Oasi Cervara – una giornata da vivere all’oasi 2010-03-22
Time To Lose

Calendario

Oasi Cervara – una giornata da vivere all’oasi

Domenica 25 aprile: una lunga giornata da vivere all’oasi di Santa Cristina

Un incontro con le culture del Sile in pieno stile Slow Food, attraverso escursioni, letture, didattica, giochi, musica e degustazioni di prodotti “buoni, puliti e giusti”: Oasi d’Acque è un giorno da vivere immersi nella natura rigogliosa dell’Oasi di Cervara, a Santa Cristina di Quinto.

Denso il programma della giornata, con proposte per tutti i gusti ed età, divise in 4 grandi aree: escursioni, spettacoli, giochi e didattica.

Si inizia alle 9, con la partenze dei tre percorsi escursionistici, con mezzi e lunghezze diverse: in bici si percorrono 20 km in zona sorgenti, partendo dalla Rotonda di Badoere; a piedi si passeggia con le guide naturalistiche all’interno dell’Oasi di Cervara; per i più audaci, si scende in canoa lo splendido tratto dei fontanazzi, da Barbasso fino al laghetto di Quinto. Obbligatoria la prenotazione per bici (Morena 347.245754) e canoa (Renato 338.2207732).
Nel frattempo all’oasi si svolgeranno i giochi e le attività didattiche: lezioni e partite si scacchi in mezzo al verde; un laboratorio sulle erbe spontanee, con ricerca, raccolta e degustazione; la presentazione del progetto “Orti In Condotta” da parte dei ragazzi di Roncade. Nel pomeriggio, letture nel verde sotto gli alberi dell’oasi e un laboratorio sulla creazione dell’orto biologico casalingo.
Alle 19, gran finale con duo di chitarre acustiche, per salutare la giornata con musiche folk e blues.
Immancabili le degustazioni, dal mattino fino a sera: le specialità tipiche del territorio del Sile e i Presidi Slow Food saranno proposti da chef e produttori nei diversi punti ristoro dislocati nell’oasi. Sarà possibile visitare anche il Piccolo Mercato della Terra, con vendita diretta dei prodotti in degustazione.
domenica 25 aprile 2010
9.00 – 21.00
Oasi di Cervara, Santa Cristina di Quinto di Treviso

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply