Decantazioni 2010 – Niente di privato 2010-04-25
Time To Lose

Calendario

Decantazioni 2010 – Niente di privato

Decantazioni 2010 – Teatro musica poesia in cantina. A partire dal 3 giugno 2010, in alcuni luoghi simbolo della operosità trevigiana, si alterneranno cantanti, artisti, chef, musicisti, enologi, fumettisti e attori per dare vita a “decantAzioni 2010”, il fortunato connubio tra arte scenica e arte enogastronomica. Le cantine trevigiane che hanno creato sapori, tradizioni e prodotti famosi in tutto il mondo, diventeranno un palcoscenico d’eccezione ed ospiteranno cinque spettacoli fatti di teatro, musica e degustazioni enogastronomiche.

Calendario spettacoli:

Giovedì 3 giugno ore 21.30
Cantine Bortolomiol – Parco della Filandetta

viale Mazzini, 2 – Valdobbiadene TV
“La cattiva strada”, omaggio a Fabrizio De Andrè, con Filippo Tognazzo, Guido Ostanel e la Piccola Bottega Baltazar

Venerdì 11 giugno ore 21.30
Cantine Umberto Bortolotti

via Arcane, 2 – Valdobbiadene TV
“Niente di privato”,omaggio a Giorgio Gaber, con Fabrizio Paladin al pianoforte M° Loris Sovernigo

Venerdì 18 giugno ore 21.30
47 Anno Domini

via Treviso Mare, 2 – Roncade TV
“In vino veritas”, con Daniela Zamperla e Rita Lelio alla chitarra M° Massimo Milani

Venerdì 25 giugno ore 21.30
Azienda Agricola Conti Collalto di Isabella Collalto

via XXIV Maggio, 1 – Susegana TV
“In vino recitas”, di e con Giovanni Giusto

Venerdì 2 luglio ore 21.30
Cantine Carpenè Malvolti

via Carpenè, 1 – Conegliano TV
“Veglia d’amore e di vino”, con il Teatro delle Forme di Torino

Per maggiori informazioni:
www.gruppopantarei.it

Giovedì 3 giugno ore 21.30

Cantine Bortolomiol – Parco della Filandetta

viale Mazzini, 2 – Valdobbiadene TV

la cattiva strada omaggio a Fabrizio De Andrè

con Filippo Tognazzo e Guido Ostanel | musiche a cura di Piccola Bottega Baltazar | Giorgio Gobbo (voce e chitarra), Sergio Marchesini e Marco Toffanin (fisarmoniche), Antonio de Zanche (contrabbasso), Graziano Colella (batteria) | disegni di Sergio Algozzino

Un omaggio a Fabrizio De André in forma di musica, disegni e parole nato dalla collaborazione fra tre giovani realtà artistiche padovane: l’apprezzatissima Piccola Bottega Baltazar, la casa editrice Becco Giallo e l’attore Filippo Tognazzo. Lo spettacolo si compone quindi di tre linguaggi: l’esecuzione di alcuni fra i brani musicali più celebri del cantautore (Dolcenera, Bocca di Rosa, Tre madri, Hotel Supramonte, Il suonatore Jones), la proiezione di disegni tratti da Ballata per Fabrizio De Andrè di Sergio Algozzino (nel quale i personaggi evocati da Faber prendono la parola e raccontano la vita e il pensiero del loro autore) e infine l’interpretazione di testi che ispirarono De Andrè e di altri ritenuti affini alla sua poetica, anche se non direttamente legati alla sua opera.

Venerdì 11 giugno ore 21.30

Cantine Umberto Bortolotti

via Arcane, 2 – Valdobbiadene TV

niente di privato

omaggio a Giorgio Gaber

Diretto e interpretato da Fabrizio Paladin

Al pianoforte Maestro Loris Sovernigo

Durante le prove mi resi conto di quanto il Signor G avesse influenzato la mia idea di teatro. Chi avrebbe mai detto di ritrovare in me così forte l’impronta recitativa di un uomo che vidi in scena molte volte solo quando ero adolescente? Andavo a vedere i suoi spettacoli pieno di acne giovanile e dei turbamenti propri dell’età. Lui era solo in scena e diceva cose che altrove non sentivo mai. Che non erano “contro” ma non erano neppure “a favore”. Che non c’era paragone e non c’era ammiccamento. C’era un pensiero libero, che riguardava lui. Lui, e io. Lui, io e anche mia madre che mi portava. Insomma non solo noi, c’erano anche tutti quelli che erano in teatro, ma non pretenderete che sappia chi siano no? Mi sto perdendo… Ah si! Dicevo… era strano ridere tutti assieme della masturbazione, della politica, delle piccole manie e delle grandi fobie, della noia… di tutte quelle cose che fanno un po’ imbarazzo, che sono private… Niente di privato.

Venerdì 18 giugno ore 21.30

47 Anno Domini

via Treviso Mare, 2 – Roncade TV

in vino veritas

Lavoro collettivo di F. Corona, R. Lelio, D. Zamperla

con Daniela Zamperla e Rita Lelio

Alla chitarra Maestro Massimo Milani

Un percorso iniziatico nel quale ogni spettatore sarà accompagnato attraverso gli immortali pezzi della letteratura e della musica che parlano di vino. Pubblico e attori si confondono in uno spazio scenico totale e indefinito, che proporrà, nello splendido scenario della Cantina 47 Anno Domini, un percorso sensoriale sul tema del vino. I brani recitati e le musiche vengono direttamente scelti dal pubblico da uno speciale “menù”, per rivivere intensamente il piacere di condividere una serata in cantina ad ascoltare storie, poesie e buona musica sorseggiando un ottimo vino in compagnia.

Venerdì 25 giugno ore 21.30

Azienda Agricola Conti Collalto di Isabella Collalto

via XXIV Maggio, 1 – Susegana TV

in vino recitas

di e con Giovanni Giusto

Un mix di invenzione e tradizione, una storia d’amore che prende vita tra i vigneti e diventa occasione per addentrarsi in quella che oggi è considerata una vera cultura, l’espressione di un mondo che sa ancora esprimere amore, cura, passione, rispetto per le cose della terra. La qualità e la grande forza comunicativa del Teatro Canzone di Giovanni Giusto è sottolineata dalla partecipazione al Progetto della Regione Veneto e dell’Unione Italiana Vini che ha promosso la messa in scena in tutta Italia. Tobia, il protagonista della storia, scopre che attraverso il vino, ogni territorio esprime con orgoglio la propria identità, e mostra di poter attrarre oggi più di ieri la curiosità di chi ha imparato a scegliere e ad apprezzare ciò che possiede una vera personalità, che cerca la tipicità e la diversità.

Venerdì 2 luglio ore 21.30

Cantine Carpenè Malvolti

via Carpenè, 1 – Conegliano TV

veglia d’amore e di vino

ideazione e regia di Antonio Damasco | con Antonio Damasco, Silvia Edera, Musiche Gerardo Cardinale, Franco Montanaro, Giuseppe Leone | Voce Dorcas Mpemba Ngalula

…il vino scende… I convitati dovranno lasciarsi invadere dal vino che scorre e assecondare l’esigenza di raccontare e raccontarsi, di ascoltare suoni da tutte le parte e da tutti tempi del mondo. Eccoci sulla soglia, non c’è più tempo per decidere se entrare o rimanerne fuori. Signori, pensateci bene…é vietato stare alla finestre! Come d’abitudine fate in questi casi, via! No dico, bisognerà ogni tanto prendere posizione no? È necessario! Cosa?…No, non vi preoccupate, nulla di compromettente troverete qui…a meno che non vi siano fra voi ruffiani, cortigiani e bigotti che, visti i tempi volgari e mediocri, pensino che vi siano argomenti da non trattare, sconvenienti. Vogliamo cominciare? Bene!

INFORMAZIONI

Gruppo Panta Rei

tel | fax 0423 53544

mob 328 3857664

info@gruppopantarei.it Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

www.gruppopantarei.it

Biglietto € 10,00 il biglietto comprende anche la degustazione di vini d.o.c. e un buffet di gastronomia biologica curato da La Vera Terra

i biglietti saranno disponibili nei luoghi di spettacolo dalle ore 20.00.

si consiglia la prenotazione in quanto alcuni spazi hanno capienza ridotta.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply