New York, New Works – Maurizio Galimberti 2012-06-08
Time To Lose

Calendario

New York, New Works – Maurizio Galimberti

New York, New Works di Maurizio GalimbertiTra – Treviso Ricerca Arte
Venerdì 8 giugno alle ore 19.00, presso Spazio Paraggi a Treviso, TRA Treviso Ricerca Arte inaugura New York, new works, una mostra personale dell’artista contemporaneo Maurizio Galimberti, rinomato per i suoi innovativi ritratti mosaico realizzati con pellicola Polaroid.
New York, new works
Le città, soprattutto se grandi, ispirano da sempre Maurizio Galimberti, uno dei fotografi più famosi del mondo. Galimberti ha già realizzato dei libri fotografici e delle esposizioni dedicate a Venezia, Berlino, Milano e New York, ma adesso è tornato per qualche tempo nella Grande Mela< span style=”font-family: Arial;”> e ha annunciato una nuova serie di immagini, una ventina, che esporrà in anteprima allo Spazio Paraggi di Treviso per l’organizzazione di TRA Treviso Ricerca Arte.
La particolare tecnica del fotografo che si è consacrato alla Polaroid, quindi ad un formato e ad una tecnologia ben definita, gli consente di moltiplicare i punti di vista simultanei sulla stessa immagine.
Ormai le sue foto sono riconoscibilissime perché i suoi “foto mosaici” sono una dei linguaggi più convincenti della fotografia attuale. Del resto anche nel fotografare gli spazi architettonici, Galimberti che proviene da una formazione scolastica e lavorativa come geometra, sa mettere insieme una straordinaria capacità creativa e interpretativa, con un rigore di analisi senza precedenti. In fondo il suo segreto sta proprio nel mescolare l’istinto< span style=”font-family: Arial;”> del grande fotografo con un’infaticabile lavoro sul campo. A ogni soggetto e progetto dedica settimane di preparazione e di riprese.
Anche quando si è prodotto nei suoi celebri ritratti da Jonny Depp a Werner Herzog, da Robert de Niro a Sofia Coppola, ha saputo cogliere una visione nuova del personaggio componendo il ritratto in una serie di immagini che hanno anche un valore di per sé e non solo nella visione d’assieme.
La mostra New York, new works diventa un’occasione per lTreviso di ospitare un personaggio della fotografia di livello mondiale, costituendo in tal modo anche un momento per rilanciare la fotografia in città, ricollegandoci anche con la “tradizione” dello stesso Spazio Paraggi, a lungo caratterizzato da questo linguaggio artistico.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply