Filarmonia Veneta in Concerto 2011-07-26
Time To Lose

Calendario

Filarmonia Veneta in Concerto

I prossimi appuntamenti della Orchestra Regionale Filarmonia Veneta in provincia di Treviso.

Venerdì 29 luglio – ore 21.00
Le emozioni di un secolo di musical
Castelfranco V.to (TV) – Parco di Villa Bolasco
Continua a fortunata serie di concerti che stanno rivelando “l’anima pop” dell’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta. La duttilità dei professori della ORV s’intreccia con la capacità comunicativa dell’ottetto vocale dell’Art Voice Academy, grazie alla capace bacchetta di Diego Basso, autore delle trascrizioni delle più belle pagine dell’intenso mondo del musical.
Il direttore castellano ha, infatti, arrangiato per i cinquanta strumenti orchestrali e le otto voci della sua “Academy” indimenticabili “songs” tratte da autentici capolavori come “Cats”, “Il fantasma dell’opera”, “Evita”, “Cabaret”, West Side Story”, “Chicago”, “La bella e la bestia” e il più recente “Mamma mia”, realizzato sulle canzoni degli Abba.
Per una sera, insomma, il Parco di Villa Bolasco si trasforma in una rutilante Broadway nella quale vivere le emozioni senza tempo della grande musica tra le sontuose architetture e il prezioso parco di Villa Bolasco.
Ingresso unico: euro 15,00 – posti a sedere non numerati.
I biglietti non sono in prevendita, sono acquistabili direttamente venerdì dalle ore 20.00 in loco. Info: Icona, tel. 0423 784839 – 335 5819109

Sabato 30 luglio – ore 21,00
E lucean le stelle. Incanto di musica e riflessi d’acqua
Cendon di Silea (TV) – Sagrato della chiesa (in caso di maltempo al Palaparco di Silea)
La ORV protagonista per il terzo anno consecutivo dell’attesissimo concerto sul sagrato della chiesa di Cendon di Silea. Dopo aver proposto (nel 2009) le più amate pagine sinfoniche del repertorio operistico e aver incantato il pubblico, nel 2010, con le colonne sonore di Ennio Morricone, quest’anno il programma del concerto torna a proporre brani di teatro lirico, con la soprano Annalisa Massarotto, il tenore Cristian Ricci e il basso Elia Fabbian che, accompagnati dalla Corale Zaramella e sotto la sapiente direzione di Stefano Romani, proporranno le più famose arie tratte dal repertorio del melodramma ottocentesco.
Il programma, inserito nel cartellone di RetEventi Cultura della Provincia di Treviso, rientra nel ricco calendario di festeggiamenti del Comune di Silea per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia. In programma musiche di Verdi, Leoncavallo, Rossini, Bellini, Puccini e Donizetti, che attraverso i versi e la musica raccontano da sempre “vizi e virtù” di un popolo la complessa personalità del popolo italiano.
La serata sarà presentata da Marina Grasso.
Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti.

Mercoledì 3 agosto – ore 21,00
Centocinquant’anni d’Italia
Mareno di Piave (TV) – Giardino del Centro Culturale (in caso di maltempo al Palazzetto dello sport)
In occasione delle celebrazioni per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia, l’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta propone un programma particolarmente adatto a rievocare il periodo del Risorgimento, accostando le Sinfonie dalle grandi opere di Bellini e Verdi alle “Emozioni d’Italia”, scritte nel 1861 da uno dei più grandi virtuosi del flauto, Giulio Briccialdi, che raccolse le melodie in voga a quel tempo nei vari stati, nei quali la nostra penisola era divisa.
Particolare preziosità del programma sarà la prima esecuzione in tempi moderni della brillante Sinfonia “Garibaldi” di Saverio Mercadante, ispirata alla melodia dell’’Inno dei Cacciatori delle Alpi e dedicata all’Italia, e recentemente pubblicata in una nuova edizione critica (nella revisione di Mario Carbotta e Mariateresa Dellaborra), realizzata nell’edizione integrale secondo la partitura autografa.
Quando nel marzo 1861 Mercadante mise la parola fine alla sua sinfonia Garibaldi iniziata il mese precedente, il clima politico era infuocato: proprio il 17 marzo si creava ufficialmente, com’è risaputo, il regno d’Italia con l’unificazione politica della penisola e Vittorio Emanuele II ne era proclamato re dopo un prolungata opera diplomatica e anche un lungo travaglio bellico in cui Garibaldi e i suoi Mille ebbero ruolo determinante.
La partitura mercadantiana si inseriva dunque perfettamente nell’atmosfera carica di aspettative e ancora fresca di novità e testimoniava, se mai ce ne fosse stato ancora bisogno, la convinta e ininterrotta partecipazione del compositore alle vicende risorgimentali, nella certezza che la musica era il linguaggio universalmente compreso e più efficace di ogni altro per divulgare ideali ed esaltare personaggi che li avevano concretizzati.
Ingresso libero.

ORCHESTRA REGIONALE FILARMONIA VENETA
sede legale c/o Teatro Sociale di Rovigo
sede operativa via Isonzo 10 31100 Treviso
tel. 0422 433761 fax 0422 296399
info@filarmoniaveneta.it
www.filarmoniaveneta.it

info e fonte: Marina Grasso
Ufficio Stampa Orchestra Regionale Filarmonia Veneta

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply