Cinema teatro Cristallo – Spettacolo 2014-01-03
Time To Lose

Calendario

Cinema teatro Cristallo – Spettacolo

Cinema teatro Cristallo di Oderzo – Rassegna e Cartellone e programmazione artistica 2014.

Stagione teatrale 2014 al Cinema Teatro Cristallo di Oderzo

17 gennaio 2014
Signore e Signori

“Signore e Signori” di Pietro Germi, Palma d’oro a Cannes nel 1966 è un capolavoro della commedia all’italiana, una storia che ha messo davvero a nudo il popolo veneto ma non solo, anche gran parte dei comportamenti degli italiani in generale. Natalino Balasso riporta in vita la pellicola con uno spettacolo ambientato nella stessa epoca e un testo il più possibile corrispondente alla sceneggiatura cinematografica, pur con garbate attualizzazioni. Gran parte del compito di offrire al pubblico un momento di divertentissima ed originale teatralità è affidato agli attori, tutti veneti, che sapranno incarnare gli atteggiamenti, le abitudini e le piccole manie degli indimenticabili personaggi del film.

31 gennaio 2014
Diversamente pettinabili. Cinquanta sfumature comiche

In scena due attori perennemente “barufanti” con unico scopo: far ridere. E le inventano proprio tutte per raggiungere lo scopo: si trasformano in ciclisti della domenica, in petulanti e aggressive betoneghe, in quarantenni in calore alle prese con il SUV parcheggiato come i biscotti Ringo, in allampanati e improbabili arabi invadenti. Se poi aleggia nell’aria l’incombente presenza di un cammello politico appena purgato.

14 febbraio 2014
Aulularia

“Aulularia” è una delle commedie più celebri del panorama drammaturgico mondiale e ha influenzato il teatro seicentesco ma anche il cinema moderno. L’”Avaro” di Molière è di fatto quasi una copia perfetta dell’opera di Plauto e, a rifarsi all’Aulularia, è stato anche il grande Totò nel film “47 Morto che parla”. Gli attori in scena rappresentano la tradizione istrionica del teatro italiano, un teatro che lascia liberi di spaziare in argomenti e sentimenti, battute e circostanze comiche.

28 febbraio 2014
Se fa ma no se dise

Lo spettacolo trasporta in una Trieste dei giorni nostri una storia spassosissima che ha dato lo spunto ad una gustosa e divertente pochade, che parte da una reale e concreta domanda: “Come arrivare alla fine del mese in tempi di crisi globale come questi?” Carla, con fantasia tutta femminile, decide di farsi mantenere non da uno, ma da due simpatici amanti Giordano e Boris e il gioco è fatto. Tra gambe rotte e bottiglie di whisky, tra uova sode e branzini spiaccicati, si arriva, in un crescendo inarrestabile, al finale con sorpresa.

7 marzo 2014
Comiche, buffe, divertenti donne

Gli attori Gianni Binelli e M. Antonietta Centoducati propongono una carrellata di divertenti dialoghi e monologhi. Voci ironiche e sagaci, ritratti di donne d’altri tempi (la Beatrice cantata da Dante) e donne moderne, guerriere metropolitane e dame senza tempo. Un continuum di irose invettive, ironiche descrizioni di vari personaggi femminili e situazioni davvero buffe. Un’esilarante e variegata galleria di ritratti di donna .. ma anche il punto di vista ironico dell’uomo, che dedica poesie d’amore improbabili o, goffamente, cerca di conquistare la sua bella..il tutto accompagnato dalla musica dal vivo eseguita al pianoforte dal Maestro Ovidio Bigi.

20 marzo 2014
Cantando sotto la pioggia

“Cantando sotto la pioggia”, il più grande e il più amato di tutti i musical sul grande schermo, è la nuova produzione di Inscena-Compagnia Corrado Abbati per la stagione teatrale 2013-2014. Due ore di piacere continuo, di gioia contagiosa e di musica famosissima. Uno spettacolo pieno di fascino con gags divertenti, momenti di profondo sentimento ed una forte originalità. Chi ha amato il film con Gene Kelly sarà coinvolto dall’energia dei vivaci interpreti, dalle impennate coreografiche, dal nuovo e sorprendente allestimento e da una regia scattante. “Cantando sotto la pioggia” ha dunque tutto ciò che si può desiderare da un leggendario musical che ci riporterà nell’elegante e affascinante Hollywood di quando il cinema passava al sonoro.

Prevendita abbonamenti e biglietti
la cassa è aperta nei seguenti orari:
dal martedì al venerdì dalle 17.00 alle 19.00
giovedì anche dalle 10 alle 12
un’ora prima di ogni spettacolo
In questi orari è possibile ricevere informazioni o avere i biglietti per gli spettacoli, acquistare gli abbonamenti delle varie rassegne.
(tel. 0471/067822 – prenotazioni@teatrocristallo.it).
Potete inoltre prenotare i posti telefonicamente al numero 0471/067822, negli orari di apertura.

Cinema Teatro Cristallo
Via Giuseppe Garibaldi 44,Oderzo

Info e fonte; www.omonero.it

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply