Ritorni – Filippo Tognazzo a Bomben 2015-09-20
Time To Lose

Calendario

Ritorni – Filippo Tognazzo a Bomben

Ritorni – Ho visto la pace allo specchio è lo spettacolo ideato e interpretato da Filippo Tognazzo che debutterà sabato 3 ottobre alle ore 21, negli Spazi Bomben di Treviso. Prodotto da Zelda – compagnia teatrale professionale con la collaborazione della Fondazione Benetton Studi Ricerche, il lavoro è dedicato ai villaggi di Osmače e Brežani, sull’altopiano sopra Srebrenica, scelti dal Premio Internazionale Carlo Scarpa per il Giardino 2014.
La campagna di studio e cura dedicata a un luogo particolarmente denso di valori di natura, di memoria e di invenzione promossa dalla Fondazione Benetton ogni anno, dal 1990, è il punto di partenza per indagare un luogo dal quale è stata strappata la vita di una comunità che, da qualche anno, cerca di ritrovare la strada del ritorno, affrontare un abisso che pare invalicabile e guardare con coraggio al futuro.

Ritorni è il racconto autobiografico di un viaggio attraverso i paesi dell’ex-Jugoslavia. Una terra lontana popolata di fantasmi per uno studente poco più che diciottenne negli anni Novanta, che parte per capire cosa sia successo in quei luoghi a vent’anni dalla fine della guerra. L’itinerario, fisico e umano, parte dal Veneto e attraversa Lubiana, Vukovar, Tuzla, Srebrenica e Sarajevo, scandito da incontri, riflessioni, silenzi, intense testimonianze e accompagna, tappa dopo tappa, a scoprire l’origine e l’evolversi di una piccola grande rivoluzione, personale e collettiva.

Ritorni, ho visto la pace allo specchio ci vede impegnati nell’inedita attività di sostegno alla produzione di uno spettacolo teatrale, pensato a partire dai temi della XXV edizione del Premio Internazionale Carlo Scarpa per il Giardino – spiega Marco Tamaro, direttore della Fondazione Benetton – con l’obiettivo di affrontare attraverso il linguaggio artistico le vicende umane delle persone incontrate nel nostro lavoro di ricerca. A vent’anni dalla strage più grande in Europa dalla Seconda Guerra Mondiale, ci siamo sentiti in dovere di far conoscere le vicende che hanno coinvolto un territorio che continua a mostrare i segni di un trauma e di una lunga assenza, dove è nata una meravigliosa resistenza. La collaborazione avviata da tempo con la compagnia Zelda ci ha permesso di affidare loro gli esiti del Premio Carlo Scarpa, fiduciosi che avrebbero saputo trovare le giuste parole per raccontare vicende così drammatiche.

Realizzato con consulenza scientifica di Andrea Rizza Goldstein, coordinatore per la Fondazione Alexander Langer Stiftung del progetto Adopt Srebrenica, RITORNI ha il patrocinio di Amnesty International Italia e del Consiglio d’Europa – Ufficio di Venezia, si rivolge al pubblico adulto ed è pensato anche per le scuole secondarie di primo e secondo grado, con l’obiettivo di promuovere nei giovani e nei cittadini la partecipazione attiva alla diffusione di una cultura della Nonviolenza e della pace.
Le scuole interessate a ospitare una replica possono contattare la Fondazione Benetton.

L’ingresso è di 8 euro e l’incasso sarà devoluto al progetto Adopt Srebrenica, nato con lo scopo di favorire la ricostruzione della comunità locale superando odi e rancori apparentemente irrisolvibili, secondo la lezione di Alex Langer.
L’ingresso allo spettacolo è disponibile in prevendita alla Fondazione Benetton, da lunedì 28 settembre a venerdì 2 ottobre, ore 9-13 e 14-18.

Per informazioni: Fondazione Benetton Studi Ricerche
Via Cornarotta 7-9, 31100 Treviso, tel. 0422.5121, www.fbsr.it, fbsr@fbsr.it
Zelda – compagnia teatrale professionale
via Sambughè 240, Preganziol Treviso, tel. 340.9362803, www.zeldasrl.com, spettacoli@zeldasrl.com

CdZ - TTL Founder & CEO. Appassionato di informatica, esperto in Digital PR, mi occupo dal 1990 di Comunicazione legata alle vendite. Contatta la redazione per richieste e rettifiche in Contact us. TimeToLose non può essere ritenuta responsabile delle eventuali modifiche al programma degli eventi pubblicati in Agenda.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply