Teatro – Echi; Voci dai Classici 2014-10-25
Time To Lose

Calendario

Teatro – Echi; Voci dai Classici

EchiVoci dai Classici: Programma e Cartellone 2014/2015. Scarica QUI il programma di ; Echi – Rassegna 2014-2015 – Voci dai classici

Programma Echi Voci dai Classici 2014/2015

Venerdì 7 novembre 2014 – Teatro R. Binotto di Villa Correr Pisani – Montebelluna
Stivalaccio Teatro | Don Chisciotte.
Tragicommedia del’Arte – Venezia. Anno 1545. Salgono sul patibolo gli attori Giulio Pasquati e Girolamo Salimberi accusati di eresia. L’unica speranza per i due attori è prendere tempo aspettando che arrivino i rinforzi e lo fanno nell’unico modo che conoscano: recitando una Commedia. Prendono così il via le avventure di Don Chisciotte e Sancho Panza, filtrate dai ricordi e dall’estro dei due saltimbanco.

Venerdì 28 novembre 2014 – Teatro R. Binotto di Villa Correr Pisani – Montebelluna
Patricia Zanco – Fatebenesorelle Teatro – Medea – Metamorfosi. In occasione della Giornata contro la violenza alle donne Medea è straniera, sola, devastata, resa cieca e brutale da un dolore che non si può dire con parole ordinarie. Lavoro giocato sull’aspra sonorità di una lingua prima, antica, barbara, e sulla potente ricchezza della voce di Medea, che libera nello spazio della scena tutta la rabbia del tradimento subito e della lucida vendetta ad eliminare l’intero seme di una umanità corrotta. Testo originale di Franca Grisoni Medea.

Venerdì 12 dicembre 2014 – Teatro R. Binotto di Villa Correr Pisani – Montebelluna
Barabao Teatro – Aspettando Ercole.
Commedia musicale in maschera Una banda di cantastorie racconterà, facendo uso di maschere, dell’intrigante e comica storia della nascita del potente Ercole. Si vedranno divinità possedute da umane passioni, guerrieri traditi, re indaffarati, messaggeri divini confusi, tutti protagonisti di quel mitologico intrigo che ha determinato il destino tragico dell’eroe. Libero adattamento de ‘‘L’Anfitrione’’ di Plauto.

Venerdì 16 Gennaio 2015 – Teatro Comunale – Falzè di Trevignano
Eugenio Allegri – La storia di Cirano Un monologo, un unico protagonista in scena che inizia un inatteso racconto riguardo ad un’ipotetica fermata all’autogrill, sulla strada del ritorno a casa. L’uomo mentre attende in coda di pagare la sua consumazione, scorge sullo scaffale dedicato ai libri proprio il volume di Rostand; lo compera. Da questo momento in poi, Allegri diventa Cyrano, e tiene in piedi tutto il filo narrativo dividendosi fra il celebre cadetto di Guascogna e l’uomo che, solo in macchina sull’autostrada, tiene al suo fianco la copia di quel vecchio libro. Libero adattamento da ‘‘Cyrano de Bergerac’’ di Edmond Rostand.

Venerdì 13 febbraio 2015 – Oratorio di Ciano del Montello – Crocetta del Montello
La Piccionaia – I Carrara – La Locandejra Villahermosa, Sudamerica. Una locanda, una locandejra – Mirandolina – e il suo servitore Pancho Pedro. E gli improbabili ospiti: El Comandante, Chemin de Fer, Knife Smith. Dinamite, amore, vendetta e, soprattutto, rivoluzione: sono questi gli ingredienti della Locandiera di Carlo Goldoni, dopo un intervento di riscrittura e contaminazioni letterarie sottratte a numerosi scrittori sudamericani e ai Baci Perugina.

Domenica 8 marzo 2015 – Teatro R. Binotto di Villa Correr Pisani – Montebelluna
Marta Cuscunà | La semplicità ingannata. La semplicità ingannata racconterà da quali semi è nata la rivendicazione delle donne nel Cinquecento, nel tentativo di ridare slancio a una rivoluzione di cui non sentiamo più il bisogno, e forse non per un caso fortuito, ma per una precisa strategia che, anche se con modalità apparentemente diverse, ci schiaccia ancora sotto lo strapotere maschile. ispirato alle opere letterarie di Arcangela Tarabotti e alla vicenda delle Clarisse di Udine.

Sabato 21 marzo 2015 – Teatro R. Binotto di Villa Correr Pisani – Montebelluna
Teatro Bresci | Gli innamorati . Gli innamorati, capolavoro assoluto di Carlo Goldoni, nasconde dietro un’apparente e divertentissima trama di corteggiamento, la riproduzione schietta e cinica di un’intera società. L’amore è un campo di battaglia, la cartina tornasole che fa emergere tutta la fragilità dell’essere Un esperimento satirico e psicoanalitico in un cui protagonisti sono gli attori che, necessariamente, si mettono e ci mettono a nudo.

Ingresso:
Intero € 8
Ridotto € 5 per giovani fino ai 19 anni e studenti universitari fino ai 25 anni
I biglietti saranno in vendita presso il luogo dello spettacolo a partire dalle ore 19.30. Non si effettuano prenotazioni e prevendite.
Info e fonte; ; Tel. 0423.617424 / 0423.600024
cultura@bibliotecamontebelluna.it

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply