iClaut Festival 2014 2014-07-23
Time To Lose

Calendario

iClaut Festival 2014

iClaut Festival 2014; 3 giorni di vacanza sulle Dolomiti del FVG con musica, sport, ecosostenibilità e divertimento i giorni 25, 26 e 27 luglio a Claut (PN). Dal 25 al 27 luglio la Valcellina sarà il punto di partenza per rilanciare il turismo nella nostra regione attraverso un evento culturale, musicale, enogastronomico e sportivo da vivere tra le Dolomiti friulane con spirito eco-compatibile.
iClaut saraà l’occasione per viaggiatori, sportivi e appassionati di musica per trascorrere tre giorni immersi nel verde. In programma ci sono corsi e uscite all’aria aperta per i partecipanti che vogliono misurarsi in attività in montagna come l’arrampicata su roccia e il canoying.
Ma anche urban sports come skateboard e bmx o tornei di basket e calcetto 3 contro 3, rugby 5 contro 5 e pallavolo.
Con lo scendere della sera la protagonista saraà la musica, con ospiti nazionali ed internazionali.
Non mancheranno le occasioni per assaggiare i prodotti tipici del posto grazie alla partecipazione del Movimento turismo del vino, principale referente in regione per ciò che concerne il turismo legato al territorio.

Come partecipare
L’accoglienza e l’organizzazione delle attività di iClaut sono pensate tramite la vendita di diversi pacchetti vacanza nei quali è incluso il soggiorno negli alberghi convenzionati, in alberghi diffusi o in campeggio. Per prendere parte all’evento il partecipante potrà scegliere la formula che preferisce: i pacchetti di due o tre giorni includono il pernottamento, la colazione, le attività sportive su prenotazione e l’accesso alle serate. Sono previsti ingressi giornalieri singoli che saranno venduti direttamente in loco.
L’idea è che durante iClaut ci si muova a piedi, in bicicletta o sulle navette che serviranno tutta la Valcellina, perché il festival nasce sotto la spinta dell’eco sostenibilità. In virtù di questo la scelta degli organizzatori di non montare alcuna struttura impattante (palcoscenici, tensostrutture per la gastronomia, ecc.) così da preservare il paesaggio esistente.

iClaut come progetto a lungo termine per la Valcellina
L’edizione zero di iClaut è il risultato della volontà soprattutto dei suoi abitanti, lieti di ospitare una nuova forma di turismo che si muove tra sport, cultura e territorio e che ha scelto la Valcellina per valorizzare un luogo unico e incontaminato delle Dolomiti Friulane, patrimonio dell’UNESCO.
Sia la Regione Friuli Venezia Giulia, sia il Comune di Claut e i Comuni della Valcellina limitrofi hanno creduto molto in questo progetto per le prospettive lavorative che nasceranno sul territorio, risorse economiche che saranno distribuite in modo omogeneo tra attività commerciali, associazioni sportive, culturali e ricreative. L’obiettivo, infatti, è far conoscere le ricchezze del territorio per il ripopolamento della vallata grazie alla creazione di nuovi posti di lavoro.

Lo spirito di iClaut eè quello di convogliare le energie in un progetto comune in cui ogni forza impiegata rappresenta un tassello fondamentale. Dai Pr agli albergatori, dagli istruttori alle amministrazioni locali fino al pubblico che arriverà in Friuli, iClaut sarà il momento per conoscere un angolo affascinante e potenzialmente turistico della nostra regione che per lungo tempo è stato trascurato. Tre giorni di sport, musica, eventi, cibo e vino nella nuvoletta di esperienze che si realizzeranno in Valcellina, vallata dolomitica del Friuli, la terra di mezzo tra Oriente e Occidente, crocevia di popoli e scambi nel rispetto delle proprie tradizioni e delle proprie specificità.

IL FESTIVAL – Musica, sports e tanto divertimento tra le montagne.

iClaut è un festival di musica ed action sports che offre la possibilità di trascorrere tre giorni di vacanza in un villaggio naturale con uno scenario unico e insuperabile: respirando aria fresca, ascoltando DJ’s set di artisti local e internazionali, partecipando a tornei o spettacoli, assaporando prodotti della nostra terra circondati dalle Dolomiti friulane e dai suoi fantastici tramonti.

I DJ: LA LINE UP DEL FESTIVAL
Venerdi 25 luglio
youANDme (Berlino)
Daniel e Martin hanno base a Berlino e dal ’95 si occupano di interpretare, produrre, remixare e approfondire tutta musica che passa dalla Germania e dal resto del mondo. I loro live possono partire dal funk per dirigersi verso la dub-step o la pura techno. Hanno all’attivo svariate collaborazioni, una mezza dozzina di etichette e un tour estivo che passerà in Italia solo da iClaut venerdì 25 luglio.
Tripsolate & redundant (live)
Una collaborazione tra Andrea Peluso e Emanuele Pertoldi. Il denominatore comune: la passione per le derive e gli approdi della musica techno sperimentale. Il sodalizio parte dalla drum machine di Tripsolate e dal sintetizzatore di Redundænt, il cui incontro darà vita alla visione dettagliata del loro concetto di suono. Per comprendere e ascoltare meglio, l’appuntamento è venerdì 25.
Except (Live)
Nome d’arte di Enrico Panizzuti, classe ’86, da bambino suonava il pianoforte, da adolescente passa a registratori e mixer. La professione di dj è già delineata a vent’anni, quando Except organizza a Venezia Do not Friday, un appuntamento mensile per ascoltare e suonare la musica che ha incontrato le nuove esigenze del pubblico: deep, dub, tech house e techno. Do not Friday è stato cassa di risonanza per Except che dal Veneto ha portato la sua musica in club di punta come The Space di Ibiza o al Row 14 di Barcellona.

Sabato 26 luglio
Svrface è il progetto solista di Jo Ferlinga degli Aucan. Tra una pausa e l’altra, durante il tour con il gruppo, Jo si è divertito a creare dei pezzi che graffiano la “superficie” della pura elettronica. Un’esperienza ormai collaudata con gli strumenti del mestiere, il live di Svrface per iClaut sarà la conferma che i componenti degli Aucan hanno ognuno la propria sostanziosa responsabilità nei successi della band. È l’appuntamento clou del sabato sera di iClaut.
Alex Cvetkov (Cr2, BluFin, Go Deeva / Slovenia)
Uno dei più validi ambasciatori delle nuove sonorità prodotte in Slovenia, Alex Cvetkov ha appena vent’anni ma si è esibito con dj del calibro di Fat Boy Slim e Paul Van Dyk. Ha suonato nei club e nei festival più importanti d’Europa. Ha avuto come mentori Umek e Valentino Kanzyani, padri ancora attivissimi della techno-house made in Slovenia. Ospite di iClaut sabato sera, in attesa di vederlo suonare sabato 26, le sue playlist (Channel 23) sono pubblicate settimanalmente.
Simone Rosso (OEJ)
Simone è parte fondante della crew di One Eyed Jack di cui fanno parte altri dj ospiti di I Claut come Alberto? e Tripsolate & Redundænt. Simone Rosso organizza serate in tutto il Friuli e gira il Nord est per scoprire i nuovi talenti nostrani. Non solo musica, per Simone e per i One Eyed Jack salire sul palco vuol dire anche luci e visual per un live che vuole soddisfare ogni percezione sensoriale.
Ed inoltre dal 25 al 27 luglio: CDD The [Club]; Alberto [Level head]; Luca Padovani; Luca effe[OEJ]; Enrico Zaninotto[OEJ]; Gabro; Andy B [The Club]; Leo Girardi; Simon Adams [GoodSOUND]; Frank Tomat; Link’E [The Club]; Oel M [GoodSOUND]; Manuel Emme; Luca Barbieri [GoodSOUND]; Lohats; Riki G; Marco Ciol [The Club]; Paul Laza [Wood]

LA LOCATION
Claut e’ una elegante località del pordenonese facilmente raggiungibile da tutti i capoluoghi di provincia del Friuli Venezia Giulia e dai grandi centri di raccordo come Venezia e Treviso.
Claut è dotato di tutti i comfort riguardo alle accomodation ed ai servizi di ristorazione. La località è anche ricca di locali che offrono intrattenimento serale.

PACCHETTI VACANZE:
3gg e 2 notti in Albergo € 90 (2 notti di albergo, 2 prime colazioni, 2 giorni di party)
3gg e 2 notti in Camping € 55 (2 notti in campeggio, 2 prime colazioni, 2 giorni di party)
2gg e 1 notte in Albergo € 55 (1 notte di albergo, prima colazione, party del Sabato)
2gg e 1 notte in Camping € 40 (1 notte in campeggio, prima colazione, party del Sabato)

Biglietti giornalieri singoli: (verranno venduti in loco)
Venerdì 25/7 € 10 (senza consumazione)
Sabato 26/7 € 15 (senza consumazione)
I pacchetti includono: pernottamento, colazione, bracciale per ingresso a tutti gli stage del festival.

LO SPORT
Gare, demo e tornei per uno spettacolo unico.
Una competizione 3v3 di tutti gli sport di squadra con una formula tutta nuova che vedrà’ impegnati atleti di calcio, rugby, basket in una battaglia senza esclusione di colpi. Una occasione unica per vedere riuniti i cavalieri di queste discipline ed assistere ad uno spettacolo da fuoriclasse. Poi Un tuffo nel torrente Cellina o se preferisci potrai partecipare ad un corso di arrampicata o canyoning con istruttori professionali ed esperti. I ragazzi della slackline ti insegneranno le basi per migliorare l’equilibrio o diventare veri funamboli appesi ad un filo.

Attività
Corso arrampicata
Tecniche di base evolute di arrampicata su parete verticale e su boulder artificiali.
Riccardo del Fabbro 349 520 2323 riccardo.delfabbro@alice.it
Costo corso 20 a persona

Canyoning
In verticale sull’acqua a Claut – canyoning in un parco acquatico naturale.
ParcoCanyoning 334 9884557 Mail parcocanyoning@gmail.com
Costo corso 23 a persona
Turni da 15 persone

Tornei
Basket 3vs3 / Green Volley / Calcio 3vs3 / Rugby 5vs5 –
Luca Pillin – 340 0950990
iclaut.sport@gmail.com
Costo iscrizione ai tornei 10 euro a persona.

IL PROGRAMMA GIORNO PER GIORNO
Venerdì 25 luglio
Ore – 10 Apertura info point e casse (Biglietteria del Palaghiaccio)
Ore – 18 Aperitivo in Terrazza – Inaugurazione ufficiale di iClaut 2014 (Sala Convegni)
Ore – 19 Inizio Tornei di Basket e Calcio 3vs3 (Area Palestra Comunale)
Ore – 23 iClaut Party (Struttura pista di Curling)
Sabato 26 luglio
Ore 08 – 1° Corso di Canyoning a cura del C.A.I. (Palestra naturale)
Ore 09 – Apertura info point e casse (Biglietteria del Palaghiaccio)
Ore 10 – 1° Corso di Arrampicata a cura del C.A.I. (Palestra naturale)
Ore 11 – Partenza Corriera del Movimento Turismo Del Vino, per la visita guidata in cantina.
Ore 14 – 2° Corso di Canyoning a cura del C.A.I. (Palestra naturale)
Ore 15 – Inizio Tornei di Rugby e Pallavolo (Area Comunale Adiacente al Palaghiaccio)
Ore 15 – 2° Corso di Arrampicata a cura del C.A.I. (Palestra naturale)
Ore 16 – Torneo di Basket e calcetto 3vs3 (Area Palestra Comunale)
Ore 18 – Aperitivo in Terrazza – Inaugurazione ufficial di iClaut 2014 (Sala Convegni)
Ore 23 – iClaut Party (Struttura pista di Curling)
Domenica 27 luglio
Ore 10 – Degustazione di Vini e prodotti tipici locali (Albergo Dolomiti)
Ore 14 – Fasi finali dei tornei di Pallavolo e di Rugby (Area Comunale Adiacente al Palaghiaccio)
Ore 16 – Fasi finali dei Tornei di Basket e calcetto 3vs3 (Area Palestra Comunale)
Ore 18 – Aperitivo in Terrazza – Premiazioni e Chiusura di iClaut 2014 (Sala Convegni)

TRASPORTI
Aereo/Flights
A poco più di un’ora di bus ci sono 3 aeroporti internazionali:
– Aeroporto F.V.G.- Aeroporto Regionale di Trieste www.aeroporto.fvg.it
– Aeroporto Marco Polo di Venezia www.veniceairport.it
– Aeroporto San Giuseppe di Treviso www.trevisoairport.it
Treno/Train
La stazione ferroviaria più vicina è quella di Pordenone (30 km), collegata con Claut da un servizio giornaliero stagionale di pullman (www.atap.pn.it ).
Pordenone è collegato con le più importanti tratte nazionali ed internazionali e vi transitano treni diretti per Venezia-Milano-Roma-Napoli-Vienna (www.trenitalia.it).
Collegamenti stradali/By car
Per chi arriva da Trieste/Udine sulla A4 una volta giunti a Portogruaro proseguire in direzione Pordenone sulla A28.
Quindi proseguire (circa 30 km) per Aviano, poi Maniago
Per chi arriva da Mestre (direttrici Milano – Roma), imboccare l’autostrada A27 sino a Conegliano, proseguire sull’autostrada A28 fino a Sacile, quindi proseguire per Polcenigo, Budoia, Aviano, Maniago, Barcis, Claut (www.viamichelin.it).

Organizzatore: BPM concerti
fonte info e contatti
Iclautfestival.press@gmail.com
iclautfestival@gmail.com

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply