Rassegna Echi – Spettacolo teatrale 2016-10-13
Time To Lose

Calendario

Rassegna Echi – Spettacolo teatrale

Echi 2016/17 – Percorsi teatrali di rete nei Teatri dei Comuni del Montebellunese. Scenari contemporanei – Terza edizione della Rassegna Teatrale. Echi si propone di indagare, attraverso la dirompente carica delle verità recitate, la complessità del tempo presente. Una lettura drammatica sui temi del lavoro, dei giovani, della condizione femminile, dell’immobilismo sociale e dell’inerzia culturale che soffoca desideri e slanci di crescita individuale e collettiva. E ancora, sui palcoscenici, le rappresentazioni della società consumistica in cui ci troviamo imbrigliati, sempre più affamati di cose, inclini al possesso, alla truffa e al potere e quindi lontani dal senso del bene collettivo; la continua rievocazione di un Macbeth quanto mai attuale.

Come ve venimmo fuori. Proiezioni dal Futuro
Domenica 6 novembre 2016 – ore 21

Sabina Guzzanti
Palamazzalovo – Montebelluna
Ci troviamo nel futuro. Un futuro finalmente armonico e civile. Una donna, SabnaQƒ2, sale sul palco, tocca a lei quest’anno pronunciare il discorso celebrativo sulla fine del periodo storico più buio che l’umanità abbia mai fronteggiato: il periodo che va dal 1990 al 2041, noto a tutti come il secolo di merda. Sabrina ha preparato una ricerca accurata, ha esaminato la televisione dell’epoca, i suoi leader, le convinzioni economiche e politiche, i passaggi storici nodali: per restituirci una imperdibile conferenza spettacolo sull’attualità di quegli anni terribili.

Truffattori
Spettacolo ad alto contenuto d’astuzia

Sabato 12 novembre 2016 – ore 21
Teatro Comunale Di Falzè Di Trevignano
Moreno Morello, Francesco Fusaro, Giuseppe Pinarello, Frank Bonan
Le truffe, i raggiri, gli equivoci, le sviste e le leggerezze che spesso mettono in difficoltà il consumatore. Si indaga sulla mentalità del truffatore medio e si cerca di capire cosa succeda dopo la truffa. Per difendersi non basta semplicemente conoscere l’imbroglio specifico; ce ne sarà presto uno leggermente modificato a mietere nuove vittime.
Fondamentale è conoscere quindi il paradigma dell’inganno, le sue dinamiche, che sono invece ricorrenti. Moreno Morello, da narratore, guida il pubblico in un percorso in cui si alternano situazioni tipo, ricostruite sul palco, contributi video e stacchi musicali suonati live, per uno spettacolo ricco e dinamico.
con Moreno Morello, Francesco Fusaro, Giuseppe Pinarello,Frank Bonan in collaborazione con La Piccionaia – Centro di Produzione teatrale

Macbeth
Sabato 19 novembre 2016 – ore 21

Teatro R. Binotto Di Villa Correr Pisani – Montebelluna
di William Shakespeare, Teatro Bresci
con Giacomo Rossetto, Anna Tringali, Massimiliano Mastroeni,Renzo Pagliaroto, Andrea Tonin
regia Fausto Cabra
In occasione del IV Centenario della morte di William Shakespeare. Macbeth è l’archetipo della brama di potere e dei suoi pericoli. Una tragedia fosca, cruenta, in cui domina il male, personificato da Lady Macbeth che, animata da ambizione e sete di potere, convincerà il marito ad uccidere il re. La messa in scena si concentra sull’indagine della deriva individualistica, ampliabile a quella della società contemporanea. Lo spettacolo è ambientato nel mondo dell’alta finanza, di una borghesia rampante, fatta di giovani senza scrupoli pronti a tutto pur di realizzare le proprie ambizioni personali.

Villan People
Sabato 17 dicembre 2016 – ore 21

Sala Teatro Casa Del Giovane Di Venegazzù – Volpago Del Montello
Pantakin, di Andrea Pennacchi, con Michele Modesto Casarin, Manuela Massimi, Andrea Pennacchi
regia Michele Modesto Casarin
Nel deserto globalizzato della grande pianura padana si aggirano scampoli di umanità feroce, invidiosa, affamata anche quando è sazia. Uomini che invidiano chi ha più di loro, che desiderano ferocemente quello che non hanno, che non hanno mai quello che desiderano, che sia amore, sicurezza, denaro o roba. Il crimine non li spaventa, le norme sociali non li fermano, sono Villani: brutti, sporchi e cattivi.

Velodimaya
Mercoledì 21 dicembre 2016 – ore 21

Palamazzalovo – Montebelluna
di e con Natalino Balasso
Come possiamo raccontare i drammi del contemporaneo senza cedere allo sconforto? Solo il teatro può farlo, attraverso la commedia, attraverso l’arte della risata. Velodimaya è una specie di mappa del pensiero contemporaneo, attraverso un tempo indefinito, nel vortice degli uomini e delle nazioni. Le nazioni moderne non sono nazioni, sono affari. E in tutta questa compravendita, qual è la verità?

Serendipity
Memorie Di Una Donna Difettosa di Serena Dandini
Sabato 28 gennaio 2017 – ore 21

Teatro Comunale Di Falzè Di Trevignano
con Serena Dandini, Germana Pasquero, DJ Tatuato
Tutto ha inizio da una semplice domanda di pensione che la protagonista ingenuamente pensa di poter ottenere dopo anni di onorata carriera. Ma l’insano desiderio si scontra con l’implacabile Legge Fornero che ha già rigettato milioni di inconsapevoli italiani….inutile ogni tentativo!
Una serata atipica, un happening sgangherato che si snoda tra comicità irriverente e rif lessioni semi-serie, ma anche serissime, sul destino del genere femminile nel nostro paese.

Imprenditori (Iva Compresa)
Sabato 18 febbraio 2017 – ore 21

Oratorio di Ciano del Montello – Crocetta del Montello
di e con Mirko Artuso e Andrea Pennacchi, produzione Teatro Boxer
Per raccontare un grande mito letterario del ’900, quello dell’imprenditore veneto, il duo Artuso – Pennacchi ha seguito la più antica ricetta comica del mondo: prendere due improbabili protagonisti, metterli nella peggior situazione immaginabile e lasciali lì, a friggere. Un conduttore di aste d’arte televisive e il titolare di una ditta di disinfestazione sono bloccati in aeroporto a Bucarest e costretti a dialogare l’uno con l’altro. Si scontrano subito sulle rispettive visioni del mondo, su cos’è un’impresa, finendo persino a scoprire di essere innamorati della stessa donna: Iva.

Un sacchetto d’amore
Ovvero i sentimenti al tempo dello shopping compulsivo
Mercoledì 8 marzo 2017 – ore 21

Teatro R. Binotto Di Villa Correr Pisani – Montebelluna
di e con Antonella Questa
Una Lei che ama molto le borse, forse troppo. Il suo Lui che ha una mamma molto presente, forse troppo.
La Mamma che ha anche una figlia con un cane, molto sola, forse troppo.
E poi c’è un nuovissimo Centro Commerciale che promette di soddisfare molti bisogni, forse troppi.
Uno spettacolo che, attraverso un linguaggio comico, si interroga sull’universo del consumo e sul perché abbiamo sempre la necessità di comprare tanto di tutto, anche quando non ce n’è assolutamente bisogno.

Il mercante di monologhi
Venerdì 31 marzo 2017 – ore 21

Teatro R. Binotto Di Villa Correr Pisani – Montebelluna
di e con Matthias Martelli musiche dal vivo di Matteo Castellan, regia Domenico Lannutti
In scena un giullare contemporaneo, un Mercante che, accompagnato dal suo antico carretto di legno rigonfio di vestiti e con la complicità delle note di un musicista, mette in vendita una merce speciale, surreale quanto necessaria: Monologhi! E così giacche e cappelli, una volta indossati, diventano protagonisti della scena dando vita a una delirante galleria di mostri contemporanei: dal politico al professore di antropologia, dal cantante Rods a Don Iphon, predicatore delle nuove tecnologie.

Un bès
Venerdì 21 aprile 2017 – ore 21

Teatro R. Binotto Di Villa Correr Pisani – Montebelluna
di e con Mario Perrotta
Ecco, questo m’interessa oggi di Antonio Ligabue: la sua solitudine, il suo stare al margine, anzi, oltre il margine – oltre il confine – là dove un bacio è un sogno, un implorare senza risposte che dura da tutta una vita. Voglio avere a che fare con l’uomo Antonio Ligabue, con il Toni, lo scemo del paese. Mi attrae e mi spiazza la coscienza che aveva di essere un rifiuto dell’umanità e, al contempo, un artista, perché questo doppio sentire gli lacerava l’anima: l’artista sapeva di meritarlo un bacio, ma il pazzo, intanto, lo elemosinava.
Voglio stare anch’io sul confine e guardare gli altri. E, sempre sul confine, chiedermi qual è dentro e qual è fuori. Mario Perrotta

Domani mi alzo presto
Venerdì 28 aprile 2017 – ore 21

Teatro R. Binotto di Villa Correr Pisani – Montebelluna
Amor Vacui, con Andrea Bellacicco, Eleonora Panizzo,
Andrea Tonin, regia di Lorenzo Maragoni
Domani mi alzo presto e mi metto a studiare per l’esame. E finisco quel progetto che devo scrivere da settimane. E mi iscrivo in palestra. Tutte cose che vorrei fare. Tutte le cose che non ho mai tempo di fare. È lunedì mattina. È una settimana decisiva per le scelte di vita di tre giovani adulti, che condividono lo stesso appartamento, ma tra il dire e il fare c’è il procrastinare.

Teatro R. Binotto di Villa Correr Pisani
Montebelluna Via A. Anassilide 5
Palamazzalovo
Montebelluna Via G. Malipiero 125a
Oratorio Di Ciano Del Montello
Crocetta Del Montello Via F. Baracca (Fronte Chiesa)
Teatro Comunale Di Falzè
Falzè Di Trevignano Via G. Puccini 1
Teatro Casa Del Giovane Venegazzù
Volpago Del Montello Via Cal Trevigiana 3

info fonte e prevendite; www.bibliotecamontebelluna.it

TimeToLose non può essere ritenuta responsabile delle eventuali modifiche al programma degli eventi pubblicati in Agenda. Per richieste, rettifiche o segnalazioni contattaci in Contact us

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply