Ristorante La Vigna: l’alta cucina della Stiria 2010-09-07
Time To Lose

Calendario

Ristorante La Vigna: l’alta cucina della Stiria

Venezia incontra l’Europa“: il viaggio enogastronomico al Relais Monaco Ristorante La Vigna porta nel cuore della Mitteleuropa. Confronto con l’alta cucina della Stiria austriaca, ascoltando le canzoni di Kurt Weil. Ponzano Veneto (Treviso) torna ad essere il “centro” dell’Europa culinaria ed enologica, con il quarto appuntamento della rassegna “Venezia incontra l’Europa”, ideata e organizzata dalla rivista “Papageno“, saperi e sapori dell’Alpe Adria, in collaborazione con il Relais Monaco Hotel & Country Club, l’elegante Villa Guarnieri trasformata in albergo alla fine degli anni Novanta nella campagna trevigiana. Dopo l’incursione nella cucina francese e nelle prestigiose cantine dell’Alsazia, che aveva chiuso il 23 luglio la prima parte del viaggio nel gusto, venerdì 17 settembre si cambia rotta: dalle terre vinicole dell’ovest la strada prosegue verso quelle della Mitteleuropa con la cena “L’Austria e i sapori d’oltralpe“, di cui saranno protagonisti l’alta cucina dello chef Thomas Riederer del ristorante T.O.M. am Kochen di Leutschach (Stiria) e i vini austriaci delle aziende Ober Guess e Rebenhof. Thomas Riederer – che con il suo sperimentalismo è tra i fautori del rinnovamento della cucina austriaca – sarà ospite di Filomeno “Mimmo” Salerno, chef resident del Ristorante La Vigna de Relais Monaco, che, grazie al progetto di “Papageno”, si mette a confronto con i grandi chef dei paesi toccati dalla rassegna. Il menu a quattro mani prevede: pesce crudo con alghe marine marinate e melone; zuppetta di pesce “cotto e crudo”; carbonara-mini orzo con spinaci, uovo cotto a 63° C con strisce di speck; spalla cotta e arrosto di vitello con purè di patate all’erba cipollina e variazione di zucca; pasta sfoglia ripiena e fritta, Wan tan con sorbetto al cioccolato e vaniglia. La carta dei vini contempla Sauvignon Blanc 2009 e Privat Cuvèe 2008 di Ober Guess, mentre Rebenhof ha selezionato per il 17 settembre lo Chardonnay Silt 2007 e il Moscato 2009.

Prima di andare a tavola, come è consuetudine, ad introdurre il tema culinario della serata sarà un prologo musicale: Sara Zaramella (mezzosoprano) e Chiara Zocca (pianoforte) saranno le interpreti di “Speak low”, canzoni di Kurt Weil (1900-1950) da Weimar agli Stati Uniti, con intermezzi pianistici di Bartok, Debussy, Gershwin. Per l’ultimo appuntamento di “Venezia incontra l’Europa”, venerdì 12 novembre dalla Stiria austriaca si varcherà la frontiera passando nella confinante Slovenia, per conoscerne vini e arte culinaria introdotti dal concerto “Bacco Adoro et Amo” con “La Tavola Armonica”.

Alla rassegna collaborano Loison, pasticceri dal 1938 – laboratorio artigiano della provincia di Vicenza – e A.I.S. Veneto, Associazione Italiana Sommelier, presieduta da Dino Marchi.

Il costo delle serate (tutte con inizio alle 19.30) è di 60,00 euro a persona.

Posti limitati, è consigliata la prenotazione.

Per informazioni e prenotazioni:

Relais Monaco “La Vigna”, 0422/9641
Relais MonacoVia Postumia 63 Paderno di Ponzano – Treviso (mappa )

Relais Monaco Ristorante La Vigna

via Postumia, 63 31050 – Treviso

Tel. +39 0422 9641 Fax. +39 0422 964500

mailbox@relaismonaco.it www.relaismonaco.it

“Il Chi E’” degli Chèfs

Mimmo Salerno, chef Ristorante La Vigna

Muove i primi passi all’hotel Cipriani, ricopre successivamente l’incarico di supervisore della ristorazione a Santo Domingo, Parigi e New York. Cura l’apertura del Relais Monaco nel 2000 e passa poi al Monaco e Gran Canal fino al 2004. Successivamente prende in gestione il ristorante Al Morarat di Rivignano di Udine per 3 anni. Dal 2007 opera come responsabile al Ristorante La Vigna del Relais Monaco Hotel & Country Club di Ponzano Veneto, una delle quattro strutture ricettive del Gruppo Benetton.

La sua cucina è molto variegata, nota soprattutto per le tecniche approfondite nelle cotture sottovuoto. Grande conoscitore anche delle materie prime, crea gli abbinamenti più particolari mantenendo sempre e comunque il rispetto per il prodotto originario

Thomas Riederer, chef ristorante T.O.M. am Kochen

Da impiegato del corpo militare a cuoco appassionato nel cuore della provincia vinicola Leutschach nel sud della Stiria. Realizza i suoi piatti valorizzando prodotti agricoli di diversi generi, dalle carni al pesce così come gli ortaggi di stagione. Ogni prodotto di alta qualità diventa nelle mani di Thomas uno squisito piatto regionale, presentato con spiccata creatività a livello internazionale. Nella stagione invernale viaggia molto all’estero per dare la possibilità a se stesso di assorbire le idee della cucina di alto livello. Nel suo ultimo viaggio è stato in Colonia – Germania, al Ristorante di Dieter Müller a Schloß Lerbach e Vendome di Joachim Wiesler . A breve volerà a Parigi – tappa d’obbligo per ogni cuoco di classe- dove trova radici lo stile della sua arte culinaria.
Queste le sue parole: “In cucina mi sento libero di fare quello che voglio, senza restrizioni o pensieri a sfondo economico. Lo faccio con passione, è il mio hobby e per questo motivo funziona…”
T.O.M ® am Kochen…Riederer KEG
A-8463 Leutschach I Arnfelser Straße 2, www.trac.at

Azienda vinicola Ober Guess

Christian Krampl, 34 anni, giovane dall’aspetto di un artista londinese, ama la musica rock inglese e si e fatto la strada nel mondo dell’enologia anche grazie ai genitori che conducono un’azienda vinicola propria in uno dei posti più belli del sud della Stiria.
Dopo la scuola agricola per viticoltura, ha fatto pratica nell’azienda vinicola più grande e rinomata della zona, l’azienda Polz, fino a diventare il responsabile della cantina. Tutt’ora lavora come responsabile per la vinificazione dei vini Polz, oltre dare una nuova veste alla propria azienda chiamata Ober Guess, con una grande ristrutturazione dell’edificio dove vengono presentati i suoi vini.
Il suo credo: “Fare dei vini autentici, non dimenticando l´importanza della tradizione.”
Oberer Guess, Schloßberg 9, A- 8463 Leutschach

Azienda vinicola Rebenhof

Hartmuth Aubel, 30 anni, fin da bambino ha amato le colline della Stiria e ha deciso di dedicare la sua vita alla propria azienda vinicola. Da giovane ha maturato esperienza in case vinicole rinomate in Austria, Germania e in Francia. I suoi vini significano qualcosa di speciale e si distanziano dalla massa che si trova sul mercato. Apprezza la bella vita e tutto ciò che ha stile e classe d’ottima qualità.
Rebenhof, Ottenberg 38, A-8461 Ratsch an der Weinstraße, www.rebenhof.at

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply