Leroy Emmanuel in concerto Blues 2010-11-13
Time To Lose

Calendario

Leroy Emmanuel in concerto Blues

Domenica, 21 Novembre  2010 – ore 17.00 Leroy Emmanuel in concerto Blues. Si incontrano musicisti come Leroy Emmanuel per caso. Negli studi di registrazione a registrare parti per personaggi come John Lee Hooker, Marvin Gaye, George Clinton oppure on stage con Gladys Knight e i Funkadelic, eppure i loro nomi non riescono a diventare noti ai più. Poi, improvvisamente, in un piccolo club, qualcuno resta affascinato dal feeling che un misconosciuto musicista nato ad Atlanta un bel po’ d’anni fa riesce a trasmettere. E le cose cambiano. Si va in tour con una propria band e i cartelloni portano la dicitura: Leroy Emmanuel Band. E’ il caso che fa proporre la musica che s’è sempre fatta, un blues pieno di funk, su palchi grossi il doppio o il triplo rispetto a quelli che s’è sempre calcati. E a vederlo non si capisce come il successo abbia tardato così tanto a bussare alla sua porta. Direttamente dalla migliore tradizione della black-music, nato nel Sud e approdato a Detroit, nella Motor Town, Leroy Emmanuel dimostra quanti gioielli ci siano da scoprire tra le pieghe della musica americana.

Leroy Emmanuel voce e chitarra

Matteo Titotto chitarra

Gigi Todesca basso

Vincenzo Barattin batteria

(organizzazione in collaborazione con FVG Festival) Ingresso 10,00 € – Ingresso famiglia  20,00 € (2 adulti e max. 2 minori 14 anni)

Organizzazione in collaborazione con FVG Festival, per info: Associazione Culturale “BLUES IN VILLA” | Via Villa Varda, 4 Brugnera (PN) Tel. +39 348 3548113 | +39 347 3518120 info@bluesinvilla.com – www.bluesinvilla.com

 

Venerdì, 26 Novembre 2010 – ore 21.00

Gli Sgrafalopa in teatro presentano “Che la piasa, che la tasa, che la staga a casa”

Ingresso unico 10,00 €

Prendendo spunto da questo detto, tipicamente Veneto, che esprime il pensiero ed il giudizio di come doveva essere la donna ideale per la mentalità dell’uomo e della società di alcuni lustri fa, ci proponiamo di condurre e coinvolgere lo spettatore in un viaggio che visiti i ricordi di quei tempi, non molto lontani. Un viaggio in lingua Veneta attraverso la situazione femminile e le condizioni di vita quotidiana delle donne che furono le nostre nonne e le nostre mamme in un periodo temporale compreso tra l’inizio del novecento fino alla fine degli anni 60 del secolo scorso, per far rivivere e ricordare i lavori, le fatiche, le umiliazioni, i doveri ed i condizionamenti sociali e religiosi della donna quando, prima di diventare la donna oggetto verso gli anni 70, era vista e trattata come un attrezzo. La rappresentazione si svolgerà richiamandosi alla tradizione dei Cantastorie, attraverso delle letture che faranno da filo conduttore in questo percorso, alternandosi a delle canzoni che cercheranno di focalizzare gli argomenti illustrati e la proiezione di circa 200 fotografie d’epoca che coinvolgeranno visivamente allo spettatore nella realtà e nell’atmosfera di quei momenti e di quelle situazioni .

Per info: www.sgrafalopa.altervista.org/home.html

 

Domenica, 28 Novembre 2010 – ore 17.00 (Pomeriggio musicale)

Alex Schulz & Raphael Wressnig in concerto Blues (organizzazione in collaborazione con FVG Festival)

Ingresso unico 10,00 € – Ingresso famiglia  20,00 € (2 adulti e max. 2 minori 14 anni)

“Non avere paura del groove”, “Don’t Be Afraid To Groove”, è il titolo del CD dell’accoppiata Raphael Wressnig & Alex Schultz. Se il groove è quello che questo CD testimonia, non c’è assolutamente nulla di cui aver paura, anzi è consigliabile aprire le porte affinchè questi ritmi si diffondano il più possibile. Sia Raphael Wressnig che Alex Schultz hanno un curriculum da brivido. Alex Schultz è stato per parecchi anni il chitarrista della band “Rod Piazza & the Mighty Flyers” e durante questo periodo ha accompagnato alla chitarra autentiche leggende del blues come Jimmy Rogers, Lowell Fulsom, Pine Top Perkins, James Cotton, Albert Collins, etc. Wressnig ha calcato i più importanti festival europei accompagnando all’organo vedettes del calibro di Deitra Farr, Zora Young, collaborando in svariati progetti con artisti come Enrico Crivellaro, Jim Mullen, Craig Handy, etc. Ciascuno di loro occupa un ruolo di primo piano nella graduatoria dei musicisti preferiti da chi vuole avvalersi della collaborazione di musicisti preparati e di gusto. Nel tour italiano di presentazione di “Don’t Be Afraid To Groove” il ruolo di batterista verrà coperto da Lukas Knöfler, riconosciuto come uno dei migliori musicisti in Europa nei territori di confine tra il blues e il rhythm and blues in cui Wressnig e Schultz scorazzano a loro piacimento.

Raphael Wressnig organo Hammond B3

Alex Schultz chitarra

Lukas Knöfler batteria

Organizzazione in collaborazione con FVG Festival, per info: Associazione Culturale “BLUES IN VILLA” | Via Villa Varda, 4 Brugnera (PN) Tel. +39 348 3548113 | +39 347 3518120 info@bluesinvilla.com – www.bluesinvilla.com

Cantina Fasol Menin – Via Fasol e Menin, 22 – 31049 Valdobbiadene

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply