Fasol Menin Plays – duo Bozolo Canzian 2010-10-26
Time To Lose

Calendario

Fasol Menin Plays – duo Bozolo Canzian

Sabato 30 Ottobre 2010 ore 21.00 – Dodicesimo appuntamento del Fasol Menin Plays con un doppio incontro: il ritorno alla musica classica con il duo Bozolo Canzian ed il matinée letterario sulla Spagna con Lucio Polo. Il duo Bozolo Canzian, vincitore del premio speciale “Vicenza – Città del Palladio” con l’esecuzione della Sonata n. 2 per violino e pianoforte di Almerigo Girotto al 5° Concorso Internazionale di Schio – 2009, presenta un itinerario tra ottocento e novecento con una silloge di lavori per violino e pianoforte imperniato sul grande romanticismo tedesco e sulla spiritualità di Bach e Part.
Un grande sentimento di passione pervade tutta la prima Sonata di Schumann alla quale fa da contrappeso nella seconda parte del programma la malinconia struggente e insieme la spensieratezza della RegenSonate (“sonata della pioggia”) di Brahms. Questa è la sua prima Sonata per violino e pianoforte e deve il suo titolo al fatto che Brahms aveva utilizzato un suo Lied (la “Canzone della pioggia”) nel costruire l’ultimo movimento dell’opera che ci richiama il gocciolare appunto della pioggia. Ben diverso il linguaggio che accomuna la spiritualità ed il rigore di Bach al misticismo novecentesco di Arvo Part, compositore estone contemporaneo, famoso per il minimalismo sacro ed il suo stile a tintinnabuli che è ben presente nel celebre Fratres.

Sabato, 30 Ottobre 2010 – ore 21.00 duo Bozolo Canzian
concerto per violino e pianoforte
Itinerario tra Ottocento e Novecento
Ingresso unico 10,00 €

Programma della serata
R. Schumann: Sonata n.1 a moll op.105 per violino e pianoforte (1810-1856). Mit leidenschaftlichem Ausdruck – Allegretto – Lebhaft.
J.S. Bach: Sonata n.4 c moll BWV1017 per violino e pianoforte
(1685-1750) Largo – Allegro – Adagio – Allegro
A.Part: Fratres (1980), per violino e pianoforte (1935)
J.Brahms: Sonata n.1 G dur “RegenSonate” op.78 per violino e pianoforte (1833-1897) Vivace ma non troppo – Adagio – Allegro molto moderato

Curriculum musicisti
RICCARDO BOZOLO

Riccardo Bozolo, nato a Belluno nel 1985, diplomato presso il Conservatorio “Benedetto Marcello” di Venezia con il massimo dei voti, sotto la guida del M° Giorgio Lovato. Vincitore di vari premi, tra cui: 1° premio all’unanimità al Concorso Internazionale “Schio 2009”, 1° premio assoluto al Concorso Nazionale “Adriano Guarnieri” di Feltre, 2° premio al XII Premio Pianistico Internazionale “Stefano Marizza” di Trieste per “lo scintillante virtuosismo e la fantasia dimostrata nelle soluzioni timbriche”, 2° premio al Concorso Internazionale “Schio 2003”, 3° premio al IX Concours International de Piano “Nikolai Rubinstein” di Parigi (Francia).
Il suo variegato repertorio pianistico abbraccia l’intera letteratura dello strumento dai clavicembalisti al Novecento incentrandosi su lavori di autori romantici (Chopin, Liszt, Schumann, Brahms), russi ed opere virtuosistiche rare di compositori poco conosciuti (Alkan, Grainger, Rosenthal ecc.). Svolge un’intensa attività concertistica in diverse sedi fra le quali Cortina d’Ampezzo (Alexander Girardi Hall), Venezia (Gran Teatro La Fenice e Palazzo Albrizzi per l’Ass.Mus. Dino Ciani), Milano, Gorizia, Vicenza (Sala Concerti
del Conservatorio), Trieste (Sala Concerti del Conservatorio). Insegna Pianoforte in diverse Istituzioni musicali del Veneto.

CORINNA CANZIAN
Nata a Conegliano (TV) nel 1987, nell’ottobre 2006 ottiene il Diploma Accademico di Primo Livello in Violino con il massimo dei voti e la lode sotto la guida del Maestro Giancarlo Nadai, presso il Conservatorio “G. Tartini” di Trieste. Dopo il debutto appena dodicenne nella Chiesa di Vivaldi a Venezia, intraprende una carriera concertistica sia in Italia sia all’estero (Spagna, Germania, Svizzera, Austria, Slovenia, Croazia, Tunisia) collaborando regolarmente anche in veste di solista con diverse orchestre. Fin da bambina partecipa a vari concorsi nazionali e internazionali, conseguendo brillanti risultati. Negli ultimi anni si è distinta nella musica da camera, esibendosi in duo con la pianista Chiara Opalio e ottenendo in questa formazione diversi primi premi assoluti (Schio 2007, San Donà 2007, Viareggio 2007).
Il suo repertorio spazia dall’estro della musica rinascimentale e barocca (con uso di strumenti originali) alle sperimentazioni di quella contemporanea (collaborando, sin dalla fondazione, con il Framensemble diretto F. Pavan); inoltre partecipa a diverse incisioni discografiche e registrazioni per RadioRAI. Da qualche anno si dedica con passione ed entusiasmo all’insegnamento strumentale presso alcuni istituti musicali di Treviso.

Domenica, 31 Ottobre 2010 – ore 10.30
Lucio Polo – matinée letterario : Uno sguardo sulla Spagna
Ingresso libero
Lucio Polo in “Uno sguardo sulla Spagna”
In parole e musica matinée tutta spagnola domenica 31 ottobre, con inizio alle 10.30, e conclusione verso mezzogiorno col Valdobbiadene Prosecco Superiore offerto da Silvana e Massimo.
Lo scrittore-camminatore Lucio Polo parlerà di tori e toreri, Plinio Marotta, per molti anni insegnante di filosofia a Madrid leggerà il Llanto por Ignacio Sanchez Mejias di Garcia Lorca, Giacomo Li Volsi eseguirà al pianoforte brani di Albeniz e accompagnerà quindi la voce di Alessandra Andolfo in canzoni del folclore iberico. Si tratterà, in realtà, solo di uno sguardo, ma provocatorio quanto basta e insieme discutibile. Provocatorio, perché la corrida, per gli spagnoli ancora una vera “festa nacional”, nel resto d’Europa è ritenuta – da nove persone su dieci – uno spettacolo disgustoso. Discutibile, perché si tende a spiccare giudizi senza conoscere, senza capire e spesso senza riguardo per ciò che in casa d’altri è tradizione e “pasion” a tutt’oggi profondamente radicata nell’anima spagnola.

Prenotazione
Abbiamo una limitata disponibilità di posti, vi preghiamo quindi di inviarci una Mail di prenotazione a myprosecco@fasolmenin.com, specificando l’evento a cui intendete partecipare, il nome, il cognome ed il numero di cellulare, Vi risponderemo con una nostra eMail di conferma. In alternativa alla Mail potete chiamarci allo 0423.974262.

Cantina Fasol Menin
Via Fasol e Menin, 22
31049 Valdobbiadene – TV
www.fasolmenin.com

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply