Teatro Da Ponte Prosa – ENRICO IV di Luigi Pirandello 2008-09-14
Time To Lose

Calendario

Teatro Da Ponte Prosa – ENRICO IV di Luigi Pirandello

Teatro Da Ponte Prosa
Domenica 1 febbraio 2009 ore 17.00
Teatro Stabile di Verona / Teatro Stabile del Veneto “Carlo Goldoni” ENRICO IV di Luigi Pirandello

con Ugo Pagliai e Paola Gassman
regia Paolo Valerio
« Preferii restare pazzo e vivere con la più lucida coscienza la mia pazzia […] questo che è per me la caricatura, evidente e volontaria, di quest’altra mascherata, continua, d’ogni minuto, di cui siamo i pagliacci involontari quando senza saperlo ci mascheriamo di ciò che ci par d’essere […] Sono guarito, signori: perché so perfettamente di fare il pazzo, qua; e lo faccio, quieto! – Il guaio è per voi che la vivete agitatamente, senza saperla e senza vederla la vostra pazzia. […] La mia vita è questa! Non è la vostra! – La vostra, in cui siete invecchiati, io non l’ho vissuta! »(Enrico IV, atto terzo)
“Quando ci si confronta con un capolavoro, occorre l’umiltà artistica e la consapevolezza critica che il testo sia già in sé carico della forza del messaggio e dell’attualità dello stesso. La mia attività oggi è tesa solo a riscoprire, in una realtà che agli occhi dei più appare folle, il senso tra personaggio e uomo, tra realtà e finzione, tra verità e apparenza. Anzi vorrei di più: vorrei rendere evidente il senso e la sensata lucidità di chi, come Pirandello, vede nella follia un elemento scatenante, per rompere le falsità che circondano la vita di ciascuno di noi, al presente e nella quotidiana finzione che è la realtà. La messinscena, l’allestimento e il progetto registico vogliono essere in funzione di quest’obiettivo.”Paolo Valerio

Storia e trama:
Enrico IV, commedia in 3 atti considerata il capolavoro teatrale di Pirandello insieme a “Sei personaggi in cerca di autore”, fu scritta nel 1921 e rappresentata il 24 febbraio 1922 al Teatro Manzoni di Milano.
Un borghese romano prende parte ad una battuta di caccia nella quale impersona Enrico IV, alla messa in scena prendono parte anche Matilde di Spina, donna di cui è innamorato, e il suo rivale in amore Belcredi. Quest’ultimo disarciona Enrico IV che nella caduta batte la testa e si convince, novello Don Chisciotte, di essere realmente il personaggio storico che stava impersonando. La follia dell’uomo viene assecondata dai servitori che la sorella mette al suo servizio per alleviare le sue sofferenze. Quando, dopo 12 anni, Enrico guarisce decide coscientemente di continuare a fingersi pazzo. Dopo 20 anni dalla caduta, Matilde, in compagnia di Belcredi, della figlia e di uno psichiatra vanno a trovare Enrico IV. Questi trafigge Belcredi uccidendolo e, per sfuggire alla prigione, decide di fingersi pazzo per sempre.
Teatro Lorenzo Da Ponte
tel. 0438 553836 – via Martiri della Libertà – 31029 Vittorio Veneto (Tv)
Inizio vendita biglietti per tutti gli spettacoli il 23 settembre, dalle ore 15,00 alle ore 18,00
successivamente la biglietteria sarà aperta il giorno dello spettacolo, dalle ore 15,00 alle ore 18,00,
ed un’ora prima dell’inizio dello stesso, esclusivamente per la vendita di quest’ultimo.

ACQUISTO TELEFONICO Teatri s.p.a.(0422 540480) :
Dal martedì al venerdì, dalle ore 10,00 alle ore 12,30
Pagamento con carta di credito Mastercard e Visa, vaglia, bonifico.
Email: biglietteria@teatrispa.it
Sito: www.teatrispa.it

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply