Jazz Club at Double Tree – Concerto 2016-08-01
Time To Lose

Calendario

Jazz Club at Double Tree – Concerto

Jazz Club at Double Tree –  Treviso Suona Jazz in collaborazione con Mezzoforte esce dalla mura cittadine per proporre una serie di appuntamenti musicali con cadenza mensile il sabato sera organizzati presso il prestigioso Hotel DoubleTree by Hilton a Mogliano V.to, Partner dell’iniziativa.
Prosegue così il connubio tra buona musica e bella architettura, tema caro all’Associazione Urbano Contemporaneo curatrice degli eventi.
Il programma di concerti autunnali Jazz Club at DoubleTree vedrà esibirsi alcuni degli artisti italiani più rinomati all’estero.

Ad inaugurare gli appuntamenti sarà sabato 24 settembre il duo del saxofonista Francesco Cafiso, uno dei talenti più precoci della storia del jazz, nominato ambasciatore della musica jazz italiana nel mondo.

Sabato 24 settembre H 21.00
Francesco Cafiso Duo

Ingresso 20,00 euro
Francesco Cafiso, alto sax
Mauro Schiavone, pianoforte

Un progetto straordinario dovuto all’incontro tra due personalità uniche per tecnica e gusto musicale.
La creatività, i sentimenti e la follia artistica scaturiscono da due anime che parlano la stessa lingua e che danno vita ad un dialogo di altissimo livello, a conferma della vitalità e del prestigio di cui gode oggi il jazz italiano nel mondo.
I brani sono tratti dal nuovo lavoro discografico di Francesco Cafiso dal titolo 3, un progetto composto da 3 album pubblicati in contemporanea, costituito interamente da sue composizioni originali, e che lo vede nelle nuove vesti di compositore, arrangiatore e concertatore.

Francesco Cafiso è uno dei talenti più precoci della storia del jazz. Wynton Marsalis, stupito dalle sue qualità musicali, lo portò con sè nell’European tour del 2003. Da allora Cafiso ha suonato nei Jazz Festival e nei Jazz Club più importanti del mondo, vincendo premi importanti.
Fu l’unico musicista europeo ad esibirsi per i festeggiamenti dell‘insediamento del Presidente Obama. È stato nominato ambasciatore della musica jazz italiana nel mondo.

Mauro Schiavone è un ottimo pianista che vanta una nutrita carriera. Assicura al collega un tappeto sonoro con linee melodiche moderne, supportate da una complessa struttura armonica e ritmica, oltre ad eseguire pregevoli assoli. Ha collaborato con musicisti del calibro di Dave Liebman, Eliot Zigmund, Pietro Tonolo, Michael Torke, Toots Thielemans, Diane Schuur, Arturo Sandoval, Bob Mintzer, è docente di pianoforte jazz presso in Conservatorio di Palermo.

Sabato 29 Ottobre H 21.00
Super Trio

Ingresso 20,00 euro
Francesco Bearzatti, sax, clarinetto
Paolino Dalla Porta, contrabbasso
Roberto Gatto, batteria

Tra i numerosi riconoscimenti avuti da Bearzatti negli ultimi anni ricordiamo quello ricevuto nel 2011 dall’ ‘Academie du Jazz Francais come miglior musicista europeo, secondo itaiano ad ottenerlo, dopo Franco D’Andrea, oltre ai premi della rivista italiana Musica Jazz per migliore formazione del 2010, miglior disco 2010, miglior ancia 2011. Musica libera e appassionata è quella che ci propone in questo progetto, in cui il dialogo del trio scorre senza intoppi, senza cali di tensione. La formazione pianoless esalta la presenza scenica di Bearzatti: la sua personalità forte e trascinante rivela una forte empatia con quella generazione di tenoristi che ha dato vita all’avanguardia jazzistica fra gli anni 60 – 70, con una decisa predisposizione a cogliere, nell’ estro del momento, gli scattanti approcci solistici del contemporaneo Free Bop, se concessa questa ardita denominazione.

Paolino Dalla Porta è considerato uno dei più interessanti ed eclettici contrabbassisti della scena jazz europea. In oltre trent’anni di attività è stato promotore e collaboratore di moltissimi gruppi che grazie alla ricerca di musiche e linguaggi originali hanno contribuito alla creazione di quella che è stata definita come una vera e propria corrente di jazz italiano ed europeo.
Roberto Gatto è sicuramente il più rinomato batterista Italiano all’estero e vanta importanti partnerships con artisti del mondo del jazz e non solo: Chet Baker, Freddy Hubbard, Kenny Wheeler, Enrico Rava, Ivan Lins, Kurt Rosenwinkel, Stefano Bollani, Enrico Pieranunzi, John Scofield, John Abercrombie, Pat Metheny. Nel 2007, 2009 e 2010 è stato votato come il miglior batterista dal referendum Top Jazz della rivista Musica Jazz. È titolare della cattedra di batteria jazz al Conservatorio di Santa Cecilia a Roma.

Workshop domenica 30 ottobre con Paolino Dalla Porta e Roberto Gatto
Fino ad esaurimento posti – Info: workshop@trevisosuonajazz.it

Sabato 19 Novembre h 21.00
Big Band Steffani feat. Mauro Ottolini

Ingresso 12,00 euro
diretta dal
M° Gianluca Carollo, tromba
Mauro Ottolini, trombone
Mauro Ottolini è uno dei musicisti più importanti del nuovo jazz italiano.
Lasciata l’orchestra dell’Arena di Verona per inseguire il suo vero amore, il jazz, si è velocemente imposto come leader fantasioso e sorprendente. Alla sua ascesa hanno contribuito la fiducia e la stima che altri grandi musicisti dimostrano per lui, chiamandolo regolarmente nelle loro formazioni: Enrico Rava, Franco D’Andrea, Gianluca Petrella, Francesco Bearzatti, e anche il grandissimo cantautore Vinicio Capossela. Da anni Ottolini esprime il suo talento eclettico come compositore e arrangiatore non solo per i progetti a suo nome ma anche per importanti formazioni jazz, rock, pop. La Big Band Steffani è formata dai migliori allievi del dipartimento jazz del Conservatorio A. Steffani di Castelfranco Veneto, da cui prende anche il nome. Nata nel 2013 per volontà del M° Gianluca Carollo, vanta già importanti partecipazioni a Rassegne e Festival in tutto il nord Italia.

Sabato 17 Dicembre H 21.00
Francesca Bertazzo Hart & Lino Brotto Quartet

Ingresso 12, 00 euro
Francesca Bertazzo Hart, chitarra e voce
Lino Brotto, chitarra
Nicola Bortolanza, contrabbasso
Luca Colussi, batteria
Il quartetto percorre un itinerario che tocca i diversi momenti stilistici del jazz, ed è guidato da due musicisti di grande esperienza ome la cantante Francesca Bertazzo Hart e il chitarrista
Lino Brotto.
Francesca Bertazzo Hart, cantante e chitarrista, è un’artista presente da oltre vent’anni nella scena jazz nazionale ed internazionale.
Dopo il diploma in canto jazz al CPM di Milano nel 1997 e un lungo soggiorno negli Stati Uniti, è rientrata in Italia avviando collaborazioni eccellenti ed esibendosi in Jazz Festivals in tutta Europa. In questi anni si è evidenziata per la grande capacità di improvvisazione che fa di lei una delle più importanti cantanti scat italiane. Lino Brotto è un chitarrista pluripremiato e dalle importanti collaborazioni con artisti rinomati del panorama non solo italiano, da E. Rava a M. Tamburini, D. Deidda, A.Tavolazzi, F. Bosso, L.Konitz, D. Di Piazza, solo per citarne alcuni.
A completare il quartetto troviamo altri musicisti affermati del nostro territorio, il contrabbassista Nicola Bortolanza, musicista solido e dal linguaggio pulito, particolarmente legato al mainstream e all’ hard bop, e il batterista Luca Colussi, talento riconosciuto e artista versatile impegnato in molti campi, che vanno da un’intensa attività didattica e concertistica fino alla composizione.

Jazz Club at Doubletree è ideato e curato da Urbano Contemporaneo Mezzoforte Doubletree by Hilton Venice North.

info e biglietti
Urbano Contemporaneo
T +39 349 5758756 – info@urbanocontemporaneo.eu
Mezzoforte
Via Pascoli, 11 – Treviso – T +39 0422 540365 – mezzoforte@virgilio.it

Come Arrivare
Lon. 45.584550 Lat. 12.285395
Dall’autostrada A27, direzione Belluno, prendere l’uscita Casale sul Sile, proseguire per 1 km, l’ingresso dell’hotel si trova a destra.
Dall’autostrada A4, direzione Trieste, prendere l’uscita Preganziol e proseguire 2 km in direzione Casale Sul Sile.
Alla seconda rotonda vedrete l’hotel a sinistra, per l’ingresso procedere dritti fino alla terza rotonda, tornare indietro in modo da avere l’entrata sulla vostra destra.

Carlo Del Zotti TTL Founder & CEO. Appassionato di informatica, esperto in Digital PR, mi occupo dal 1990 di Comunicazione legata alle vendite.Contatta la redazione per richieste e rettifiche in Contact us.
TimeToLose non può essere ritenuta responsabile delle eventuali modifiche al programma degli eventi pubblicati in Agenda.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply