Prosa a Teatro – S.Stino di Livenza 2011-10-08
Time To Lose

Calendario

Prosa a Teatro – S.Stino di Livenza

Il Cartellone della stagione di prosa al teatro romano Pascutto di S.Stino di Livenza. Rinnovo abbonamenti da lunedì 10 ottobre . Ritorna la stagione teatrale di S. Stino di Livenza al Teatro Comunale Romano Pascutto con un cartellone che ospita Silvio Orlando e Mario Perrotta – l’uno protagonista di un divertente testo del ‘700 francese e l’altro di un cabaretcontemporaneo -, l’originale estro di Natalino Balasso, di Angela Finocchiaro e di Simona Marchini, il tango contemporaneo del Balletto di Roma, l’ultima creatura dell giovane e affermato regista veneto Damiano Michieletto, e ancora pietre miliari della letteratura dello scorso secolo come Pirandello e Tennesse Williams.
Al programma in abbonamento, in primavera, si aggiungono altri 4 spettacoli, di cui due della IX rassegna di Teatro Handicap, uno del giovane gruppo Novalisi  e l’attesa serata con le scuole di danza. Il tutto con un occhio ai più giovani grazie al percorso di abbonamento under30 a loro rivolto e dedicato nei contenuti e nel prezzo.
La stagione teatrale di S.Stino di Livenza è promossa dal Comune di S. Stino di Livenza Assessorato alla Cultura, la Provincia di Venezia Assessorato alla Cultura e realizzata in collaborazione con il Circuito Teatrale Arteven/Regione del Veneto. La campagna abbonamento inizia il 10 ottobre con il rinnovo, i nuovi abbonamenti dal 20 ottobre.

Apertura di sipario il 5 novembre con SILVIO ORLANDO ne: IL NIPOTE DI RAMEAU, uno dei testi più divertenti del ‘700 francese. Scritto in forma di dialogo satirico, è una conversazione di finzione tra un “io” e un “lui”, tra Diderot e Jean-François Rameau, durante la quale emerge la duplice coscienza di Jean-François: un genio e un parassita che con la sua scaltrezza riesce a sovvertire i valori etici dell’autore.

Sempre a novembre, martedì 15 NATALINO BALASSO è autore e interprete del monologo L’IDIOTA DI GALILEA, con la regia di Stefania Felicioli. Questo spettacolo narra le avventure di un Maestro e dei suoi discepoli. I fatti della buona novella sono raccontati da un idiota. Il testo è costruito utilizzando un ampio ventaglio di suggestioni che comprende vangeli gnostici, apocrifi, scritti filosofici dell’ambiente greco-romano e pure invenzioni favolistiche.

Il 2011 si chiude il 13 dicembre con un’opera di Luigi Pirandello, un classico che conclude il suo trittico del teatro nel teatro: QUESTA SERA SI RECITA A SOGGETTO, magistralmente portato in scena dalla COMPAGNIA GANK diretta da Alberto Giusta. Il tema centrale è dato dagli interrogativi sui rapporti tra il testo e la messa in scena, tra il lavoro del regista e quello degli attori chiamati a dare vita al suo mondo.

Venerdì 20 gennaio la grande danza del BALLETTO DI ROMA diretto da Walter Zappolini apre il 2012 con CONTEMPORARY TANGO di Milena Zullo. La coreografa, attraverso l’uso del linguaggio contemporaneo, vuole raccontare un ballo: il tango sociale, che sempre di più si diffonde nel nostro pianeta. Segnale ulteriore del fenomeno della globalizzazione che contamina, unisce, condivide, inducendoci alla percezione chiara e forte di quanto un uomo, seme della sua terra, sente e vibra in sintonia con altri semi di terre diverse e lontane.

LO ZOO DI VETRO di TENNESSE WILLIAMS è il nuovo spettacolo di JURIJ FERRINI e della sua brava compagnia, in scena l’1 febbraio. Una splendida commedia che, con sfumature commoventi e tenere, racconta la storia di una piccola famiglia americana che, siamo alla fine degli anni ’20 in piena recessione economica, si ritrova in grosse difficoltà. Jurij Ferrini ha il pregio di raccontare questo dramma familiare con estrema dolcezza e delicatezza riuscendo anche a divertire con gli aspetti più caratteristici e talvolta comici dei personaggi.
SIMONA MARCHINI, diretta da GIGI PROIETTI, torna in teatro con la voglia di far ridere, di raccontare dello stato dell’Arte nel nostro Paese e, infine, di sé e della sua vita.
Lo fa giovedì 9 febbraio con LA MOSTRA, in scena con Alessio Sardelli e, al pianoforte, Andrea Bianchi.
Questo non è Aristofane, questo è Aristofane rovistato e scorretto. Questa è una scorrettezza continua, è una fotografia scattata a sorpresa, senza preavviso, a futticumpagnu. È un Aristofane preso a prestito, quando serve, altrimenti… bastiamo noi” Questo scrive MARIO PERROTTA nelle note di regia di I CAVALIERI – ARISTOFANE CABARET, al Romano Pascutto il 16 febbraio. Una geniale attualizzazione della satira di Aristofane applicata al panorama politico e sociale dell’Italia contemporanea.

Domenica 11 marzo ANGELA FINOCCHIARO e Michele di Mauro sono i protagonisti di OPEN DAY di Walter Fontana, regia di Ruggero Cara. Separati da tempo, mediamente tritati dalla vita, entrambi sui cinquanta, una madre e un padre si ritrovano faccia a faccia in un giorno importante: iscrivere la figlia quattordicenne alla scuola media superiore. Un semplice modulo da compilare insieme diventa per i due ex-coniugi un interrogatorio insidioso, che li spinge a ripercorrere la loro vita, in un crescendo di sottile follia. La stagione in abbonamento di chiude il 24 marzo con il nuovo spettacolo del progetto per la riscoperta degli autori veneti, IL VENTAGLIO di Carlo Goldoni con la regia di DAMIANO MICHIELETTO che afferma: “Mi piace questo testo perché è una storia d’amore sospesa nel tempo e nello spazio […]. Tutto questo mi affascina perché lascia libera l’immaginazione, degli interpreti prima e dello spettatore poi.” Il progetto è nato dalla collaborazione fra il Teatro Stabile del Veneto Carlo Goldoni e Teatri SpA Treviso, e la distribuzione di Arteven. INIZIO SPETTACOLI IN ABBONAMENTO ore 21.00

Da quest’anno su www.youteatro.it , il portale video nazionale dello spettacolo dal vivo, interviste e trailer degli spettacoli in cartellone
ABBONAMENTI INTERO € 117,00 – RIDOTTO € 100,00
Coloro i quali acquisteranno l’abbonamento avranno diritto all’entrata gratuita per gli appuntamento del 14 aprile e del 28 aprile al Teatro Pascutto.
MODALITÀ ACQUISTO ABBONAMENTI presso la Biblioteca Comunale dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 18.00 secondo le seguenti modalità:
RINNOVO ABBONAMENTI con conferma posto dal 10 al 14 ottobre – con cambio posto dal 17 al 19 ottobre; NUOVI ABBONAMENTI dal 20 ottobre al 5 novembre
PERCORSO UNDER30 in vendita dal 20 ottobre al 5 novembre:

Abbonamento a € 40 riservato ai minori di 30 anni per gli spettacoli Il nipote di Rameau, Questa sera si recita a soggetto, Lo zoo di vetro e Il ventaglio.

BIGLIETTI Per Il nipote di Rameau, L’idiota di Galilea, La mostra e Open Day
INTERO € 20,00 – RIDOTTO € 18,00
Per tutti gli altri spettacoli: INTERO € 16,00 – RIDOTTO € 13,00

INFORMAZIONI: Biblioteca Comunale tel. 0421 473911
www.sanstino.it www.culturavenezia.it www.arteven.it www.youteatro.it

fonte: www.arteven.it

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply