Calendario

Summer Nite Love Festival 2016

Summer Nite Love Festival 2016 a Mogliano Veneto dal 6 al 16 luglio 2016, Parco Primavera. Dieci giorni di musica dal vivo, incontri, sport, stand gastronomici e cocktail. Tra gli ospiti della 13^ edizione del Summer Nite Love Festival quest’anno ci saranno il fenomeno dell’electro indie Pop X, lo scrittore Francesco Maino, gli Ulan Bator, il surf-rapper romano Piotta, il reggae dei Patois Brothers e il poeta del rock italiano Emidio Clementi, leader degli storici Massimo Volume.

È ancora una volta un programma ricco quello proposto nello scenario del parco urbano della piscine di via Barbiero dall’associazione Nite Park Family: per dieci giorni, inoltre, sarà possibile vivere lo spazio verde in centro città allietati da cocktail originali e ricette di street food creativo.

L’evento che da più di dieci anni accompagna l’estate moglianese, “terra di mezzo” tra le province di Treviso e Venezia, prende il via mercoledì 6 luglio, con due serate interamente dedicate all’evento calcistico dell’anno: i campionati Europei. Il parco sarà illuminato dalle luci led del maxi schermo dove verranno proiettate le semifinali di mercoledì e giovedì, oltre alla finalissima di domenica 10 luglio.

Da venerdì 8 luglio spazio alla musica: si decolla con il party autoctono dei “Faccioni Night”. Di cosa si tratta? Il format, già apprezzato negli anni dai fruitori della nightlife veneziana, è un vortice che fa incontrare le subculture del web, la trash dance degli anni ’90, la trap americana e i gabber olandesi. Il risultato è un evento da ballare, tra smiley e selfie, senza prendersi troppo sul serio.

Gioca con un immaginario simile anche Pop X, inafferrabile protagonista del nuovo cantautorato elettronico italiano. Davide Panizza, di Trento, da circa una decina d’anni inonda il web, e youtube in particolare, di brani tastierina, drum machine e vocoder, con uno stile originale, sfrontato e catchy. Alla musica e ai testi surreali si affiancano grafiche in perfetto stile pitchfork e performance eccentriche. Pop X sarà protagonista sul palco del Summer Nite sabato 9 luglio e per accoglierlo a dovere, dal pomeriggio è in programma la giornata dell’editoria indipendente, con stand e iniziative realizzate in collaborazione con il Treviso Comic Book Festival, Lahar Magazine e la libreria veneziana Bruno.

Lunedì 11 luglio, in collaborazione con la Soms di Mogliano e il circolo Galileo Galilei, si parlerà di Nordest, delle sue bellezze e delle sue tragedie, con lo scrittore Francesco Maino. Già premio Calvino nel 2013, con “Cartongesso” (Einaudi), quest’anno l’avvocato di San Donà di Piave ha pubblicato la nuova opera “Ratatuja” (Ronzani Editore) inaugurando un’intensa attività di reading e performance. Lunedì sera, prima di un dibattito intitolato “Il Piavenauta tra Veneto e Mondo”, Maino presenterà un reading musicato del tutto inedito accompagnato dal polistrumentista Tommaso Mantelli.

Martedì il lupo perde il pelo ma non il vizio. Fin dalle prime edizioni il simbolo del Summer Nite Love Festival è lui: il re delle montagne, il capobranco. Ad omaggiare la storia del festival moglianese, da sempre attento alle proposte della scena indipendente, arrivano dalla Francia gli Ulan Bator. La storica formazione post-rock, capitanata da Amaury Cambuzat, da tempo “infiltrata” di musicisti italiani, presenterà dal vivo oltre ai brani della sua ventennale carriera, anche il nuovo album “Abracadabra” (2016). In apertura Kirlian.

Non poteva mancare neanche l’hip hop e il gran finale inizia ospitando proprio uno dei rapper più popolari della scena italiana: Piotta. L’artista romano, al secolo Tommaso Zanello, parte mercoledì 13 da Mogliano per il suo minitour nel Nordest. Affermato sin dagli anni ’90 ha saputo realizzare un percorso unico mescolando popolarità e successi di massa senza intaccare la sua credibilità, facendosi sempre più maturo ed impegnato. A maggio di quest’anno, in collaborazione con il famoso cantautore spagnolo Tonino Carotone ha pubblicato il singolo in bilico tra latin raggae e hip hop, intitolato “Vino, Tabacco & Venere”: un omaggio alla vita, al viaggio e all’incontrarsi che sotto al palco saprà diventare realtà per una serata di pura festa. In apertura dj Muto e 4 Rooms Family incorniciati da mostra e scambio vinili.

Il trittico finale del Festival propone un tuffo sempre più estivo nella musica in levare dei veneziani Patois Brothers, tra i più degni alfieri della viva scena reggae nordestina (giovedì 14), nelle sonorità elettroniche di Unknwn e Macedonia Sintetica (venerdì 15) per sfociare nella poetica di Sorge, nuovo progetto di Emidio Clementi. In collaborazione con il collettivo Sisma di Treviso il SNLF si chiude sabato 16 con uno dei più ispirati e autorevoli esponenti della scena indipendente italiana. Ad affiancare “Mimì”, la sua scrittura evocativa e intensa, ci sarà Marco Caldera: la loro “Guerra di Domani” è l’album uscito quest’anno per la Tempesta Dischi. In apertura Alcesti e Saeglopur, dj set Marthello.

Programma completo
Mer 6/07: semifinale Francia 2016 e terzo tempo con commenti tecnici al bar
Gio 7/07: semifinale Francia 2016 e commenti sempre più tecnici al bar
Ven 8/07: Faccioni Nite
Sab 9/07: Pop X + Indie Books, giornata dell’editoria indipendente
Dom 10/07: finale Francia 2016 con commenti sempre meno tecnici al bar
Lun 11/07: Francesco Maino: Il piavenauta tra Veneto e mondo. In collaborazione con Circolo Galileo di Mogliano Veneto
Mar 12/07: Ulan Bator + Kirlian
Mer 13/07: Piotta + dj Muto + 4 Rooms Family e Vinyl Trade Show
Gio 14/07: Patois Brothers
Ven 15/07: Unknwn + Macedonia Sintetica
Sab 16/07: Sorge + Alcesti + Seaglopur. In collaborazione con Sisma.

info e fonte;
Parco Primavera, area delle piscine di via Barbiero 41, Mogliano Veneto (TV)
Porte aperte dalle 18.30, inizio concerti ore 21, ingresso libero
Ingresso gratuito. Associazione Nite Park Family: www.nitepark.it

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply