Salotto Musicale – Auditorium Stefanini 2011-05-05
Time To Lose

Calendario

Salotto Musicale – Auditorium Stefanini

Al via la seconda stagione del Salotto Musicale, rassegna di incontri all’Auditorium delle scuole Stefanini di Treviso. Gli appuntamenti con Il Salotto Musicale inizieranno venerdì 6 maggio con la Bohème, Venerdì 13 maggio: Trio Tango e Zingarate, Venerdì 27 maggio: Tosca, per concludersi venerdì 3 giugno: Brahms e Schumann.
Ecco il calendario dettagliato degli incontri:

Venerdì 13 maggio: Trio Tango e Zingarate
Nicola Granillo, violino
Massimo Scattolin, chitarra
Stefano Mazzoleni, contrabbasso
Conduce la serata Cristiana Sparvoli
Salotto musicale: il bis di “Tango e Zingarate” con Nicola Granillo, Massimo Scattolin e Stefano Mazzoleni
Treviso. Un trio di chitarra, violino e contrabbasso: formazione alquanto singolare in cui si uniscono i talenti di tre amici, musicisti trevigiani “esploratori”, ancora in viaggio inseguendo le note di nove compositori, partendo dall’Argentina , patria del tango, passando per la Spagna fino a giungere nei Balcani e nell’Europa dell’Est. Nicola Granillo (violino), Massimo Scattolin (chitarra) e Stefano Mazzoleni (contrabbasso) si incontrano nuovamente sul palco dell’auditorium delle scuole Stefanini di Treviso, in viale Terza Armata, venerdì 13 maggio alle 21, per il secondo appuntamento del “Salotto Musicale 2011”, concerti-incontro con i protagonisti della musica, del teatro e dell’opera lirica. Il trio torna con l’intento di bissare il grande successo ottenuto lo scorso settembre, nella prima edizione della rassegna. Sono tredici le composizioni selezionate. In apertura di concerto si esplora il suggestivo territorio musicale del tango alla maniera di Astor Piazzolla (proposto con cinque brani , tra cui le icone “Oblivion” e “Libertango”), di Daniel Fortea (“Malaguenas”) e Carlos Gardel (“El dia que me quieras”) fino al “Tango” creato dal pianista spagnolo Isaac Albeniz con ben altro altro carattere (siamo alla fine dell’Ottocento). Per tornare, subito dopo, più indietro nel tempo con il “Fandango (grave assai)” di Luigi Boccherini , compositore toscano della seconda metà del 1700, che operò alla corte dei Borbone a Madrid. Si resta ancora in Spagna , grazie alle appassionate atmosfere narrate nella “Romanza andalusa” da Pablo de Sarasate. Varcato il Mediterraneo, il viaggio del trio porterà il pubblico nel cuore dell’immenso Impero d’Austria, tramite Johannes Brahms (1833-1897). Il grande pianista tedesco , affascinato dalla musica popolare viennese e magiara, ne trasse delle straordinarie composizioni, come la “Danza Ungherese n.5”, di cui il trio lo scorso anno ha offerto un’esecuzione magistrale . Il viaggio di “Tango e zingarate” condurrà, quindi, alla scoperta di un brano “moderno”, composto da Nicola Granillo (i cui studi di violino si sono compiuti a Treviso e al conservatorio di Castelfranco, in cui si è diplomato a 20 anni nel 1998), dal titolo “Gipsy Rapsody”. E ancora si entrerà nella tradizione popolare ungherese con il brano scelto per la chiusa: “Czardas”, la composizione più famosa del violinista e direttore d’orchestra Vittorio Monti, scritta nel 1904. Presenta la serata la giornalista Cristiana Sparvoli.
Biglietto d’ingresso 8,00 euro – ridotto 5,00. Informazioni e prenotazioni: tel. 3925206701

Venerdì 27 maggio: Tosca di Giacomo Puccini
Anastasia Zambianco, Tosca
Francesco Paccorini, Cavaradossi
Pier Zordan, Scarpia
Al pianoforte: Federico Brunello
Ospiti della serata il regista Paolo Trevisi e il tenore Angelo Mori

Venerdì 3 giugno: Brahms e Schumann, Ensemble Variabile
Claudio Mansutti, clarinetto
Andrea Musto, violoncello
Federica Repini, pianoforte
Conduce la serata Cristiana Sparvoli
Ospite della serata il M° Paolo Troncon, direttore del conservatorio “A.Steffani” di Castelfranco Veneto

L’appuntamento per tutte le serate è all’auditorium delle scuole medie Stefanini di Treviso, in Viale Terza Armata 35.
I concerti avranno inizio alle 21.
Biglietti interi 8 euro, ridotti 5
Per info e prenotazioni: 392 5206701 oppure salottomusicaletreviso@gmail.com

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply