Le tigri di Mompracem – Spazi Bomben 2011-12-14
Time To Lose

Calendario

Le tigri di Mompracem – Spazi Bomben

Le tigri di Mompracem – Atto unico per voce e pennello con Sandro Buzzatti (narrazione), Gek Tessaro (illustrazioni), Luigi Vitale (vibrafono), Alessandro Turchet (contrabbasso). Domenica 18 dicembre 2011 ore 18 Spazi Bomben, Fondazione Benetton Studi Ricerche, via Cornarotta 7, Treviso. Nel centenario della morte dello scrittore Emilio Salgari, la Fondazione Benetton Studi Ricerche e l’attore Sandro Buzzatti propongono, negli spazi Bomben di Treviso, una serata di letture, immagini e musica ispirata al romanzo Le tigri di Mompracem, proposto nella riduzione di Sandro Buzzatti, Giorgio Penazzi e Chiara Ferrari.

Narrazione di Sandro Buzzatti; illustrazioni di Gek Tessaro, realizzate con tecniche diverse e proiettate da una lavagna luminosa; musiche dal vivo di Luigi Vitale al vibrafono e Alessandro Turchet al contrabbasso.
Negli occhi ancora stagliata la figura possente, e retorica, del Sandokan televisivo che imperversò su almeno un paio di generazioni negli anni settanta. Essere o non essere?
Questo il problema. E allora appare lui. «Lui chi? Sandokan?» No, no… l’Emilio con le mezze maniche e il berretto da marinaio chinato sullo scrittoio alla fioca luce di una candela, mentre dietro alla sua esile figura di scrivano veronese letteralmente esplodono i colori del sogno.
E “si fa” racconto.
La scena diventa, allora, una grande tela dove un pennello e una voce ci portano come d’incanto nel cuore della Malesia. Una narrazione vibrante, dal ritmo mozzafiato, per scoprire, o riscoprire, il suono delle sciabole malesi, le facce dei pirati, il brivido delle navi che solcano i mari in tempesta, il rumore assordante delle battaglie. Ma anche l’amore appassionato e tenero per la Perla di Labuan.
Sandro Buzzatti e Gek Tessaro s’incontrano per la prima volta e ridanno vita con sorprendente originalità a uno dei personaggi più amati della letteratura.
Un’esplosione di voci, immagini e musica per una delle avventure più avvincenti di sempre.

Ingresso 8 euro, gratuito per bambini fino ai 10 anni.
Per informazioni: Fondazione Benetton, tel. 0422.5121, fbsr@fbsr.it, www.fbsr.it; www.sandrobuzzatti.it.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply