Girotondo di film e ricette – Panecinema 2011-06-10
Time To Lose

Calendario

Girotondo di film e ricette – Panecinema

Girotondo di film e ricette – Donneuropa, un percorso tra film e ricette . Organizzazione e info: Gli Alcuni, Panecinema

tel. 0422/694046 fax 0422/300759

info.parco@alcuni.it www.parcodeglialberiparlanti.it

TREVISO, Parco degli Alberi Parlanti, Villa Margherita

Ore 20.00

* * * * *

Venerdì 21 ottobre – Film Blu

Polonia / 1993. Regia di Krzysztof Kieslowski

Il primo capitolo della trilogia dedicata ai colori della bandiera francese e ai valori della libertà, dell’uguaglianza e della fraternità. Dopo aver perduto in un incidente d’auto la figlia e ilmarito, compositore di successo, Julie cerca di fuggire da ogni legame terreno. Solo il destino farà in modo che Julie scopra delle verità che la riporteranno alla vita. Le note del concerto per l’Europa unita, lasciato interrotto dalmarito e che Julie trova la forza di completare, contrappuntate dai versi di San Paolo, “se anche avessi il dono della profezia e della conoscenza… se non avessi l’amore non sono nulla” raccontano il percorso interiore compiuto da Julie (resa finalmente libera dall’amore) e concludono un filmdi grande poesia.

* * * * *

Venerdì 04 novembre – Così fan tutti

Francia / 2004. Regia di Agnès Jaoui

Così fan tutti è la storia di una ragazza di vent’anni arrabbiata con il mondo e vorrebbe che almeno suo padre si accorgesse di lei.Ma è anche la storia del padre, scrittore, che non presta attenzione agli altri perché troppo preso da se stesso. E’ la storia di uno scrittore disilluso, che è convinto che non avrà mai successo, finché il successo invece arriva, ed è la storia di un’insegnante di canto, Sylvia Miller, che crede in suo marito e nel suo talento ma invece ha dei dubbi sul proprio. E’ anche una storia sul potere, il potere dal punto di vista di chi lo subisce, non di chi ce l’ha.

* * * * *

Venerdì 18 novembre – Non desiderare la donna d’altri

Danimarca / 2004. Regia di Susanne Bier

Michael ha tutto sotto controllo: una carriera militare di successo, una bella moglie e due figlie adorabili. Unico neo, suo fratello minore Jannik, uno sbandato che vive aimargini della legalità. Prima di partire per l’Afghanistan per una missione delle Nazioni Unite,Michael va a prendere il fratello all’uscita del carcere. Quando il suo elicottero precipita tutti lo credono morto e il fratello si ritrova ad occuparsi dellamoglie di Michael e delle bambine: il dolore, un dolore profondo, dignitoso, in qualche modo avvicina Sarah e Jannik, come se la reciproca attrazione potesse in qualche modo sottrarli al vuoto che si è impossessato di loro. Quando Sarah ha ormai compiuto l’elaborazione del lutto, Michael torna a casa…

* * * * *

Venerdì 02 dicembre – Dieci inverni

Italia / 2009. Regia di Valerio Mieli

Camilla e Silvestro si incontrano su un vaporetto veneziano nel’inverno del 1999. Studenti appena iscritti alla facoltà, lei vivrà in una casettina isolata, lui con altri studenti, lei vuole studiare russo, lui chissà. Lei timida e severa dietro agli occhiali, una vecchia lampada in mano. Lui fintamente disinvolto, fin troppo sicuro di sé con l’alberello regalo per la zia. L’inizio di un amore che chiederà dieci anni per riconoscersi come tale. Dieci inverni, appunto, dura il loro lungo incontro, come il titolo scelto da Valerio Mieli per il suo film d’esordio. Le ricette della vecchia Europa accompagneranno i film, avvicinandoci ai menù della tradizione.

* * * * *

Ingresso intero  18; ridotto 12 (studenti)

Prevendita presso il Parco degli Alberi Parlanti
* * * * *

Fonte: www.provincia.treviso.it

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply