Spettacolo al Teatro Corso – Mestre 2012-10-23
Time To Lose

Calendario

Spettacolo al Teatro Corso – Mestre

Teatro Corso di Mestre – Cartellone della stagione teatrale 2012/13.

Tutti gli spettacoli avranno inizio alle ore 21.00.

Abbonamenti
8 spettacoli con posto fisso (in vendita dal 19 ottobre):
– Platea € 136.00 + 4.00
– 1 Galleria € 104.00 + 4.00
5 spettacoli a scelta con posto variabile (in vendita dal 27 ottobre)
– Platea € 100.00 + 4.00
– 1 Galleria € 80.00 + 4.00

Prezzi
Lo Schiaccianoci, Romeo e Giulietta, Tango, Sindrome da Musical:
-Platea € 30.00; 1 Galleria € 25.00; 2 Galleria € 20.00 + Prevendita
Il Rompiballe, Vengo a Prenderti Stasera:
-Platea € 27.00; 1 Galleria € 22.00; 2 Galleria € 18.00 + Prevendita
Il Piccolo Principe, Il Mago di Oz:
-Platea € 20.00; 1 Galleria € 17.00; 2 Galleria € 15.00 + Prevendita
Ridotto bambini fino ai 12 anni € 13.00 + Prevendita in tutti i settori

Calendario degli spettacoli

Mercoledì 5 dicembre 2012 Ore 21.00
Balletto di Mosca – Lo Schiaccianoci

Balletto in 2 atti Musiche di Pëtr Il’ič Čajkovskij
Coreografie di Marius Petipa riviste da Valery Kovtun
“Lo Schiaccianoci” è uno dei capolavori del balletto dell’Ottocento. Il balletto, dall’atmosfera natalizia per eccellenza, è l’ultima opera di Marius Petipa, il coreografo dei Teatri Imperiali russi a fine ‘800, che nello scrivere il libretto si è lasciato ispirare dal racconto di E.T.A. Hoffmann ‘Schiaccianoci e il Re dei Topi’, adattata per i bambini e trasformata in un balletto con le atmosfere oniriche tipiche della favola.

Venerdì 14 dicembre 2012 Ore 21.00
Compagnia Mannini Dall’Orto ed Entr’arte – Il Piccolo Principe

Tratto dal testo di Antoine de Saint-Exupéry
con
Italo Dall’Orto (il Pilota)
Emilio Magni /Pietro Santoro (il Piccolo Principe)
La “Canzone della rosa” è cantata da Irene Grandi
Lo spettacolo è tratto dal libro più famoso di Antoine de Saint-Exupéry (1900-1944), una delle figure più rappresentative del Novecento: pilota civile e militare, uomo capace di grandi battaglie e di grandi solitudini, autore di libri dove il volo aereo è quasi sempre protagonista, ma mai in senso aneddotico o auto-celebrativo, bensì come tramite di considerazioni molto profonde sull’animo umano, dettate da un uomo che si è trovato spesso ai limiti delle condizioni estreme. La grande metafora del bambino che si presenta misteriosamente a un pilota col suo aereo in avaria nel Sahara e che, dopo una storia di amicizia con quello strano adulto, scompare “lassù” altrettanto misteriosamente, è nota a tutti. Lo spettacolo, secondo gli accordi presi con gli eredi, si ispira fedelmente al testo e alle immagini del famoso libro, best-seller (dalla sua uscita nel 1943) della letteratura per ragazzi, o meglio, della letteratura “per quegli adulti che un giorno furono ragazzi”, per parafrasare le celebri parole del suo autore.

Venerdì 18 gennaio 2013 Ore 21.00
Compagnia Mannini Dall’Orto ed Entr’arte – Il Mago Di Oz

Dal capolavoro di Frannk Baum
adattamento e regia Italo Dall’Orto
musiche originali Gionni Dall’Orto
Con Italo Dall’Orto e Gea Dall’Orto
Una favola per grandi e bambini, un adattamento capace di incantare giovani e emozionare tutti quei grandi che sono cresciuti fantasticando sulle pagine del più celebre romanzo dello scrittore Baum di “The Wizard of Oz.”.
La regia è curata da Italo Dall’Orto che interpreta la parte di Oz, mentre la parte della giovane protagonista, Dorothy, è affidata ad una bambina di talento capace di rapire il pubblico, trascinandolo in un viaggio di avventure e colori.
Sarà accompagnata nel suo viaggio di ritorno a casa da tre personaggi: lo Spaventapasseri, l’Uomo di Latta e il Leone e insieme a loro incontrerà altri personaggi della storia che saranno interpretati in un rocambolesco girotondo da Erika Giansanti, attrice e violista e dai ballerini professionisti del Centro Studi Danza e Movimento di Firenze.

Martedì 22 gennaio 2013 Ore 21.00
Sibiu International Ballet Romeo E Giulietta

Diretto da Ovidiu Dragoman
Musiche di Sergeji Prokoviev
Un allestimento squisitamente classico, dove la grande preparazione tecnica e la straordinaria capacità interpretativa dei ballerini eredi della grande tradizione delle scuole di danza dell’Europa dell’est ben si conciliano con l’intensità del racconto musicale.

Giovedì 14 febbraio 2013 Ore 21.00
Viola Produzioni e Bis Tremila – Il Rompiballe

Di Francis Veber
Regia di Andrea Brambilla (in arte Zuzzurro)
Con Gianmarco Tognazzi e Renato Marchetti
Francis Veber è riconosciuto come uno dei più importanti sceneggiatori europei: un alchimista rigoroso, che conosce alla perfezione le ricette della comicità e che trae dai dettagli della natura umana gli spunti per far nascere personaggi coinvolgenti e divertenti, perché in fondo sempre un po’ veri. Da questo testo teatrale sono stati tratti due film di grande successo: L’emmerdeur, di Molinaro con Lino Ventura, e Buddy Buddy di Billy Wilder con Jack Lemmon e Walter Matthau.
In una stanza d’albergo, Ralph, un killer professionista molto quotato nel suo ambiente, serio, meticoloso, che ha sempre rispettato alla lettera ogni contratto, sta per portare a termine la “missione” più importante della sua vita. Tutto è stato predisposto fin nel minimo dettaglio ma il malvivente non ha fatto i conti con il destino che gli appioppa come vicino di stanza tale Pignon, imbranato vulcanico instancabile pasticcione.

Giovedì 21 febbraio 2013 Ore 21.00
Los Hermanos Macana – Tango

Protagonisti indiscussi dei festival di tango in tutti i continenti, i fratelli Macana (Enrique e Guillermo De Fazio) sono considerati una delle coppie di ballerini più talentuose del panorama “tanguero” internazionale. Il significato del loro nome d’arte “Macana”, derivante dal gergo popolare di Buenos Aires, li identifica come picareschi, giocosi, tipi in gamba.
Oggetto della più sbalordita ammirazione per le loro straordinarie doti e per l’inconsueta particolarità di esibirsi in coppia, Los Hermanos Macana, rievocano le origini del tango come i “compadritos” (i guappi dell’epoca) che, per carenza di donne, erano costretti ad allenarsi e ballare tra di loro, desiderosi di primeggiare, mostrando le loro abilità e doti virili.
Straordinari interpreti del tango della scena internazionale come Roberto Herrera e i “Los Hermanos Macana” si riuniranno in uno spettacolo unico ed irripetibile, portando in scena tutto il fascino del tango in un susseguirsi ricco di virtuosismi mozzafiato.
Ad impreziosire le personalissime coreografie, la straordinaria orchestra Decarisimo Quinteto con proprie composizioni inedite e nuovi arrangiamenti dei più grandi compositori di Tango.

Martedì 5 marzo 2013 Ore 21.00
Caremoli & Ruggeri – Vengo A Prenderti Stasera

Regia di Diego Abatantuono
Con Nini Salerno e Mauro Di Francesco
“Vengo a prenderti stasera” è una commedia originale che sa dosare emozioni e risate, per il debutto registicop di Diego Abatantuono.
La trama racconta l’incontro di un comico al tramonto, e che non ha mai raggiunto il successo, con la sua Morte. Una morte davvero speciale che si occupa di portare nell’aldilà solo i comici.
Tra i due personaggi c’è un’alternarsi continuo di esilaranti momenti di conflittualità e di complicità.
Il comico mette a nudo le sue folli paure cercando di prendere tempo.
La Morte, capace di compiere stupefacenti magie, si prodiga per convincerlo a spirare subito per portarlo nell’inferno dei comici, ma il comico si ribella. Tra i momenti esilaranti s’insinuano momenti toccanti. Infatti, la Morte racconta con orgoglio dei comici che ha conosciuto, ovviamente per motivi di “lavoro”. La Morte racconta con sentimento i particolari della dipartita di grandi artisti della comicità come Totò, Belushi, Troisi, Chiari, Stanlio e Ollio, Chaplin, De Sica e altri.
Gli equivoci e i contrasti tra i due proseguono sino ad approdare a un clamoroso colpo di scena finale.

Venerdì 15 marzo 2013 Ore 21.00
Manuel Frattini – Sindrome Da Musical

di Lena Biolcati
consulenza artistica Stefano D’Orazio
Il nuovo spettacolo di Manuel Frattini è un atto unico della durata di 1 ora, corredato di scenografie in video proiezione.
In Sindrome da musical, scritto dalla cantante Lena Biolcati, Manuel si trova affetto da diverse ossessioni e sdoppiamenti (del resto, in realtà, tutti gli artisti portano sotto la pelle qualcosa dei personaggi che interpretano), dovuti dal grande numero di musical di cui è stato protagonista. Frattini è colto da raptus in cui parla e balla con una pianta (La piccola bottega degli orrori) o non riesce a corteggiare le ragazze (vedi “Fai la corte” da Sette spose per sette fratelli) o la sua voglia di non crescere e restare bambino per sempre (alcuni brani estratti da Peter Pan) fino alla rivisitazione delle grandi favole come Pinocchio e Aladin, il suo ultimo grande successo….. Il tutto è l’occasione per mettere in scena, come in un flash back, deliziose coreografie che richiamano ciascuno dei 10 grandi spettacoli.

Teatro Corso – Mestre Stagione 2012/2013
Biglietti & abbonamenti

– Dal 19 ottobre al 5 dicembre partirà la campagna per la sottoscrizione di abbonamenti stagionali (8 spettacoli) al prezzo di:
136 euro platea + diritto di prevendita
104 euro galleria + diritto di prevendita
– Dal 26 ottobre sarà possibile sottoscrivere gli abbonamento per 5 spettacoli a scelta al prezzo di:
100 euro platea + diritto di prevendita
80 euro galleria + diritto di prevendita
Gli abbonamenti possono essere sottoscritti presso la Biglietteria del Teatro Corso in corso del Popolo, 30 a Mestre (VE), tutti i giorni dalle 17,30 alle 21,30.
Per informazioni: 041/986722

fonte e info;
Venezia Spettacoli Srl
Viale Garibaldi 63/A – 30173 Venezia Mestre
info@veneziaspettacoli.it – www.veneziaspettacoli.it

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply