Incontri di giugno alla Lovat 2012-05-31
Time To Lose

Calendario

Incontri di giugno alla Lovat

Venerdì 1 giugno alle 18,30 la Libreria Lovat di Villorba, ospita Alessandro Pierfederici per la presentazione del suo libro “Ritorno al tempo che non fu” (Edizioni del Leone, 2011).
Il  debutto narrativo pianista e direttore d’orchestra  trevigiano narra il personale cammino di un uomo disilluso e senza nome. L’uso discreto e sapiente di riferimenti alla tradizione alchemica e massonica rende particolare il racconto per chi sa riconoscere simboli, immagini e colori; invece, per chi è del tutto a digiuno di questo linguaggio, c’è sempre il piacere di scoprire in un romanzo moderno, con tutte le inquietudini legate alla nostra epoca, il sapore delle antiche fiabe.
E’ sicuramente un romanzo insolito, sia nella scrittura sia nelle diverse possibilità di lettura offerte,  questo libro cui il musicista trevigiano ha lavorato tra il 1994 e il 2011. Che ha, quindi, accompagnato il suo autore per molto tempo, tra una partitura e un concerto, tra un viaggio e uno studio. Mestiere “ingombrante”, quello del musicista, che ha consentito a Pierfederici di mettere insieme la sua opera prima lentamente, ma non gli ha impedito di progettarne molte altre, per dare finalmente corpo alla sua antica passione per la scrittura, in qualche modo ostacolata dalla musica.

Particolarmente significativi sono i vivi apprezzamenti che da più parti arrivano al “Ritorno al tempo che non fu” –  un po’ una fiaba in chiave quasi noir, un po’ un romanzo iniziatico dai molteplici significati – che indicano quanto sia atteso l’arrivo in libreria di un nuovo romanzo del musicista-scrittore.
Ma, intanto, ora è tempo di conoscere meglio questa sua opera prima, che Pierfederici illustrerà dialogando con Marina Grasso, in una conversazione che spazierà tra temi letterari e musicali.

La libreria Lovat di Villorba sarà chiusa sabato 2 giugno e da domenica 3 giugno (compresa) le aperture domenicali saranno sospese, fino a settembre
Prossimamente alla lovat di villorba

Giovedì 7 giugno – ore 17,00
CARTASTRACCIA presenta  C’E’ UN MOSTRO NEL TASCHINO con Giunti Editore
Gli strampalati piccoli amici del Dr. Seuss raccontano di una casa abitata da tanti simpatici mostri che abitano il camino, la doccia, le bottiglie… una folla tutta da scoprire per divertirsi a non impaurirsi!

Giovedi 7 giugno – ore 18.30
DONATELLO BELLOMO presenta TITANIC. L’ALTRA STORIA (Mursia, 2012)
Del Titanic si sa “quasi” tutto, ma quella che riemerge dalle pagine del giornalista e storico della navigazione è un’altra storia, dove il dio denaro e il potere commerciale sui mari si intrecciano con la miseria e la frenesia dei mass media. E il dolore con l’amore, l’indifferenza, l’eroismo, la viltà. Perché sul Titanic c’erano il passato e il futuro del Secolo breve.

Sabato 9 giugno – ore 18.30
GUIDO DALLA CASA presenta  L’ECOLOGIA PROFONDA (Mimesis, 2011)
Un libro, che, come avvisa il sottotitolo, fornisce “Lineamenti per una nuova visione del mondo” attraverso scelte che vanno oltre la necessità di evitare gli inquinamenti e di salvare le specie animali e vegetali. L’ecologia “profonda” intacca il concetto di progresso e le idee-guida della civiltà industriale, che hanno portato all’attuale modo di vivere e quindi al dramma ecologico. L’autore ne discuterà con Paolo Scroccaro e Remigio Masobello (Associazione Eco-Filosofica).

Mercoledì 13 giugno – ore 18,30
MARCO ANTONIO NISTRI presenta LA CONFLITTUALITÀ NELLA COPPIA E LE SOLUZIONI ATTRAVERSO LE COSTELLAZIONI SISTEMI FAMILIARI
Le Costellazioni Familiari messe a punto da Bert  Hellinger consentono di scoprire e sciogliere “irretimenti” familiari che si trasmettono di generazione in generazione e che sono causa di malattie e disturbi psichici e fisici. Rappresentano dunque un valido contributo per affrontare varie problematiche relazionali, professionali o legate a malattie. A parlare dell’influenza delle Costellazioni nella coppia sarà lo psicologo e psicoterapeuta che dal 2006 segue la formazione direttamente nell’ambito dell’Hellinger Schole.

Giovedì 14 giugno – ore 17,00
CARTASTRACCIA presenta UNA FESTA PER TUTTI con Il Trabiccolo dei Sogni
La scuola è finita, è tempo di vacanza e noi facciamo festa! La festa di Cartastraccia per salutarci e per darci l’arrivederci a settembre. Ci saranno tutti gli ingredienti per fare una bella festa: giochi, premi, libri e storie! Non mancate!!

Venerdì 15 giugno – ore 18.30
PAOLO COSSI presenta IL MIO VAJONT (Lavieri, 2012)
Una graphic novel per raccontare a fumetti le vicissitudini umane legate al disastro Vajont, di cui il tempo sta affievolendo la memoria. Con i testi di Cossi e i fumetti di Pugliese la vicenda rivive con nuova freschezza narrativa, conducendo alla scoperta dei luoghi non solo per come erano e per cosa hanno subìto ma anche per come oggi sono. Al volume è allegato il DVD con il documentario “La valle del Vajont” della Sunfilms.

Sabato 16 giugno – ore 16,30
LA PALESTRA DELLA FELICITA’ presenta LO YOGA DELLA RISATA E LA FELICITÀ
Un pomeriggio per scoprire i benefici dello yoga della risata. Anzitutto con una conferenza di Daniele Berti (counselor, happiness coach e laughter yoga teacher nonché presidente dell’associazione La Palestra della Felicità) e di Miriam Paruzzolo (master reiki stile tradizionale giapponese e occidentale, laughter yoga leader). E poi con una vera e propria “sessione di risate”: strumento unico e sorprendente per tutti coloro che vogliono ri-trovare e ri-costruire la propria felicità.

Mercoledì 20 giugno – ore 18.30
UNHCR presenta GIORNATA MONDIALE DEL RIFUGIATO
Appuntamento a cura dell’ Area del Programma Face to Face dell’ UNHCR (Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati), per mettere in luce le cause e le problematiche legate al persistente fenomeno degli esodi su scala mondiale. Grazie al racconto diretto di una rifugiata etiope e alle relazioni dei responsabili dei progetti di emergenza o di sviluppo dell’UNHCR, sarà possibile conoscere questa straordinaria realtà nata in seno all’ONU e i molti modi con cui ciascuno di noi può sostenerla ed aiutarla.

Giovedì 21 giugno – ore 17 A VILLA GIOVANNINA
CARTASTRACCIA presenta GIOCA OVUNQUE E CON CHIUNQUE con Il Trabiccolo dei Sogni
Proposte di gioco per grandi e piccini perché il gioco ritorni nelle strade, nelle piazze e nei cortili. Incontri giocosi per gli adulti, perché riscoprano il gusto liberante del gioco, per i ragazzi e le ragazze che vogliono giocare o che sono chiamati a far giocare, per i bambini perché… è bello giocare!

Venerdi 22 giugno – ore 18,30
PAOLO RENIER presenta la mostra IL TEMPIO DI OSIRIDE SVELATO – L’ANTICO EGITTO NELL’OSIREION DI ABYDO
Fino al 21 ottobre la Scuola Grande San Giovanni Evangelista a Venezia ospita la mostra che, per la prima volta al mondo, propone tutto il fascino e il mistero del sito archeologico di Abydos. Da oltre vent’anni Renier si occupa della valorizzazione di questo importante sito egizio: per lui l’obiettivo di questa mostra, realizzata grazie alle sue fotografie, sono “la conoscenza dell’antichità egizia, il suo rispetto e l’apprezzamento del suo valore storico immutato nel tempo”.

Sabato 23 giugno – ore 18.30
NICOLA NEGRO presenta LA JUVENTUS DEL DOTTORE (BradipoLibri, 2012)
Un tifoso vero conosce la storia della sua squadra. Soprattutto uno juventino, cui uno degli eventi più tristi del secolo bianconero, Calciopoli, ha insegnato che conoscere la storia, la vera storia è anche un’indispensabile autodifesa dei propri sentimenti. Così Negro vuole trasmettere a suo figlio Andrea la propria passione per la “signora” con una storia vera e avvincente, e un’attesa sognante di nuovi Sivori, Boniperti, Del Piero…

Giovedì 28 giugno – ore 17,00 A VILLA GIOVANNINA
CARTASTRACCIA presenta MICIORAGIONAMENTI (Camelozampa Editore)
La mamma, il nuovo papà e i bambini stanno partendo per le vacanze. La nonna e il gatto Mitsos dovranno restare a casa, anche se alla TV hanno detto arriverà una terribile Canicola… Ma chi sarà questa Canicola? si chiede il micio. Sicuramente è il lupo!!!

Venerdì 29 giugno – ore 18,30
EMILIO BARBARANI presenta CHI HA UCCISO LUMI VIDELA? (Ed Mursia, 2012)
Un memoriale che fa riemergere dal passato i fantasmi del colpo di Stato di Pinochet contro il governo socialista di Salvador Allende, nel settembre 1973. Una storia vera, raccontata dal diplomatico italiano che sfidò la polizia segreta del dittatore cileno Augusto Pinochet per salvare centinaia di vite umane, che trovarono rifugio nell’Ambasciata italiana a Santiago del Cile. E che dopo un anno dal golpe dovette fare i conti con un cadavere gettato nel giardino della sua ambasciata … L’autore ne parla con Giancarlo Tanzi.

La Libreria Lovat di Villorba è aperta dal martedì al sabato dalle 9 alle 20 con ORARIO CONTINUATO
La domenica e il lunedì dalle 15 alle 20
Il Lovat Cafè – Lovat Vini e Vinili al primo piano è aperto negli stessi orari
Tel. 0422.92697 – 0422.920039 – www.librerielovat.com

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply