra storie, musica e disegni”. Due forme d’arte, disegno e musica d’autore, si incontrano così sulla scena: protagonisti Erica Boschiero, cantautrice con all’attivo il Premio Bianca d’Aponte, e Paolo Cossi, autore tra gli altri di numerosi fumetti e graphic novel dedicati ad artisti e storie del Nordest.

Un concert de dessin dal forte impatto emotivo, che unisce le canzoni folk della Boschiero all’arte figurativa di Cossi. Nel tempo di un brano musicale, nascono dalla matita di Cossi un volto, un luogo, una scena. Si delinea così il racconto di una storia d’Italia costituita da una pluralità di volti, di storie di donne, ma anche folletti, treni e papaveri.
“Ballate di china” avrà luogo anche in caso di maltempo.
Ingresso libero.

Erica Boschiero
27 anni, è cantautrice e cantastorie. E’ stata vincitrice del Premio d’Aponte 2008 (concorso nazionale per sole cantautrici, dove ha vinto anche il premio Siae per il miglior testo), vincitrice del Premio Botteghe d’Autore 2009, terza classificata al premio Suona La Poesia – Mei 2009 e finalista ad altri grandi premi per musica d’autore quali Musicultura, l’Artista che non c’era, il Premio La Nuova Canzone d’Autore al Mei e altri.
Ha in attivo alcune compilation e un disco da solista dal titolo “Dietro ogni crepa di muro”. Si è esibita in diretta su Rai due e Rai News 24, su Radio 1, Radio 3 e molte altre radio nazionali e locali; su di lei sono stati trasmessi servizi al Tg1, Gr2 e altri.
Nel 2010 si è laureata a pieni voti in sociologia con una tesi in sociologia della musica su un progetto artistico con adolescenti.
Fa parte dell’Associazione Ambasciatori in Musica, insieme ad artisti come Edoardo Bennato, Maria Pia De Vito, Max Manfredi ed altri, associazione che l’ha vista nel 2010 portare la sua musica e i suoi testi presso le università, le ambasciate italiane e gli Istituti di Cultura in Norvegia, Islanda, Estonia, Lettonia, Bielorussia e Kazakhstan.

Paolo Cossi
Nasce a Pordenone nel 1980. Nel 2004 vince il premio “ALBERTARELLI” dell’ANAFI come miglior nuovo autore italiano.
Ha pubblicato:
con Biblioteca dell’immagine: “CORONA, l’uomo del bosco di Erto” (2002), “Tina Modotti” (2003) “Mauro Corona, la montagna come la vita” (2004). Con Becco Giallo: “Unabomber” (2004), “Il terremoto del Friuli” (2005). Con Lavieri editore “La storia di Mara” (2006), “Anarchia per erbe bollite”(2008), “Lluis” (2010), “Benedetta” (2011) e autore di testi in “E tu chi sei?”(2007).
Con De Bastiani editore “1918, Destini d’ottobre” (2007).
Con Hazard edizioni “Medz Yeghern, Il grande Male” (2007), “1432, il veneziano che scoprì il baccalà” e “Un gentiluomo di fortuna, biografia di Hugo Pratt a fumetti” (2009), “Profili di donna” (2010).
Vince il premio “Diagonale” in Belgio come miglior autore straniero (2009).
Nel 2009 Il parlamento della comunità francese del Belgio gli conferisce il premio Condorcet Aron per la democrazia (la prima volta che questo premio viene assegnato ad un fumetto)
I suoi libri sono stati tradotti in Francia, Belgio, Svizzera, Olanda, Corea, Norvegia e Spagna.

fonte: Fondazione Oderzo Cultura

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply