Prosa al Teatro Manzoni – Paese 2013-01-04
Time To Lose

Calendario

Prosa al Teatro Manzoni – Paese

Cinema Teatro Manzoni a Paese: Stagione Teatrale e cartellone 2013. Anche quest’anno – com’è ormai consolidata tradizione – il nostro Comune ha voluto tener fede al proprio appuntamentocon la stagione teatrale organizzata di concerto con la compagnia Il Satiro Teatro. Una partnership, quella con ilsodalizio artistico guidato da Gigi Mardegan, che ha datoabbondanti frutti in passato e che – ci auguriamo – possacontinuare anche in futuro a regalarci altri momenti dispensieratezza e occasioni di riflessione. Il teatro infatti nonè soltanto luogo di svago ma anche momento di confronto sutemi fondamentali, spesso proposti alla nostra attenzione conil sottile strumento dell’ironia.
scarica QUI il programma del teatro Manzoni 2013
Inizio spettacoli: ore 21.00 precise.
Prevendita Abbonamento 8 spettacoli con posto riservato: € 59
Cartoleria-Edicola “Marcioro”
Via Roma 10 – Paese (Tel. 0422/959074)
Prevendita Abbonamenti e singoli spettacoli: Cinema-Teatro Manzoni

Giovedì 17 gennaio
Serata D’onore e D’amore

Di e con Anna Mazzamauro e Paolo Petrilli
Ingresso € 13

Giovedì 24 gennaio
Veneto Ridens

Con Pino Costalunga, Vasco Mirandola E Piccola Bottega Baltazar
Ingresso € 9

Giovedì 31 gennaio
No Te Conosso Piu’

Di Aldo De Benedetti Roncadeteatro
Traduzione veneta di Gigi Mardegan
Nella Treviso negli anni ’60,in casa Malipieri, ambienteapparentemente sereno etranquillo, è scoppiato ildramma: Luisa non riconoscepiù il marito Paolo e,ritenendolo un intruso,lo vuole cacciare di casa.Ma quando ormai sembratutto risolto ed il sipariogià sta calando, arriva sulpubblico il colpo di scenafinale.Ingresso € 9

Giovedì 7 febbraio
Il Malato Immaginario a Venezia

Da Molière – Comp. Sperimentale Errante
Regia di Roberto Citran
“Il Malato Immaginario a Venezia”narra le gesta e le disavventuredi Argan, ipocondriaco signoreveneziano, padre della giovaneAngelica, marito di Belina, donnaopportunista e fedifraga. Argan,però, è soprattutto un uomo vittimadi una schiera di dottori, professori,notai avvoltoi, che, interessati alsuo patrimonio, con astuzia e buonadose di cialtroneria desideranoraggirarlo approfittando della suadipendenza e fragilità. Una commediaclassica rivisitata in chiave modernacon una mise en scène originale chestupisce il pubblico.Ingresso € 9

Giovedì 14 febbraio
Meglio un uomo oggi che un marito domani

Di e con Barbara Foria (da Colorado)
Dalla cacciata dall’Eden i rapportitra uomo e donna non sono mai statiidilliaci. Ma allora la domanda è: “sel’uomo e la donna non si possonosopportare perché allora si cercano?perché si fidanzano?… e soprattuttoperché si sposano?” Sono questigli atroci interrogativi che si poneBarbara Foria, la Eva dei nostritempi, nel suo nuovo spettacolo.Eva/Barbara metterà in piazza isegreti che nessuna donna hamai osato confessare se non alproprio diario, divertendo, maanche facendo riflettere tutti glispettatori!Ingresso € 11

Giovedì 21 febbraio
La Locandiera

Di Carlo Goldoni
Teatro Stab. Leonardo
Quattro uomini, in modi diversi,corteggiano la giovane locandiera.Ma Mirandolina non s’innamoreràdi nessuno di loro, non cadrà nellatrappola: resterà libera. E la suaostinata libertà è ciò che ancoraoggi le procura l’antipatia deibenpensanti… e insieme ci fainnamorare, noi spettatori, di leipersonaggio.Ingresso € 9

Giovedì 28 febbraio
Diversamente Pettinabili

Cinquanta sfumature comiche
Con Gigi Mardegan e Mario Girotto
Il Satiro Teatro
I Veneti vantano antenati provenienti da antiche civiltà mediterraneedella Magna Grecia (quindi “foreste”) e da antichi popoli nordici comeGalli, Celti, Cimbri (quindi “nostrani”)ma ci dimentichiamo sempredi citare i Goti. Eppure nelloro DNA la componente“goto” è fondamentale. Da quila proverbiale citazione “Seno i xe mati no li volemo”. Senon volete ridere a crepapellecon le loro cinquantasfumature comiche, nonvenite a vedere i due “mati”in scena.Ingresso € 9

Venerdì 8 marzo Giornata della Donna
Caldane!

Con Anna Meacci
Impossibile ormai riuscire a capire l’età di una donna.Possiamo camuffare il tempo con tutte le nuove tecnichechirurgiche possibili, a volte anche impossibili, ma setrovandoti al ristorante in pieno inverno, con menoventi fuori e poco più di quindici dentro, noti altavolo a fianco al tuo una coppia più o menoben assortita lui leggermente brizzolato, leibionda, magra, giovane, bella in canottiera eminigonna, che parla, ride, ride e parla ancheun po’ troppo, che ad un tratto si zittisce,cambia colore e con fare disinvolto tirafuori dalla borsa una ventaglio variopintoe inizia energicamente a sventolarlourlando “vogliamo abbassarlo questoriscaldamento?” Tana. Vista. Scoperta.Cara mia quelle sono caldane!Ingresso € 5
Evento promozionale
Giornata della Donna promosso dal Comitato Pari Opportunità di Paese

info e fonte
Associazione Culturale Il Satiro Teatro
www.omonero.it info@omonero.it

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply