Operaestate Festival Veneto – Le Città Palcoscenico 2011-06-10
Time To Lose

Calendario

Operaestate Festival Veneto – Le Città Palcoscenico

Operaestate Festival Veneto 2011 – Le Città Palcoscenico .

I miti riflettono la cultura dei popoli cui appartengono e le loro modalità di interpretare la realtà. Partendo da figure mitiche di ieri e di oggi, mutuate anche dalla letteratura o dal cinema, il festival apre una riflessione sull’Europa, per indagare la struttura etica entro cui il popolo europeo ritrova le sue radici comuni di cui è permeata l’Italia contemporanea. Organizzazione e info: Operaestate Festival Veneto

tel. 0424/524214 0424/217811 fax 0424/217820

operaestate@comune.bassano.vi.it  www.operaestate.it

* * * * *

LORIA – Ramon, Villa Jonoch

Domenica 17 luglio – Ore 21.15

L’inevitabile sfida di Don Chisciotte e Sancho Panza di Marina Allegri da Cervantes

Ca’ luogo d’arte. Con F. Tragni, A. Branca e M. Grazioli. Regia di Maurizio Bercini

Un furgoncino apecar accoglie il classico di Cervantes in una brillante rielaborazione capace di sorprendere gli spettatori di tutte le età, bambini compresi. In un tourbillon di situazioni, tra gag, battute e trovate esilaranti, si snoda la storia del folle cavaliere Don Chisciotte e del fido scudiero Sancho Pancia. Un piacevolissimo caos organizzato, che attraversa il confine tra realtà e fantasia. In caso di maltempo lo spettacolo si terra presso la Sala Polifunzionale P. Visentin

Ingresso intero 7; ridotto 5

* * * * *

CASTELLO DI GODEGO, Villa Martini

Mercoledì 20 luglio – Ore 21.15

La Divina Commedia in sidecar ovvero la diritta via di Marina Allegri da Dante

Ca’ luogo d’arte. Con A. Branca e M. Grazioli. Regia di Maurizio Bercini

Un curioso spettacolo in sidecar nato dalla necessità di riportare il teatro per la strada, in mezzo alla gente. Come si faceva un tempo, quando i grandi classici giravano di città in città. Tre poveri guitti, senza vergogna ma con tanta passione, osano sfidare un testo considerato da molti “intoccabile”, regalando con grande generosità la “loro” Divina Commedia. In caso di maltempo lo spettacolo si terra presso il Teatro dell’Istituto Salesiano

Ingresso intero 7; ridotto 5

* * * * *

TREVISO, Auditorium del Sant’Artemio (sede della Provincia), via Cal di Breda, 116

Sabato 06 agosto – Ore 21.00

Antigone da Lettere dall’ignoto di Loretta

Menegon. Nerval Teatro. Con M. Lupinelli, E. Pol e M. Pol.
Regia di e drammaturgia Maurizio Lupinelli.

Lettere dall’ignoto è un lamento lirico, un canto, un madrigale che a tratti può sembrare anche un’orazione funebre. E’ uno spunto interessante per questa versione di “Antigone”. Un testo che ci seduce e ci interroga ancora oggi, che cerca radici e connessioni, che prova ad andare a fondo delle cose, del pensiero e della vita e chiedersi: perché la morte? il potere? l’antichità? La poetessa Menegon ambienta l’opera nella memoria personale del territorio trevigiano dove ancora vive e dove morirono, in tempo di guerra, alcuni suoi cari. Ingresso intero 7; ridotto 5

* * * * *

POSSAGNO – Gipsoteca Canoviana

Venerdì 12 e sabato 13 agosto – Ore 21.00

Inesauribili segreti. Quando la poesia moderna disvela o tradisce il Mito

Giuseppe Sartori. A cura di Davide Melchiorri, Liliana Cunial, Andrea Dal Negro

Nello scenario spettacolare dell’Ala Ottocentesca della Gipsoteca Canoviana di Possagno, musica e poesia si alterneranno per creare una magica atmosfera tra le opere di Antonio Canova. La straordinaria bellezza del luogo saprà valorizzare il talento dei giovani interpreti che daranno voce e corpo al linguaggio poetico. Il risultato sarà una serata di arte e cultura davvero unica. In collaborazione con il Comune di Possagno Assesorato alla Cultura e Fondazione Canova Onlus Ingresso intero 10; ridotto 8

* * * * *

CASTELFRANCO VENETO, Villa Bolasco Sabato 20 agosto – Ore 21.00

Italiane di e con Lucia Schierano

Prima nazionale Italiane è un viaggio tra brani, battute e canzoni di donne che si sono distinte nel mondo dello spettacolo contribuendo alla crescita culturale e all’evoluzione del costume dell’Italia da nord a sud. Tina Pica, Paola Borboni, Anna Magnani, Franca Valeri e Franca Rame… sono solo alcune delle attrici che, come in un carosello, incanteranno il pubblico accompagnate dalle canzoni di Milly.

in caso di maltempo lo spettacolo si terra presso il Teatro Accademico. Ingresso 5 Prevendita presso Operaestate Festival in via Vendramini, 35 a Bassano del Grappa (Vi)

* * * * *

Fonte: www.provincia.treviso.it

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply