Summer in Fabrica 2017 2017-05-29
Time To Lose

Calendario

Summer in Fabrica 2017

Summer in Fabrica – Concerti, DJ set, proiezioni in due serate all’insegna della musica che ha fatto la storia. Il primo evento, previsto per venerdì 16 giugno alle 18:30 (ingresso libero), ospiterà Geoff Travis, fondatore dell’etichetta londinese Rough Trade nata nel 1978 e specializzata in post punk e alternative rock, il quale converserà con Dave Haslam, scrittore, giornalista e storico DJ di Haçienda, il famoso nightclub di Manchester il cui nome è associato alla nascita dell’acid house e rave music.

roughtrade

Durante la serata sarà presentato, in anteprima italiana, Bunch of Kunst, il documentario che racconta gli ultimi due anni della band inglese Sleaford Mods, prodotto da Rough Trade. La serata si concluderà con il DJ set di Dave Haslam, che ha accompagnato con la sua musica gruppi come The Stone Roses, New Order, Depeche Mode, Gorillaz e The Charlatans e suonato a Chicago, Cleveland, Detroit, Berlino, Parigi, Reykjavik, Ibiza, Lima e Ginevra.

L’evento clou sarà venerdì 14 luglio alle 21:30 con il concerto in esclusiva nazionale di John Cale, noto principalmente come musicista rock e in particolare per la militanza nello storico gruppo The Velvet Underground, che fondò insieme a Lou Reed negli anni Sessanta. Musicista d’avanguardia, produttore discografico di notevole caratura e compositore di colonne sonore, John Cale alternerà brani tratti dalla sua pluridecennale carriera solista ad altri più recenti a classici dei Velvet Underground.
Il 2017 celebra il 50° anniversario dalla pubblicazione del primo album del gruppo e recentemente John Cale ha ritirato il prestigioso Grammy Award a nome della band.

info e fonte; fabrica.it

CdZ - TTL Founder & CEO.                                                                  Contatta la redazione per richieste e rettifiche in Contact us. TimeToLose non può essere ritenuta responsabile delle eventuali modifiche al programma degli eventi pubblicati in Agenda.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply