Giro d’Italia 2012 a Treviso 2011-10-15
Time To Lose

Calendario

Giro d’Italia 2012 a Treviso

Giro d’Italia 2012 – La corsa in rosa per due giorni a Treviso

24 maggio 2012 | 18° tappa
San Vito di Cadore – Vedelago (139 km) *

Ecco una delle novità di questo Giro. Anche l’ultima settimana concede un’occasione per i velocisti. Basterà ad evitare i ritiri in massa dopo una decina di tappe di Cavendish e compagni, che non è stato certo un bello spettacolo per la corsa negli ultimi anni? Questa tappa scende nel trevigiano piazzando il traguardo a Vedelago dopo 139 km senza difficoltà. Le squadre dei velocisti rimasti saranno chiamate ad un ultimo sforzo.

25 maggio 2012 | 19° tappa
Treviso – Alpe di Pampeago (197km)

Da Treviso, dove sarà ricordato Andrea Pinarello, il Giro riparte per una tappa micidiale. E’ vero che domani restano ancora Mortirolo e Stelvio, ma questa sembra la tappa più selettiva di questo Giro, quella dove si può fare l’azione risolutiva. Il Manghen è già una salita molto esigente, sempre sul 10% nella seconda parte. Gli ultimi 50 km sono un concentrato di pendenze a doppia cifra. Si scala prima il Passo Pampeago, 3 km oltre, tutti duri, l’arrivo cui siamo abituati dell’Alpe. La successione con il Lavazè, altra salita da pendenze medie sul 9%, e la seconda scalata con traguardo sull’Alpe di Pampeago, faranno netta selezione e grandi distacchi. Qui ci si giocherà tutta la corsa.

Fonte:Cycling For All
Tratto; www.marcatrevigiana.it

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply