Settembre alla Lovat di Villorba 2012-09-19
Time To Lose

Calendario

Settembre alla Lovat di Villorba

Prossimamente alla Lovat di Villorba
Sabato 22 settembre – ore 18,00
CARLO SILVANO presenta IL BOIARO (Ed. Del Noce, 2012)
Un romanzo storico, ambientato nella Russia del 1917, che si accinge a diventare Unione Sovietica. L’autore descrive con puntuale realismo i contesti, gli scenari e i sentimenti di chi si è ritrovato a vivere nel mezzo della rivoluzione bolscevica. Caro Silvano ne parla con Adriana Michielin, Sandra Milani, Antonio Petrelli e Massimo Valli. Incontro realizzato in collaborazione con il Circolo di lettura “Matilde Serao” di Villorba.

Lunedì 24 settembre – ore 18,00
PACO IGNACIO TAIBO II presenta ALAMO (Marco Tropea, 2012)
Il celebre scrittore e storico messicano presenta l’edizione italiana del suo ultimo libro, in cui rilegge criticamente la battaglia di Alamo che nel 1836 contrappose messicani e duecento coloni texani per l’indipendenza del Texas. Sei anni di ricerche d’archivio restituiscono la realtà dei fatti di una sconfitta considerata uno dei miti fondativi degli Stati Uniti d’America, esaltata dalla retorica hollywoodiana anche occultando le debolezze e la ferocia degli “eroi della libertà”. L’autore ne parla con Nicola Atalmi.

Martedì 25 settembre – ore 17,00
LORENZO BRANCHETTI presenta PICCOLI GUSTI. CONSIGLI E RICETTE PER DIVENTARE GRANDI GOURMENT (Società Editrice Torinese, 2012)
L’esperto pasticcione di merende de La Prova del Cuoco, già volto noto ai giovanissimi grazie alla Melevisione, presenta un libro giocoso per suggerire ingredienti speciali come fantasia e divertimento per arricchire i pasti dei giovanissimi. Con Lorenzo arrivano in cucina risate a volontà e alimenti genuini, spiegati in 50 ricette che prendono per la gola grandi e piccini.
Alle 19,30 il simpatico autore sarà anche ospite di Accessoria Concept Store di San Giorgio delle Pertiche (Zona Industriale – Via Piovego 99, presso Officine Bano).

Giovedì 27 settembre – ore 18,30
ROBERTO ROS presenta TRA CAMPARDI E PALÙ. GLI ZAIA. STORIA DI UNA FAMIGLIA VENETA (Antiga, 2012)
Ripercorrendo la storia della famiglia del Presidente della Regione Veneto Luca Zaia, l’autore procede a una ricostruzione familiare emblematica dell’universo contadino attraverso oltre cinque secoli di storia veneta. Tutto questo partendo dall’assunto che non esistono fatti esclusivamente locali, “da campanile”, e che dando voce al frammento di vita anche più modesto è possibile far emergere l’essenza comune e l’insopprimibile “storicità” delle vicende qui narrate. Ne parla con l’autore il prof. Lucio De Bortoli. Modera l’incontro il giornalista Angelo Squizzato.

Venerdì 28 settembre – ore 18,30
IRENE BERNARDINI presenta BAMBINI E BASTA (Mondadori, 2012)
Esiste ancora il diritto ad essere piccoli? A non dover fare troppo, decidere troppo, essere troppo uguali agli adulti? Se lo chiede la psicologa Irene Bernardini, con profondità professionale e felice vena narrativa, attraverso le storie di quotidiana normalità raccolte nel suo libro. Nel quale evidenzia come sia necessario che si ristabiliscano le responsabilità e i compiti di genitori e figli, alleggerendo il carico che grava sulle spalle dei più piccoli. Ne parla con l’autrice Irene Benini.

Sabato 29 settembre – ore 18,00
MARIAPIA BONANATE presenta IO SONO QUI (Mondadori, 2012)
Una malattia implacabile e un’inesorabile vitalità. Sono questi i due aspetti salienti, non contrastanti ma complementari, della storia vissuta dall’autrice. La storia di chi da sei anni vive accanto ad un marito colpito dalla sindrome Locked-in, che lo ha reso totalmente immobile pur se cosciente. Prigioniero del suo corpo proprio come fu prigioniera di un lager una giovale ebrea olandese, Etty Hillesum, che attraverso le parole lasciate nel suo diario ha dato a Mariapia nuova forza e nuove speranze per affrontare una nuova vita accanto ad un amore che parla solo con gli sguardi. Ma che vive. Bonanate ne parla con il dott. Marco Confalonieri.

Domenica 30 settembre – ore 18,00
FRANCESCO ALTAN presenta IL TESSITORE DI INCUBI (Minerva, Profili criminali, 2012)
Il criminolgo-scrittore ha messo a frutto l’esperienza di ufficiale di polizia giudiziaria unita all’insegnamento della storia dell’investigazione e criminologia per raccontare una storia e “divulgare argomenti di criminalistica e criminologia”. Così il suo romanzo è diverso da molti altri e coinvolge il lettore non solo nella storia, ma anche nelle tecniche d’indagine adottate per comprendere meglio un predatore di uomini.

INOLTRE:
LE LIBRERIE LOVAT realizzano anche UNA PIAZZA PIENA DI LIBRI a PORDENONELEGGE: dal 19 al 23 settembre porteremo una vasta e attenta selezione di titoli alla celebre “Festa del libro con gli autori”. Vi aspettiamo anche a Pordenone! www.pordenonelegge.it
LIBRERIA LOVAT CONSIGLIA:
GIOVANNI APOLLONIO, 1879-1930. Omaggio ai Félissent. Ritratti e ambienti
Dal 16 settembre al 14 ottobre a Villa Giovannina di Carità di Villorba.
Il Comune di Villorba in collaborazione con i Musei Civici di Treviso e Antichità Brunello offre la possibilità di apprezzare 42 opere tra paesaggi e ritratti del pittore trevigiano Giovanni Apollonio (1879 – 1930). Prima occasione per visitare anche l’interno dell’ottocentesca Villa Giovannina, dopo il pregevole restauro. Apertura: da martedì a domenica; orari: 10-13 e 15-19 (lunedì chiuso). Ingresso gratuito. Info: 0422.6179814.

La Libreria Lovat di Villorba è
APERTA 7 GIORNI SU 7 CON ORARIO CONTINUATO
DALLE ORE 10.00 ALLE ORE 20.00
Il Lovat Vini & Vinili è aperto negli stessi orari e- chiuso il lunedì.
Tel. 0422.92697 – 0422.920039
www.librerielovat.com

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply