Conegliano Jazz&Blues Festival 2016-06-01
Time To Lose

Calendario

Conegliano Jazz&Blues Festival

Programma e calendario del Conegliano Jazz&Blues Festival 2016. Il Festival 2016 inaugura la rassegna di incontri e concerti con l’attesissimo; Miles’ Days – Tributo a Miles Davis, dal 9 all’11 giugno 2016 a Palazzo Sarcinelli di Conegliano. Una tre giorni dedicata a Miles Davis a 90 anni dalla sua nascita e 25 anni dalla sua scomparsa, una tre giorni che trasformerà Palazzo Sarcinelli di Conegliano in un tempio del jazz.

Miles’ Days è l’iniziativa promossa da ArteRitmi in collaborazione con l’associazione culturale Blues in Villa e con il Comune di Conegliano, assessorato alla cultura.
Abbiamo voluto portare a Conegliano – afferma Vincenzo Barattin di ArteRitmi – una serie di eventi per celebrare la grandezza di Miles Davis scandagliandone l’eredità, raccontando la sua storia offrendo al pubblico diverse prospettive. Pubblico che ci auguriamo possa essere composto non solo degli amanti del jazz e dei fan di questo genio del XX Secolo, ma anche di curiosi amanti della buona musica che, siamo certi, non rimarranno delusi.

Palazzo Sarcinelli
via XX Settembre, 132, 31015 Conegliano

09 Giugno MILES’ DAY – 1
H 17,30 – Inaugurazione mostra di fotografie su Miles Davis ed Artworks dei suoi dischi
Curata da Claudio Bordignon e Enrico Merlin
Progettazione espositiva di Denise Bernabè
La mostra rimane aperta nei giorni:
09 Giugno (17,30 – 21,00)
10 Giugno (9,00 – 21,00)
11 Giugno (9,00 – 12,00)

10 Giugno MILES’ DAY – 2
H 21,15 – Concerto/Presentazione del nuovo disco dei MOLESTER sMILES Social Music
MOLESTER sMILES
Tino Tracanna (sax soprano, sax tenore)
Achille Succi (sax contralto, clarinetto basso)
Enrico Merlin (chitarre, live electronics)
Giancarlo Tossani (piano Fender Rhodes, live electronics)
Giacomo Papetti (basso elettrico, live electronics)
Filippo Sala (batteria)

Da un’idea di Enrico Merlin prende il via Molester sMiles, un collettivo composto da alcuni dei più interessanti musicisti attualmente in circolazione, dedicato al periodo elettrico di Miles Davis. Facendo tabula rasa di tutta una serie di preconcetti legati a questa musica, non ne ripropone la fotocopia e al tempo stesso non sfrutta quegli elementi superficiali che per certi versi hanno dato il là al movimento definito «Fusion» o «Crossover», spesso ad opera proprio di chi con Miles aveva condiviso quella stagione. Molester sMiles scava in profondità nella musica di quel periodo e riparte dalle fondamenta costruendo un edificio sonoro, sempre cangiante e dinamico, profondamente connesso con la contemporaneità. La musica che ne nasce è quindi un prodotto originale, anche nelle composizioni che si delineano quali possibilità alternative dello sviluppo di quell’estetica, ma soprattutto di quel linguaggio.

Il nome del gruppo, apparentemente irriverente e socialmente disturbante, fa di fatto riferimento a un episodio oscuro della vita di Miles Davis, accaduto nel periodo della registrazione di On the Corner. Miles fu infatti accusato di aver trattenuto con la forza una donna all’interno del suo appartamento. In seguito alle accuse fu arrestato e portato in tribunale, ma in sede di giudizio fu scagionato da tutte le accuse. Già nel corso della fase istruttoria, Miles rilasciò un’intervista nella quale si pronunciava innocente e tra lo sfregio e lo scaramantico dichiarò che il prossimo disco si sarebbe intitolato «Miles the Molester». E così fu. Un’estratto di «Black Satin», dal disco On the Corner, sarebbe stato effettivamente pubblicato da Columbia Records con il titolo «The Molester».

11 Giugno MILES’ DAY – 3
H 10,30 – Talkin’ Miles
Incontro di approfondimento sulla musica e sulla figura di Miles Davis
Conduce Enrico Merlin
Partecipano:
Giuseppe Mormile (presidente e direttore artistico di VENETO JAZZ), organizzatore dell’ultimo concerto italiano di Miles Davis
Lorenzo Vigna (VENETO JAZZ)
Giò Alajmo (GIORNALISTA)
Giovanni Mariani (MUSICOLOGO)

Calendario Conegliano Jazz & Blues 2016

· 14 Giugno – Bar Genny Ore 20,00 Soul Night – Feat Danny Bronzini (Funk Soul R’n’b)
· 17 Giugno – Mood Ore 22,00 Metronomes (Swing)
· 18 Giugno – Swing Bar Ore 20,00 Heloisa Lourenco Trio (Brasilian Jazz)
· 20 Giugno – Piazza Cima/Teatro Accademia Ore 21,15 Sarah Jane Morris (Soul Pop) > Ingresso 15 € Gradinate, 20 € Platea
· 25 Giugno – Ostaria Al Contadino Ore 19,30 Shut The Funk Up! (Funk Soul Blues)
· 25 Giugno – Caffe’ Puntiglio Ore 21,00 Roots Family (Roots Reggae)
· 26 Giugno – Arena Del Sol Ore 20,00 Opening Act Arena Del Sol 4tet. | David Boato Trio (Jazz)
· 29 Giugno – Stefano Mazzer Maison Ore 19,30 Hair Spritz Vintage Vinile Dj Set (Funk Soul R’n’b)
· 01 Luglio – Androne Palazzo Sarcinelli Ore 21,15 Rosa Brunello Trio (Jazz) – Ingresso Libero
· 07 Luglio- Androne Palazzo Sarcinelli Ore 21,15 Watermelon Slim (Blues) – Ingresso Libero
· 08 Luglio – Geographic Ore 20,30 Matteo Bianco Soul Trio (Funk Soul R’n’b)
Cena + Concerto € 25 | Posti Limitati, Si Consiglia La Prenotazione
· 10 Luglio – Arena Del Sol 20,00 Opening Act Arena Del Sol 4tet. | The Fool Fall Far (Jazz Funk)
· 15 Luglio – Mood Ore 19,00 One Beat (Funk Soul R’n’b)
· 15 Luglio Chiostro Ex Convento Di S.Francesco/Aula Magna Del Convento Ore 21,15 Opus Jam Motown A Cappella (Motown) – Ingresso Libero
· 16 Luglio – Parco Zoppas Arena Ore 21,15 Playing For Change Band (World Music)
Ingresso 8€ (evento in collaborazione con Slang Music e RaggaPiave Movement)

info e fonte; Associazione Culturale Blues in Villa
T. 348 3548113 | 347 3518120
info@bluesinvilla.com

TimeToLose non può essere ritenuta responsabile delle eventuali modifiche al programma degli eventi pubblicati in Agenda. Per richieste, rettifiche o segnalazioni contattaci in Contact us

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply