TeatroRoncade 2014 – Spettacolo 2014-11-05
Time To Lose

Calendario

TeatroRoncade 2014 – Spettacolo

TeatroRoncade 2014 – Rassegna Emozione Teatro nella sala-teatro parrochiale di S.Cipriano di Roncade.
Biglietto unico 6 € intero (ingresso gratuito fino ai 13 anni)
Abbonamenti: intero 18 €, ridotto 14 € (riduzione studenti fino ai 26 anni, anziani oltre i 65)
Prevendita Biglietti presso il botteghino del Teatro il giorno dello spettacolo dalle ore 20.00
Per informazioni: TeatroRoncade tel. 3204682249

sabato 8 novembre, ore 20.45
Teatro delle Lune – Montebelluna (TV)
Il Marito Di Mio Figlio di Daniele Falleri
Michael e George decidono finalmente di coronare la loro storia d’amore con il matrimonio. Si sposeranno a Madrid; i biglietti sono già pronti e la cerimonia è programmata nei minimi particolari. Prima di partire però, devono trovare il modo per affrontare la questione più delicata: confessare la loro omosessualità ai genitori senza provocare un terremoto nelle proprie famiglie. Decidono così di invitarli tutti, contemporaneamente, nell’appartamento che condividono, ma inaspettatamente questa rivelazione stimolerà un guazzabuglio del tutto imprevisto. E’ uno spettacolo corale dove tutti i personaggi, gay e non, sono costretti a fare i conti con un inaspettato ribaltamento di prospettive fino alla consapevolezza che quella che viene definita normalità non è altro che un’etichetta imposta dalla società.

sabato 15 novembre, ore 20.45
Teatroroncade – Roncade (TV)
Il Senso Della Vita di Francesco Marta

Signore e signori, Il senso della vita!
Con questa frase, abusato cliché d’apertura spettacolo, si apre la rappresentazione-tributo in omaggio ai Monty Python. Lo stile beffardo e dissacrante dei Monty Python viene riassunto nella cornice delle tragicomiche avventure di uno scalcinato gruppo di attori, che tenta ostinatamente di mettere in scena il proprio spettacolo senza mai riuscire a trovare l’occasione del grande debutto, fino alla scoperta della risposta alla domanda più antica del mondo: qual è il senso della vita? Alle scene del famoso gruppo comico inglese degli anni ’70, si affiancano due episodi del duo comico Lillo&Greg, che richiama, nello stile e nei ritmi, la medesima vis comica del gruppo inglese. A dimostrazione di come lo stile dei Monty Python continui a fare scuola, vivissimo e attuale oggi come quarant’anni fa.

sabato 22 novembre, ore 20.45
Il Carro di Tespi 2004 – Roncade (TV)
Nude Alla Meta di Lara Bello

All’inizio degli anni 80, in un piccolo paese, la vita per le donne scorre monotona e senza scosse finché Giselle, la più intraprendente, decide che è arrivata l’ora di svegliare lo spirito femminile e organizza un corso di burlesque al quale partecipano subito con entusiasmo molte delle sue compaesane. Purtroppo la mentalità retrograda dei mariti, obbliga le donne ad escogitare mille stratagemmi per frequentare le lezioni di spogliarello innanzitutto mentendo ai loro compagni, spacciando le loro uscite serali per incontri culinari. La farsa dura poco perché gli uomini vengono a scoprire cosa stanno combinando le loro consorti e le chiudono forzatamente in casa. Il sasso della trasgressione, però, è stato lanciato e nulla fermerà le nostre indomite ragazze finché non saranno arrivate al loro scopo finale: uno show di burlesque per tutti i loro concittadini!

sabato 29 novembre, ore 20.45
Satiro teatro – Paese (TV)
Mato De Guera di Gian Domenico Mazzocato

Ugo è sempre dentro e fuori dal manicomio, le sue case sono la Piazza e la Cella. Nel 15-18 ha vinto la guerra e ha perso tutto il resto: la famiglia, gli amici, l’onore, i suoi averi e il suo essere. Ormai privo di identità, profugo della vita nell’anno di grazia 1935, in cui si svolge la vicenda, non sopporta la serpeggiante retorica di guerra, la costruzione degli ossari non tanto per seppellire i morti, ma per preparare una nuova guerra. E così impreca, è picchiato, internato, rimesso in strada. E tutto ricomincia. Ma questa volta in manicomio, incontra un dottorino giovane, che lo ascolta. E’ l’esperienza di Ugo, la sua storia della Grande Guerra, esce a flotti, improvvisa e scottante, come lava bollente, ed è fatta di ingiustizie subite, di vite perdute, dell’eroismo vero che fu forse, semplicemente, quello di sopravvivere ad uno dei più grandi cataclismi della storia dell’uomo: dieci milioni di morti. Il dottorino lo incoraggia, lo invita a ricordare, così dice la sua medicina, i ricordi possono curare la pazzia. Ma se sono proprio quelli che hanno fatto impazzire Ugo? Il problema di curare la pazzia di un uomo diventa, senza soluzione di continuità, quello di curare la pazzia dell’uomo. E’ un compito possibile? Forse no. Ma è altrettanto impossibile non provarci

Tutti gli spettacoli si terranno presso la Sala Parrocchiale di San Cipriano di Roncade in via Foscolo, 2 (accanto alla chiesa)
L’organizzazione si riserva il diritto di apportare variazioni al programma per cause tecniche o motivi di forza maggiore.

TeatroRoncadeE www.teatroroncade.org
Via Dary, 6 31056 – Roncade (TV)

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply