Riaffiorare – Storie e memorie della Piave 2010-11-12
Time To Lose

Calendario

Riaffiorare – Storie e memorie della Piave

Riaffiorare – Storie e memorie della Piave IV edizione. Venerdì 19 novembre 2010, alle ore 20,45; Auditorium “Don Enrico Vidotto” a Maserada sul Piave. Rendere omaggio al fiume Sacro e al territorio circostante, intriso di storie, memorie, leggende e racconti: questa e’ l’essenza di “Riaffiorare – Storie e memorie della Piave” l’appuntamento con la poesia e la natura giunto quest’anno alla IV Edizione.

 

Dall’incontro con il grande Fiume scaturiscono da sempre momenti ricchi di narrazioni e di memorie:
durante la serata si desteranno nuove voci, nuove musiche ed immagini pescate da quell’ enorme universo di biodiversità naturale e varietà storica ed antropologica rappresentato dal fiume Piave.

 

 

Veicolo che accompagnerà chi vorrà conoscere da vicino il territorio attraversato dal grande Fiume, sarà soprattutto la poesia, letta ed interpretata dal gruppo “LaDuraMadre – nucleo di resistenza poesia” e accompagnata dall’arpa celtica di Giacomo Li Volsi e dalle percussioni di Adrian de Pascale che ne suggelleranno le atmosfere.

La poesia evocherà la bellezza in ogni sua forma, il valore dei luoghi e dell’unità della Terra e della Natura, evocando le testimonianze storiche legate al grande bacino.

La seconda parte della serata vede la performance dell’attore SANDRO BUZZATTI accompagnato dal vibrafono di LUIGI VITALE.

 

L’evento organizzato e sostenuto dal Circolo di Legambiente “Piavenire”, in collaborazione con il Comune di Maserada, e la Biblioteca del Piave, la Banca di Monastier e del Sile riserverà al pubblico una gradita sorpresa proseguendo con un rinfresco e la degustazione di formaggi e vini DOC del Piave e con i dolci offerti da Moralberti Dolce freddo di Candelù di Maserada sul Piave.

 

Scritto da

LaDuraMadre – nucleo resistenza poesia

Per info martina borsato cell 328 7012286

Email duramadre@gmail.com

http://laduramadre.blogspot.com/

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply