Slava Polunin Snowshow – Gran Teatro 2010-11-14
Time To Lose

Calendario

Slava Polunin Snowshow – Gran Teatro

Lo spettacolo più atteso della stagione teatrale 2011 sarà un’esperienza che il pubblico non dimenticherà: Slava’s Snowshow, che ha collezionato ogni tipo di premio ed è stato visto da più di 4 milioni di persone, sarà al Gran Teatro Geox dal 30 marzo al 3 aprile, per 7 attesissime repliche.
Che cos’è Slava’s Snowshow? È difficile dirlo tanto quanto descrivere un sogno, o una visione.
Gag, invenzioni continue, incursioni in platea, spettatori che diventano protagonisti dello spettacolo più fantasioso cui si sia mai assistito.
La sala e il palcoscenico diventano un grande unico spazio interattivo dove il russo SLAVA, insieme ai suoi clown, dà vita ad uno show sulla neve spettacolare e magico.
Declinata in tutte le sue diverse forme, la neve è il tema dominante e il fil rouge che lega insieme i vari numeri dello spettacolo, tutti impregnati sui sentimenti della tristezza e della gioia, dell’introspezione e della commozione più autentica, perché, come dice SLAVA: “la neve è per me un’immagine bellissima, come un abito da sposa, come un foglio bianco quando un pittore comincia a disegnare. Ma mi riempie anche di paura e di orrore, di freddo e di morte”.
Continua Slava Polunin: “E’ un teatro rituale, magico e festoso, costruito sulla base delle immagini e dei movimenti, sui giochi e sulla fantasia. E’ un teatro che nasce inesorabilmente dai sogni e dalle fiabe. E’ teatro ricco di speranze e sogni, di desiderie di nostalgie, di mancanze e di disillusioni. E’ un teatro in continuo mutamento che si nutre dell’improvvisazione spontanea nel rispetto scrupoloso della tradizione. E’ un teatro che si colloca nel filone della sintesi multi-sfaccettata contemporanea, al confine tra vita e arte. E’ un teatro che crea un’unione epica intimistica tra tragedia e commedia, assurdità e spontaneità, crudeltà e tenerezza. E’ un teatro che sfugge a qualsiasi tentativo di limitazione della sua libertà”.
SLAVA, al secolo Slava Polunin, è oggi considerato il miglior clown vivente. SLAVA’S SNOWSHOW, dal debutto, avvenuto a Mosca nell’ottobre del 1993, è stato visto da più di quattro milioni di spettatori e rappresentato più di tremila volte nelle più importanti città di quattro continenti.
Ha ottenuto i più prestigiosi riconoscimenti. Tra questi ricordiamo: Mosca, Premio Stanislavskij 2001 Australia, Premio Helpmann Teatro Visuale 2000 Londra, Laurence Olivier Award 1998 Edimburgo, Festival Critics Award 1996 Barcellona, International Clown Festival 1995 Londra, Time Out Award 1994
Biglietti a partire da € 25 (€ 30 venerdì e sabato e nella pomeridiana di domenica), salvo eventuali diritti o commissioni, disponibili online al sito www.granteatrogeox.com e presso Coin Ticketstore Padova e Treviso, Boxoffice, Primi alla Prima (Banca del veneziano, BCC del veneto, Casse rurali trentine), Cariparo, Unicredit, Ticketone, e Charta.
Per informazioni www.granteatrogeox.com o infoline 049 8644888.
Slava’s Snowshow rappresenta per il mondo dei clown quello che il Cirque du Soleil rappresenta per il circo … Slava’s Snowshow è teatrale e al tempo stesso semplice, coinvolgente ed illuminante.
SLAVA’S SNOWSHOW
GRAN TEATRO GEOX – Padova
Mercoledì 30 Marzo 2011 ore 21.00
Giovedì 31 Marzo 2011 ore 21.00
Domenica 03 Aprile 2011 ore 21.00
Venerdì 01 Aprile 2011 ore 21.00
Sabato 02 Aprile 2011 ore 16.30
Sabato 02 Aprile 2011 ore 21.00
Domenica 03 Aprile 2011 ore 16.30

CREAZIONE E MESSA IN SCENA DI SLAVA scene Viktor Plotkinov e SLAVA
luci e costumi SLAVA
Clown
SLAVA, Elena Ushakova Artem zhimolokhov, Tatiana Karamysheva, Nikolai Terentiev, Fyodor Makarov, Yuri Musatov, Jeff Charles Johnson, Onofrio Colucci
Direzione tecnica Dmitri Ushakov, Mikhail Pogorelskiy
Responsabile luci Alexander Pecherskiy
Responsabile fonica Alexey Lavrentiev

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply