Concerto Evento Rotary Club Treviso 2012-05-06
Time To Lose

Calendario

Concerto Evento Rotary Club Treviso

Rotary Club Treviso: convegno sulla prevenzione dalle dipendenze il 12 maggio e sabato 19 maggio il concerto di Giuliano Carmignola e i “Sonatori” a favore dell’ADVAR . Il Rotary Club Treviso propone ai trevigiani altre due importanti iniziative aperte al pubblico. Il primo appuntamento è fissato per sabato 12 maggio alle ore 9,00 al Collegio Pio X,con “Educare per prevenire. Giocare d’anticipo contro le dipendenze”. Convegno che è una tappa intermedia di un articolato percorso nel mondo giovanile– che Rotary Club Treviso ha avviato già lo scorso anno con il progetto “Alcol e giovani” – che mira a fornire ai ragazzi sempre più strumenti per reagire in maniera consapevole a proposte che non condividono, anche se le pressioni possono farsi molto forti, tanto da farli sentire isolati dal contesto dei coetanei.

Il convegno, moderato dal neuropsichiatra infantile Mauro Polo (rotariano che ha seguito per il Rotary Club Treviso il progetto), prevede gli interventi di Germano Zanusso, direttore del dipartimento dipendenze dell’Azienda Ulss 9; Efrem Milanese, consulente internazionale nell’area tossicodipendenze; Sandro Silvestri, dell’Uffi­cio Scolastico Territoriale; Alessandra Giraldo, Referente Scuola per Unicef e Responsabile Progetti Educativi; Miriam Bordignon, educatrice professionale dell’Ulss 9 Treviso e dei i dirigenti scolastici di due scuole coinvolte nel progetto Ulss 9: Luigi Clama dell’Istituto Comprensivo di Casier, e Serenella Perotti dell’Istituto “L. Stefanini” di Treviso.

Di grande prestigio anche l’appuntamento di sabato 19 maggio (ore 20,45) alla Chiesa di San Francesco, con il violinista Giuliano Carmignola e i Sonatori de la Gioiosa Marca impegnati in un concerto con il quale Rotary Club Treviso dedica ai trevigiani una grande serata di musica e destina interamente all’ADVAR i contributi che il pubblico sarà sollecitato a donare per la serata. Spiega il presidente del Rotary Club Treviso, Domenico Riposati: “Sarà un’occasione davvero straordinaria per riascoltare a Treviso il celebre violinista e il noto ensemble strumentale che da decenni onorano la cultura musicale italiana nel mondo e che si sono generosamente prestati ad essere i prestigiosi protagonisti di questa iniziativa a sostegno un’altra realtà d’assoluta eccellenza come l’ADVAR. Grandi artisti ed un grandioso progetto solidale tutti trevigiani, che con questa iniziativa metteranno in evidenza il più autentico spirito della città che esprime talenti, sensibilità e capacità organizzative che il Rotary omaggia e appoggia sempre con tutto il proprio entusiasmo e tutte le proprie energie”.

Ecco tutti i punti di distribuzione degli inviti: Rotary Club Treviso – Via Manin 47,A (lunedì – martedì – mercoledì e venerdì: dalle ore 16,30 alle 18,30) tel. 0422.579931; Cell. 329-5464808. Dimensione Turismo – Viale Montegrappa 16 (dal lunedì al venerdì – dalle ore 9,00 alle 12,30 e dalle alle ore 15,30 alle 18,30) e Ufficio di Via Barberia (dal lunedì al venerdì – dalle 9,00 alle 12,00); Libreria Canova – Calmaggiore, 31 in orario negozio, compresa domenica, escluso lunedì mattina

Il programma del concerto, intitolato “Barocco d’Oltralpe”, prevede musiche di Jean – Marie Leclair; Johann Friedrich Fasch e Johann Sebastian Bach.
Ingresso su invito, con offerta responsabile, da ritirare presso la segreteria del Rotary Club Treviso
(via Manin, 47/a, tel. e fax: 0422-579931; rotarytv@tin.it).

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply