Moffe 2011 – Monnezza Film Festival 2011-06-10
Time To Lose

Calendario

Moffe 2011 – Monnezza Film Festival

Moffe 2011 – Monnezza Film Festival – Pellicole d’autore tra i vecchi borghi del paese. Come per la moneta unica, è giusto pensare ad una “Natura unica europea” da conoscere e salvaguardare. Grazie al lavoro di appassionati registi possiamo avere uno sguardo sullo stato di salute del Pianeta, sia in termini di emergenze che di buone pratiche. Quest’anno il Moffe si è aperto ai lavori stranieri o ambientati in paesi europei ed extra europei; un viaggio in Europa e attorno al mondo grazie ad una decina di pellicole proiettate nei cortili di Pederobba, Cavaso del Tomba, Valdobbiadene ed Alano di Piave. Organizzazione e info: Associazione Arianova

cell. 347/8611699 info@associazionearianova.it

www.associazionearianova.it

* * * * *

Ore 21.15
* * * * *

CAVASO DEL TOMBA – Oie

Venerdì 24 giugno

Porto Marghera. Inganno letale – Italia / 2001 (56’). Regia di Paolo Bonaldi

La lotta di un operaio contro l’industria chimica di Venezia. Quarant’anni d’indifferenza della classe dirigente han causato la morte di centinaia di operai per l’esposizione prolungata a sostanze altamente tossiche. Gabriele Bortolozzo ha raccolto le prove che hanno portato ad uno dei più famosi casi giudiziari italiani degli ultimi tempi, finito con una clamorosa e dolorosa assoluzione. Presentato nel 2002 alla 59^ Mostra del Cinema di Venezia. Castelcies, Chiesetta di San Martino

* * * * *

Mercoledì 13 luglio Il suolo minacciato Italia / 2009 (47’). Regia di Nicola Dall’Olio

Viene raccontato senza veli quanto sta accadendo al territorio e al paesaggio, evidenziando l’importanza di preservare una risorsa finita e non rinnovabile come il suolo agricolo. Ambientato nella pianura parmense, il film affronta il problema nazionale del consumo di suolo e della dispersione urbana, proponendo modelli alternativi di sviluppo urbano sulla scorta delle esperienze di altri Paesi Europei. In caso di maltempo gli spettacoli si terranno presso luogo da definire

* * * * *

PEDEROBBA

Via Roma Domenica 05 giugno

Giornata Mondiale dell’Ambiente 2011

La pellicola proposta è un’anteprima nazionale sempre su tematiche ambientali. Il film verrà proiettato in contemporanea sul territorio nazionale, grazie alla partecipazione di diverse associazioni e alla coordiazione del Cineambiente di Torino. Onigo, via Rive

* * * * *

Venerdì 17 giugno Terra Madre

Italia / 2009 (78’). Regia di Ermanno Olmi

* * * * *

Presentato alla 59^ Berlinale del 2009, il documentario è dedicato al lavoro di Terra Madre, meeting delle comunità del cibo organizzato da Slow Food. La pellicola e il progetto stesso nascono per portare alla luce il lavoro di queste comunità e una più equa economia del cibo. Un documentario incentrato sull’importanza della tutela del territorio e su di un’agricoltura veramente sostenibile. Onigo, via Levada

Venerdì 01 luglio

Garbage dreams. Sogni d’immondizia USA / 2009 (80’). Regia di Mai Iskander

Il documentario racconta la vita di tre adolescenti nati e cresciuti nel più grande villaggio di spazzatura del mondo. Sono tre zaballen e vivono tra l’immondizia del quartiere ghetto di Mokattam, il Cairo. Gli zaballen hanno fatto della spazzatura la loro fonte di sostentamento e lavoro, riciclando e riassemblando la spazzatura prodotta giornalmente da una delle più grandi metropoli al mondo. Premiato al Sundance Festival. Lingua inglese con sottotitoli in italiano. Curogna

* * * * *

Venerdì 15 luglio

Serata Corti Tre i corti realizzati da altrettanti registi italiani e che raccontano disastri ed emergenze ambientali in Serbia, Turchia e Senegal. I lavori proposti sono: Pancevo Mrtav Grad di Antonio Martino, Mbeubeus di Simona Risi e Le navi avvelenate di Vincenzo Pergolizzi. In caso di maltempo gli spettacoli si terranno presso la

Sala parrocchiale San Luigi di Onigo

* * * * *

Covolo, Impresa Agricola Trinca Paolo, Via Cal Granda

Venerdì 22 luglio Rifiuti Connection Italia (44’). Regia di Pietro Dommarco

Inchiesta sul campo che porta in Basilicata, dove il silenzio dell’informazione nasconde pesanti interessi multinazionali legati allo smaltimento dei rifiuti. Un viaggio, dal passato al presente, tra le valli che dal sogno di un’industrializzazione chimica e petrolchimica cedono alle mancate bonifiche di due siti, all’emigrazione di massa, ai tassi altissimi di inquinamento e malattie tumorali. Alla proiezione saranno presenti il regista Pietro Dommarco e i coordinatori di Libera, l’associazione di Don Ciotti.

* * * * *

VALDOBBIADENE

San Vito, via Sotto il Mur del Brolo Mercoledì 29 giugno
A Nord Est – Italia / 2010 (44’). Regia di Milo Adami e Luca Scivoletto

Ecco come un romano e un siciliano vedono il Veneto industriale ed agricolo. Un viaggio che attraversa la nostra regione tra pianura, mare e montagna alla scoperta di quanto c’è di vero negli stereotipi che non vediamo spesso come ingiusti. La nostra terra vista da Sud: una nuova prospettiva di sicuro impatto. Alla proiezione saranno presenti gli autori per il successivo dibattito. San Pietro di Barbozza, via

Strada Chiesa

* * * * *

Mercoledì 20 luglio

Farm for the future – GB / 2009 (50’). Regia di Rebecca Hosking

Documentario BBC in cui Rebecca Hosking, documentarista naturalista inglese, affronta il tema della dipendenza dagli idrocarburi fossili delle filiere agro-industriali. Video di grande impatto, narra il percorso alla ricerca di un nuovo modello produttivo della sua fattoria alla luce dell’imminente picco del petrolio. In lingua inglese con sottotitoli in italiano. In caso di maltempo gli spettacoli si terranno presso

luogo da definire

Ingresso libero

* * * * *

Fonte: www.provincia.treviso.it

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply