Teatro Manzoni – La Ballata del Barcaro 2010-11-08
Time To Lose

Calendario

Teatro Manzoni – La Ballata del Barcaro

Stagione Teatrale 2010/2011 – Teatro Manzoni – Paese (Treviso) il cartellone. Inizio spettacoli: ore 21.00 precise. Abbonamento promozionale (impersonale) per 8 spettacoli: € 45. Ingresso singolo: Spettacoli del’11 e 18 novembre e 2 dicembre: € 10 ‐ Spettacolo del 26 novembre: € 12. Spettacoli del 27 gennaio, 3 e 8 febbraio: € 8 – Spettacolo del 20 gennaio: Ingresso Gratuito (con garanzia posti agli Abbonati)

Prevendita Abbonamenti con posto riservato e singoli spettacoli

presso Teatro Manzoni a partire dal 20 ottobre (tel. 0422/452218)

Info: Tel. 347/1524429 – info@omonero.it

 

I Comici

Giovedi 11 novembre Laura Magni la Quota Rosa di Colorado Cafe’ in

Avviso Di Chiamata Inoltrato

Con la partecipazione straordinaria di RAMIRO BESA dei PAPU

Gli “avvisi di chiamata” nelle nostre giornate sono i momenti in cui restiamo sospesi, in attesa di qualcuno o qualcosa che noi

stessi, spesso, non vogliamo trovare per paura o per evitare delusioni.

Tormenti e tormentoni di vita quotidiana, riflessioni a voce alta sulle nostre giornate, i nostri vizi e le nostre debolezze, sorridendo

sulle cose che accadono, con un tono tra lo stupito e il surreale.

Prendono vita con ironia diversi personaggi e caricature che lo spettatore rivive negli incontri quotidiani sul lavoro, al

supermercato, in televisione… riproposte negli aspetti piu paradossali e divertenti.

Ingresso € 10

I Comici

Giovedi 18 novembre

Il Satiro Teatro – La Ballata Del Barcaro di R.Cuppone

con Gigi Mardegan

In riva al Sile, Ugo, l’ultimo barcaro, ha ormeggiato la sua barca in attesa di un vento nuovo. I suoi ricordi, diventano quadri di una

ballata:

El burcio, una barca quasi umana. Pioppe e poppe, il paesaggio eterno el fiume. A Coalonga, l’interminabile parto a bordo, mitico

come i fontanassi da cui nasce il fiume. El Munaron, l’incendio della Storia e della guerra vissuto da spettatori. El Diluvio, di oggi

e di ieri, la natura come maledizione. El simitero dei burci. I quadri della ballata si alternano a quadretti di comicita involontaria: il

furto del motore, la sceneggiata della gelosia, la denuncia della nascita all’anagrafe, i comprimari: il cane Bea e il mariner

Dentrofora, il ricordo del padre coi suoi schersi da barcaro

Ingresso € 10

I Comici

Venerdi 26 novembre Debora Villa (La Patti Di Camera Cafe’) In

Tutto Quello Che Non Avreste Voluto Sapere Sulla Donna… Ma Io Ci Tengo a Dirvelo

Con la partecipazione musicale di Raphael Didoni

Debora Villa parte da poche e semplici domande: qual’e la situazione della donna ai giorni nostri? E davvero cambiata dai tempi

delle caverne o ci sono ancora inquietanti analogie con le nostre sorelle preistoriche? Come siamo finite qui? Da dove arriviamo?

Chi siamo veramente? Secondo voi ci hanno prese per il cu…?

Per rispondere a questi annosi quesiti Debora vagabondera nella storia antica e recente, nella letteratura, nelle favole e nelle

cronache, nel cinema, nelle pubblicita e nelle canzoni, in tutto quello che serve per cercare di capire perche, nonostante tutto

questo cianciare di femminismo, diritti delle donne e quote rosa, fa piu notizia Patrizia D’Addario. Perche? Abbiamo sei,

settemila anni di storia da recuperare… per cui mettetevi comodi che andiamo a cominciare.

Ingresso € 12

I COMICI

Giovedi 2 dicembre

L’anonima Magnagati In

Banka Palanka

Di Cavallin/Cuppone/Meneguzzo

In un mondo governato essenzialmente dal denaro e coinvolto in una crisi globale c’e ancora chi riesce a ridere, e soprattutto a far

ridere (molto), parlando con ironia dei problemi che la crisi ha creato. Ma di chi e la colpa? Chi ha indotto il mondo nel baratro

della crisi?

“Colpa delle Banche” ‐ secondo l’Anonima Magnagati ‐ e ci viene spiegato il perche attraverso gags e divertentissimi sketch che

vedono il povero “Barbu” nel ruolo di colui “che non capisse na madonega” e gli altri componenti del gruppo cabarettistico nel

ruolo di “insegnanti”.

“BankaPalanka vi rivela tutto quello che non avreste mai voluto sapere sulla reale consistenza del vostro capitale” – sentenziano i

protagonisti – e vi conferma che il denaro non da’ la felicita, specialmente quando e poco.”

Ingresso € 10

I Protagonisti Giovedi 20 gennaio

In Collaborazione Con Comitato Pari Opportunita’ Di Paese

Nicoletta Maragno In MaL’amore

Storie vissute e testimonianze di donne maltrattate. La violenza subita lascia la sensazione di essere indelebilmente “sporche” e

“diverse”, vergognose del proprio corpo, colpevoli per non essere riuscite a difendersi e per avere in qualche modo “provocato” il

maltrattamento.

E tutto questo avviene quasi sempre nel silenzio: il silenzio e il peggio nemico delle donne. E’ nel silenzio che si perpetuano le

peggiori violenze. Storie di donne che fanno sentire la loro voce, testimoniando come la violenza abbia tante facce: da quella

subita tra le mura di casa, a quella psicologica di chi ti piega al suo volere, a quella infine assodata e accettata come fatto culturale.

E’ un modo per rompere il silenzio, per guardare il problema direttamente con gli occhi di chi l’ha vissuto sulla propria pelle

Ingresso Libero.

I Protagonisti

Giovedi 27 gennaio

Giorno Della Memoria Gigi Mardegan In Mato De Guera Di G.D.Mazzocato

“ … Raramente capita di assistere ad una sintonia cosi piena tra narrato e narrazione, a un episodio in cui la parola – e quella

parola non puo che avere la forza icastica del dialetto – scatena un impatto tanto rabbioso e straziante quanto la disperata fisicita

di chi la esprime e la cruda ambientazione dello sfondo…. Attentamente calibrato nei ritmi, nelle impennate , nei desolati

abbandoni, proprio l’insieme dell’allestimento prende dunque alla gola, sfuma talvolta la tensione in qualche sprazzo d’amara

ironia, squaterna la sua lezione di storia vista dal di dentro, rimanda volutamente ad altre pagine di letteratura sulla Grande

Guerra, Lussu naturalmente, ma anche Giulio Cisco, il Meneghello di certe lapidi… Consenso unanime, applausi commossi al

termine di una autentica prova d’attore per il protagonista…”

Ingresso € 8

I Protagonisti

Giovedi 3 febbraio Zelda Srl Presenta La Cattiva Strada Omaggio a Fabrizio De Andre

La Cattiva Strada e un omaggio a Fabrizio De Andre in forma di musica, disegni e parole nato dalla collaborazione fra tre giovani

realta artistiche padovane: l’apprezzatissima Piccola Bottega Baltazar, la casa editrice Becco Giallo e l’attore Filippo Tognazzo.

Lo spettacolo si compone quindi di tre linguaggi: l’esecuzione di alcuni fra i brani musicali piu celebri del cantautore, la proiezione

di disegni tratti da Ballata per Fabrizio De Andre di Sergio Algozzino (nel quale i personaggi evocati da Faber prendono la parola e

raccontano la vita e il pensiero del loro autore) e infine l’interpretazione di testi che ispirarono De Andre e di altri ritenuti affini alla

sua poetica.

Ingresso € 8

I Protagonisti

Martedi 8 febbraio

Punto Spettacolo Presenta Follia Del Colore Buono Reading su Gino Rossi di Carlo Della Barbera

Con Giancarlo Previati, Carla Stella, Gigi Mardegan e Larissa Demidova

Regia di Giuseppe Emiliani

E’ un percorso letto, interpretato, cantato e immaginificato, liberamente ispirato alla vita del grande artista e pittore Gino Rossi

(Venezia 1884 – Treviso 1947) Dopo decisivi viaggi a Parigi e in Bretagna, quasi da autodidatta, si afferma nella mostra di Ca’

Pesaro nel 1910. Amico di Arturo Martini, danno vita insieme a Moggioli , Garbari, Scopinich, Semeghini e Malossi alla cosidetta

“Scuola di Burano”. Fu uno dei piu importanti innovatori italiani del ‘900 rispetto all’arte figurata, con chiari influssi all’arte

figurativa francese, al simbolismo e all’esperienze dei nabis. Dopo la grande guerra e la prigionia in Germania, la sua produzione si

avvicina al cubismo e si dedica al problema della costruzione della forma. Dal 1926 e ricoverato in manicomio di S.Artemio a

Treviso e la sua produzione si interrompe. Morira tra gli stenti, la solitudine e l’oblio vent’anni piu tardi.

Ingresso € 8

 

Inizio spettacoli: ore 21.00 precise.

Abbonamento promozionale (impersonale) per 8 spettacoli: € 45

Ingresso singolo: Spettacoli del’11 e 18 novembre e 2 dicembre: € 10 ‐ Spettacolo del 26 novembre: € 12

Spettacoli del 27 gennaio, 3 e 8 febbraio: € 8 –

Spettacolo del 20 gennaio: Ingresso Gratuito (con garanzia posti agli Abbonati)

Prevendita Abbonamenti con posto riservato e singoli spettacoli

presso Teatro Manzoni a partire dal 20 ottobre (tel. 0422/452218)

Info: Tel. 347/1524429 – info@omonero.it

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply