Festival di Serravalle 2011 – Cartellone 2011-06-10
Time To Lose

Calendario

Festival di Serravalle 2011 – Cartellone

Festival di Serravalle 2011Teatro al Castello – L’isola delle voci, personaggi e linguaggi del teatro europeo. L’edizione 2011 del Festival di Serravalle ha scelto di mettere in luce, attraverso gli spettacoli, il linguaggio del teatro che ha influenzato ed è anchestato il tramite dell’evoluzione del concetto di Europa. Il tema scelto, che sottolinea anche il luogo dove il Festival si svolge, un’antica fortezza medievale interamente circondata da mura merlate, è “L’isola delle voci” – Personaggi e linguaggi del teatro europeo. Gli spettacoli del Festival, quindi, si concentrano e cercano dimettere in luce i differenti filoni del linguaggio teatrale creando un fil-rouge temporale.

Organizzazione e info: Associazione Amici del Castrum

tel. 0438/57179 cell. 348/4238334 fax 0438/552497 castello@serravallefestival.it www.serravallefestival.it

* * * * *

VITTORIO VENETO, Castrum di Serravalle – Ore 21.30

Venerdì 24 giugno

Donne e musiche del Risorgimento di e con Ivana Monti.
Orchestra e Coro dell’associazione corale Giuseppe Verdi di Ostiglia (Mantova). Direttore

Giuliano Vicenzi. Regia di Tommaso Barbato

La presenza costante, ma taciuta, delle donne nelle pagine più significative della nostra storia viene qui affermata in un percorso che segue la storia dell’Italia. Il ricordo della dura condizione femminile e della loro coraggiosa influenza è affidato alla memoria e all’emozione del canto popolare: di lavoro, di protesta, d’amore…

* * * * *

Mercoledì 29 giugno

Non buttiamoci giù con Luciano Roman. Adattamento del romanzo di Nick Hornby. Prima assoluta. Regia di Luciano Roman

E’ una fotografia lancinante, commovente quanto divertente del nostro mondo fatto di solitudini, dell’impossibilità di comunicare in modo semplice e diretto con le persone che crediamo vicine; affronta il pensare umano del nostro tempo più intimo, più segreto, che a volte con fatica riusciamo a riconoscere. I protagonisti sono quattro archetipi di un tessuto  sociale indistintamente europeo.

* * * * *

Mercoledì 06 luglio

Corrispondenze. La verità dietro le forme con Carla Stella e Giancarlo Previati. A cura di Euforia Costante

Lo spettacolo ruota attorno alla poetica simbolista che ha influenzato molti artisti, soprattutto francesi,

tra la fine dell’800 e i primi del ‘900, codificando un linguaggio dove la parola assume una funzione rivelatrice e dove l’artista, nel nostro caso il poeta, scova e porta alla luce lo scrigno prezioso dell’universo simbolista.

ì* * * * *

Sabato 09 luglio

Fantasmi di Caterina Barone

Accademia del teatro in lingua veneta. Con Caterina Barone, Antonio Salines e Cristina Sarti.

Mise-en-espace di Luisa Baldi Comunicare l’immenso valore costituito dalla tragedia antica: questo lo scopo dello spettacolo che cerca di creare una preziosa vicinanza tra il nostro tempo e quel tempo arcaico, solo in

apparenza così lontano. Da Eschilo a Seneca la tragedia viene rivisitata nei suoi brani più celebri attraverso le apparizioni del fantasma.

* * * * *

Giovedì 14 luglio

Teatro domani in collaborazione con il Piccolo

Teatro di Milano e il Teatro Stabile di Genova Il progetto “Teatro domani” offre l’opportunità ad alcuni giovani talenti di farsi conoscere dal pubblico in un contesto di livello nazionale.

* * * * *

Venerdì 15 luglio

La mosqueta di Ruzante

Traduzione in “veneto comprensibile” di Roberto Alonge. Accademia del teatro in lingua veneta. Con Debora Caprioglio. Anteprima assoluta. Regia di Giancarlo Marinelli

Lo spettacolo è un reading di alcune scene di un progetto complesso su Ruzante promosso dall’Accademia del teatro in lingua veneta, diretta da Luisa Baldi, con il sostegno della Regione Veneto. La versione completa dello spettacolo sarà nei teatri nella stagione 2011/2012.

In caso di maltempo gli spettacoli si terranno presso il Teatro Da Ponte in via Martiri della Liberta a Serravalle

* * * * *

Ingresso intero 15; ridotto 10; studenti fino 18 anni 5. Abbonamento libero a 4 spettacoli: intero 40; ridotto 30.

Prevendita presso la Libreria Il Punto a Vittorio Veneto, la Libreria Quartiere Latino a Conegliano e la Libreria Canova a Treviso.

Per le prenotazioni contattare l’Associazione Amici del Castrum

* * * * *

Fonte: www.provincia.treviso.it

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply