Divinicolli 2014 – Valdobbiadene 2014-05-10
Time To Lose

Calendario

Divinicolli 2014 – Valdobbiadene

Divinicolli 2014; in giro con gusto nella terra del Valdobbiadene docg, seconda edizione, domenica 8 giugno 2014. Due percorsi e quattro tappe enogastronomiche con i presidi Slowfood in una giornata ecologica ed enogastronomica alla scoperta del territorio valdobbiadenese. Dopo il successo dello scorso anno, che ha visto protagonisti più di seicento partecipanti, l’appuntamento è fissato per domenica 8 giugno alle ore 10.00 in Piazza Marconi.
Tante le novità in programma per l’edizione 2014 a cominciare dalla sinergia che vedrà collaborare sempre più a stretto contatto la Confraternita di Valdobbiadene e la Fondazione Valdobbiadene Spumanti, promotori dell’evento, con il Consorzio Valdobbiadene. “Anche quest’anno, – spiega il confratello enologo, Gianfranco Zanon -, abbiamo realizzato due percorsi: il primo destinato alle persone che vorranno camminare, l’altro per tutti quelli che invece sceglieranno un mezzo di trasporto, naturalmente non a motore, come ad esempio la bicicletta”.

Il percorso a piedi, lungo circa dieci chilometri, si snoderà attraverso le frazioni di San Pietro di Barbozza e Santo Stefano per arrivare poi in località Saccol dove sarà preparato il tradizionale spiedo. Si farà quindi rientro a Valdobbiadene passando nuovamente per San Pietro di Barbozza, raggiungendo Villa dei Cedri, simbolico arrivo della manifestazione.
Il percorso in bicicletta o con qualsiasi altro mezzo non a motore, invece, lungo circa quindici chilometri, toccherà le frazioni di San Pietro e Santo Stefano, ma prenderà un giro più largo in direzione località Coste Piane per poi scendere a San Giovanni dove si potrà degustare il tradizionale spiedo per poi risalire verso Saccol e terminare il percorso sempre in Villa dei Cedri.
In entrambi i percorsi troveranno spazio quattro tappe culturali ed enogastronomiche, dove si potranno degustare diversi piatti tipici del territorio e numerosi presidi Slow Food provenienti da Veneto e Trentino Alto Adige, accompagnati da momenti di arte, musica e spettacolo, e abbinati all’immancabile Valdobbiadene Docg. “Collaborare con Divinicolli è sempre un piacere, – racconta Renato Grando, consigliere di Slow Food Veneto – , perché partecipare a questa manifestazione ci permettere di valorizzare il lavoro che Slow Food svolge per la riscoperta e la tutela dei suoi presidi all’insegna del gusto”.
L’antico Orzo delle valli bellunesi, il Mais Biancoperla e di Sponcio, la Mortandela della Val di Non e la Luganega Trentina, la Gallina Padovana in saor, l’Asiago Stravecchio e il Caffè Huehuetenango del Guatemala, saranno loro i veri protagonisti delle tappe di Divinicolli.

info e fonte; Tel/Fax +39 0423 976975
info@divinicolli.it www.divinicolli.it

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply